laRegione
Australia
02.09.22 - 10:08
Aggiornamento: 16:36

Mancano lavoratori: più migranti ammessi in Australia

Quest’anno saranno accolte fino a 195mila persone, ossia 35mila in più rispetto al 2021. È il primo aumento del tetto massimo in un decennio

Ats, a cura di Red.Web
mancano-lavoratori-piu-migranti-ammessi-in-australia
Keystone
Più ammissioni nella terra dei canguri

Per la prima volta in un decennio, l’Australia sta aumentando il tetto massimo di immigrazione permanente per contribuire a colmare la massiccia carenza della forza lavoro in alcuni settori chiave. Lo scrive la Bbc online. Per quest’anno saranno accolte fino a 195’000 persone, con un aumento di 35’000 unità.

La pandemia e le severe politiche australiane in materia di frontiere hanno aggravato le carenze di personale in molti settori. Secondo il governo, per colmarli sono necessari lavoratori provenienti da Paesi come la Cina, l’India e il Regno Unito, le principali fonti di immigrazione dell’Australia.

Ci sono più di 480’000 posti di lavoro vacanti in tutto il Paese, ma con una disoccupazione ai minimi da quasi 50 anni, i datori di lavoro faticano a colmare le lacune. I settori dell’alberghiero, della sanità, dell’agricoltura e del commercio specializzato sono stati quelli maggiormente colpiti.

La carenza di lavoratori ha gettato nel caos gli aeroporti, lasciato marcire la frutta sugli alberi e messo a dura prova gli ospedali, secondo quanto emerso da un vertice nazionale sull’occupazione tenutosi a Canberra questa settimana. "Il nostro obiettivo è sempre quello di privilegiare i posti di lavoro australiani... ma l’impatto del Covid è stato così grave che, anche se esauriamo ogni altra possibilità, ci mancheranno ancora molte migliaia di lavoratori, almeno nel breve periodo", ha dichiarato il ministro degli Interni Clare O’Neil.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Estero
Ucraina
17 min
Emergenza blackout nella regione di Kiev
Solo dopo l’aumento delle capacità del sistema elettrico sarà possibile procedere con le interruzioni di corrente di stabilizzazione
Italia
43 min
Risveglio con la terra che trema nelle Eolie
Avvertita in tutta la provincia di Messina e nel capoluogo la scossa di magnitudo 4,6 registrata alle 8.12 a sud dell’isola di Vulcano
Giappone
50 min
Massima allerta per un possibile tsunami in Giappone
A provocarlo è stata l’eruzione del vulcano Monte Semeru, sull’isola indonesiana di Giava
Estero
2 ore
Inondazioni e terremoti presentano il conto
Danni a seguito di catastrofi naturali per 260 miliardi di dollari l’anno scorso: cifre in calo rispetto al 2021, ma superiori alla media decennale
Messico
14 ore
‘I morti continuano ad arrivare e le persone a scomparire’
In Messico traboccano gli obitori. È la conseguenza dell’ondata di violenza legata al traffico di droga. E dei tempi lunghi per l’identificazione
Italia
16 ore
Dopo caro-benzina e caro-elettricità, ecco il caro-panettone
Natale (e Capodanno) più caro per gli italiani (e non solo loro). Che complessivamente dovrebbero spendere 340 milioni di euro in più rispetto al 2021
India
16 ore
Coccodrilli con le valigie in mano pronti a traslocare
Complice la sovrappopolazione, che sta causando continui conflitti tra i rettili, migliaia di loro saranno trasferito da Chennai al Gujarat
Estero
18 ore
Schianto di primo mattino a Forcola. Muore un diciottenne
A bordo della vettura c’erano altri due giovani, entrambi rimasti gravemente feriti. I tre stavano andando a scuola a Sondrio.
Italia
18 ore
Rapina una farmacia. Ma dimentica la ricetta della moglie
Maldestro furto per un 57enne nel Milanese. Sul bancone ha infatti lasciato il foglietto con cui i carabinieri sono risaliti alla sua identità
Brasile
18 ore
Pelé non risponde alla chemio: trasferito in un altro reparto
Dopo il ricovero di martedì, ‘O Rei’ spostato nel reparto delle cure palliative dell’ospedale ‘Albert Einstein’ di San Paolo
© Regiopress, All rights reserved