laRegione
laR
 
22.10.21 - 08:52

5G, vaccino, nucleare... alcune proposte

di Antonello Cecchinato, Losone
5g-vaccino-nucleare-alcune-proposte

5G: non sappiamo con certezza se il passaggio al 5G non avrà conseguenze negative sulla nostra salute. Meglio sarebbe avere qualche studio più approfondito al riguardo.
Argomento a favore del cambiamento: se non si passa al 5G esisterebbe un reale rischio di collasso del sistema. Proposta: aspettando che vi siano studi seri e non di parte riguardo al dubbio sanitario, facciamo un uso meno futile dei nostri computer e telefonini; e tutti insieme non faremo collassare il sistema. Voglio credere che siamo in grado di fare la scelta più ragionevole: la questione riguarda la nostra salute. O è uno “sforzo” che non riusciamo più a compiere? Perché allora preoccuparci così tanto della pandemia? Brevetto dei vaccini: questo vincolo non aiuta a effettuare una campagna vaccinale efficace nei Paesi poveri. Solo noi occidentali ne beneficiamo.
La mia proposta: potrei regalare le mie dosi di vaccino, così contribuirei alla vaccinazione in quei Paesi che hanno difficoltà a riceverne, a causa dei costi dovuti al brevetto. La scuola: vi sono studi che dimostrano che gli adolescenti alla mattina hanno “ritmi diversi” da quelli imposti dalla società: basterebbe iniziare le lezioni almeno un’ora dopo. Questa questione ha a che fare con la seguente domanda: la scuola deve adattarsi alla società e ai suoi ritmi produttivi? Penso sarebbe meglio che la società, cioè noi, cambiassimo il nostro stile di vita per il bene di tutti. Nucleare: bisogna dire a certi politici che il nucleare è pericoloso: forse è stato detto loro che possono sostenerlo perché sicuro: e loro ci credono. Beata ingenuità! Imballaggi di plastica? Rifiutiamoli. In un periodo dove la salute è al centro della nostra attenzione, queste tematiche mi pare utile considerarle assieme.

Potrebbe interessarti anche
ULTIME NOTIZIE Lettere dei lettori
© Regiopress, All rights reserved