laRegione
06.11.22 - 14:50

Indipendenza del Kosovo: per la Serbia ‘non fatto compiuto’

Della proposta di soluzione franco-tedesca non sono stati rivelati i dettagli, ma la sostanza è che accetti l’ammissione di Pristina all’Onu

Ats, a cura di Red.Web
indipendenza-del-kosovo-per-la-serbia-non-fatto-compiuto
Keystone
Fra Serbia e Kosovo

Per la Serbia, l’indipendenza del Kosovo non è un fatto compiuto, per questo è difficile per Belgrado accettare la proposta di soluzione franco-tedesca che parte dal presupposto che l’indipendenza di Pristina sia ormai cosa fatta e assodata. Lo ha detto il ministro degli Esteri serbo Ivica Dacic.

In dichiarazioni alla tv privata Prva, il ministro – alla domanda se tale piano di soluzione sia stato respinto da Belgrado – ha detto che il documento è stato esaminato dal Consiglio per la sicurezza nazionale e che il presidente Aleksandar Vucic ha chiesto un parere su tale proposta. "Non è stata respinta. Non si tratta di dire sì o no. Vi sono coloro i quali ritengono che il Kosovo indipendente sia ormai un dato di fatto e una cosa compiuta, noi invece non siamo d’accordo".

Secondo Dacic, nel documento franco-tedesco non si chiede alla Serbia di riconoscere il Kosovo, ma che in definitiva lo faccia con atti e decisioni e non opponendosi all’ammissione di Pristina alle organizzazioni internazionali. "Loro cercano il modo per farci accettare più facilmente l’indipendenza del Kosovo, ma non chiedono una decisione politica", ha detto Dacic, ribadendo che per la Serbia e per i serbi del Kosovo l’intera questione dell’indipendenza non è affatto risolta. "Si tratta di un nostro diritto legittimo e storico, si tratta di principi del diritto internazionale", ha osservato.

Della proposta di soluzione franco-tedesca non sono stati rivelati i dettagli, ma la sostanza – come è stato detto a più riprese dalla dirigenza di Belgrado – è che la Serbia accetti l’ammissione del Kosovo all’Onu e alle altre organizzazioni internazionali in cambio di una accelerazione del suo percorso verso l’integrazione nella Ue.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Estero
Italia
1 ora
Psicofarmaci per sballo, è boom in Italia
Gli psichiatri suonano il campanello d’allarme: ‘Dipendenza in crescita, necessario contrastarne l’abuso’
Regno Unito
5 ore
Grave violazione del codice ministeriale: Zahawi licenziato
Via lettera, il primo ministro britannico Rishi Sunak silura il ministro senza portafoglio
Estero
6 ore
Forte scossa di terremoto nella notte in Iran
Il sisma di magnitudo 5,7 è stato localizzato nel Nord del Paese. Il bilancio parziale è di tre vittime e diverse centinaia di feriti
Stati Uniti
7 ore
Incidente di caccia in Kansas, ma a sparare... è il cane
Calpesta l’arma nel retro del pick-up: parte un colpo che colpisce il cacciatore seduto davanti, uccidendolo
Estero
8 ore
Nuovo piano europeo per salvare api e farfalle
Ecco il ‘New Deal’ per gli impollinatori, con undici iniziative per frenare il declino della popolazione di questi insetti
Italia
20 ore
Milano, per gas e luce 30 milioni di euro in più
Già l’anno scorso il capoluogo lombardo aveva dovuto far fronte a un aumento di 70 milioni di euro. E per li 2023 il caro-bollette si farà ancora sentire
Italia
1 gior
Milano capitale italiana per numero di furti
Se ne registrano quasi tremila ogni centomila abitanti. Pure in aumento, nel capoluogo lombardo, il numero di femminicidi
Estero
1 gior
Lavoratrice in difficoltà, i colleghi le donano 170 ore di ferie
Per assistere la figlia gravemente malata, la donna aveva esaurito tutti i suoi congedi. Ora potrà assentarsi per un intero mese
Confine
1 gior
Tir carico di hashish, fra gli arrestati pure un ticinese
Al volante del mezzo c’era un 38enne ucraino, che avrebbe dovuto consegnare il carico a due complici, fra cui un 55enne di Bodio
Italia
1 gior
Tornano a circolare i treni sull’Adriatica
Graduale ritorno alla normalità sulla rete ferroviaria dopo che la circolazione era stata sospesa a seguito del terremoto che aveva interessato la zona
© Regiopress, All rights reserved