laRegione
Cina
01.12.22 - 08:59
Aggiornamento: 15:38

La lotta alla pandemia entra in una nuova fase

Dopo aver dettato per tre anni regole e strategie sanitarie, la Cina è pronta a voltare pagina

Ats, a cura di Red.Web
la-lotta-alla-pandemia-entra-in-una-nuova-fase
Keystone
Cambio di strategia in vista

Gli sforzi della Cina contro il Covid-19 sono «in una nuova fase», ha detto la vicepremier Sun Chunlan, responsabile della lotta al virus.

In un altro segnale di Pechino sulla modifica delle sue strategie dopo le proteste dello scorso weekend, Sun ha spiegato che «man mano che la variante Omicron diventa meno patogena, più persone sono vaccinate e la nostra esperienza nella prevenzione del Covid-19 si accumula: la nostra lotta alla pandemia è in una nuova fase e comporta nuovi compiti».

Sun ha incontrato ieri a Pechino la Commissione sanitaria nazionale ed esperti, senza citare il ‘zero-Covid dinamico’, ha riferito questa notte l’agenzia Xinhua.

Le osservazioni di Sun, prive di qualsiasi riferimento allo ‘zero-Covid dinamico’ che descrive gli sforzi cinesi della cancellazione del virus con misure draconiane, sembrano essere il primo riconoscimento ufficiale e pubblico che il virus non è più così grave, e arrivano tra altri cambiamenti nella retorica che segnalano che il Paese sta finalmente cercando di allontanarsi dalla postura basata su lockdown, test di massa e quarantena, all’origine di un crollo dell’economia, dell’isolamento internazionale e della crescente frustrazione delle persone.

Sun, incaricata del portafoglio sanitario, è diventata un sinonimo dell’approccio inflessibile alla pandemia del Paese, guadagnandosi il nomignolo di ‘Vecchia signora dei lockdown’, a segnare che la sua presenza segnalava l’imminente arrivo di misure draconiane. È stata lei, infatti, a seguire sul campo a Wuhan, allo scoppio della pandemia di inizio 2020, le operazioni di contrasto, diventando un riferimento fondamentale per le strategie sanitarie negli ultimi tre anni.

Tuttavia, le nuove varianti, più contagiose e difficili da rilevare, hanno reso la risposta standard sempre meno efficace. Resta da vedere se il tono ammorbidito usato da Sun, destinata a lasciare il governo a marzo 2023, sia in grado di placare la frustrazione e la rabbia dei manifestanti che durante lo scorso fine settimana sono scesi a protestare in diverse città cinesi, tra cui Shanghai e Pechino, contro le rigide politiche anti-Covid. Ulteriori manifestazioni, tuttavia, sono state per lo più frenate e ostacolate negli ultimi giorni dalla massiccia presenza della polizia.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Estero
Estero
4 ore
In Iran l’ayatollah concede la grazia a migliaia di prigionieri
Esclusi dal provvedimento gli accusati di ‘spionaggio, contatto con agenti stranieri, omicidio, distruzione e incendio doloso di proprietà di Stato’
Estero
4 ore
In Germania caccia al lupo ‘killer’ della pony di Von der Leyen
L’esemplare Gw950m è ricercato nella regione di Hannover dove è inserito nella lista degli animali da abbattere, ma finora si è dato alla fuga
Estero
7 ore
È morto l’ex presidente del Pakistan Musharraf
Aveva 79 anni ed era malato da tempo. Era salito al potere nel 1999 con un colpo di Stato per poi dimettersi nel 2008 per evitare l’impeachment
Confine
8 ore
Como, malore e infortunio allo stadio durante la stessa partita
Un 23enne è stato colto da arresto cardiaco, mentre un 46enne è caduto procurandosi un trauma facciale. Entrambi sono stati soccorsi e portati in ospedale
Estero
9 ore
‘Almeno 3 i palloni-spia cinesi sopra gli Usa sotto Trump’
Lo ha dichiarato un alto funzionario della difesa statunitense. Ieri è stato abbattuto l’apparecchio avvistato sopra una base americana
Estero
9 ore
Scholz: ‘Kiev non userà armi occidentali per colpire in Russia’
Il cancelliere tedesco rassicura sulle intenzioni della leadership ucraina dopo le dichiarazioni del rappresentante di Zelensky al Parlamento
Estero
9 ore
Sequestra e sevizia una escort costringendola a sniffare coca
Un uomo è stato arrestato a Desio, nei pressi di Monza. A salvare la ragazza, una chiamata ai carabinieri di un’amica che non era riuscita a rintracciarla
Estero
9 ore
Il Pakistan blocca Wikipedia: ‘Contenuti blasfemi’
L’enciclopedia partecipativa online segue lo stesso destino di Facebook e YouTube
Estero
1 gior
Australia, 16enne uccisa da uno squalo in un fiume
Non è nota la specie che ha azzannato la ragazza mentre nuotava nel fiume Swan uccidendola. L’ultimo attacco mortale in un fiume risale al 1960
iran
1 gior
Teheran rilascia il regista Panahi dopo 7 mesi di carcere
Libero il vincitore del Leone d’Oro 2000. Foto scioccanti di un altro attivista durante lo sciopero della fame
© Regiopress, All rights reserved