laRegione
liberali-progetto-di-societa-cercasi
Ti-Press
I dibattiti
 
18.09.21 - 18:300

Liberali, progetto di società cercasi

Nel dibattito per l’iniziativa 99% si sente spesso che “la macchina di distribuzione della ricchezza funziona già molto bene in Svizzera” o che “i ricchi se ne andranno”. Tralasciando il fatto che, per quanto riguarda la prima argomentazione, basta banalmente sapere che l’1% detiene il 42% della ricchezza, quando nel 2003 ne deteneva il 36%, per comprendere che c’è qualcosa che non funziona come si deve; e che, per la seconda argomentazione, numerosi studi scientifici ed esempi reali in cui si è deciso di togliere dei privilegi fiscali ai ricchi, come quello a Zurigo del 2009, confermano che esistono fattori più importanti della fiscalità che portano un super ricco a vivere in un paese piuttosto che in un altro (come per esempio la stabilità politica, la sicurezza, la qualità di vita...); è interessante notare come per i liberali e gli oppositori all’iniziativa, sembra che le cose in sostanza vadano già bene come sono ora.
Niente grandi cambiamenti, qualche riformetta di qua e di là e le cose si sistemeranno da sole. Niente più povertà, niente più premi in aumento, niente più disparità sociale. Basta continuare a seguire la ricetta degli ultimi 40 anni. Oppure, ancora meglio, come ha proposto il Plr Ticino quest’estate in Gran Consiglio, aggiustare il piatto già troppo salato... con un altro po’ di sale. Altri sgravi ai più ricchi. Dove arriveremo seguendo ancora questi dogmi? Che società avremo di qui a 30 anni? Non lo so. Ma sicuramente non sarà una società con più benessere se continueremo a fare gli interessi dell’1%. Sarà una società con una disparità sociale agli estremi, oligarchica e che avrà ormai inflitto alla natura danni irreversibili. Già oggi dobbiamo pensare e agire per la nostra futura società. E la prima cosa da fare è votare sì all’iniziativa 99%!

Potrebbe interessarti anche
ULTIME NOTIZIE I dibattiti
© Regiopress, All rights reserved

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile