laRegione
Messico
26.08.22 - 11:43
Aggiornamento: 15:29

In Messico otto morti in una sparatoria tra narcotrafficanti

Pesante bilancio di vittime nello scontro a fuoco fra leader del Cartello della droga nello Stato di Michoacán

Ats, a cura di Red.Web
in-messico-otto-morti-in-una-sparatoria-tra-narcotrafficanti
Keystone
La scena del regolamento di conti

È di otto morti il bilancio definitivo dello scontro a fuoco avvenuto mercoledì nello Stato occidentale messicano di Michoacán fra gruppi armati appartenenti a capi rivali di un potente Cartello del narcotraffico. Lo riferisce oggi il quotidiano La Jornada.

L’episodio, ha confermato il sottosegretario alla Sicurezza e Protezione dei cittadini, Ricardo Mejia, è avvenuto nel comune di Tuzantla, ed ha riguardato due capi del Cartello conosciuto come La Familia Michoacana.

Il sottosegretario ha spiegato che lo scontro tra membri dello stesso gruppo criminale è nata dall’uccisione, poche settimane fa, del boss Medardo Hernández Vera, alias ‘Lalo Mantecas’.

E questo, ha aggiunto, ha acuito le controversie tra due fazioni della Familia Michoacana, capeggiate da un leader chiamato El Chaparro e da un altro individuo soprannominato El Pez, che sono stati al centro della sparatoria.

Mejia ha aggiunto che la polizia e le forze armate si sono mobilitate nella zona arrestando cinque uomini e una donna che sono indagati per la loro presunta partecipazione allo scontro a fuoco.

Recentemente nello Stato di Michoacán ci sono state diverse operazioni di sicurezza, la più importante delle quali ha portato all’arresto in flagranza di reato di 168 persone, legate alla banda criminale Pueblos Unidos, che intendevano lanciare un attacco contro la Familia Michoacana.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Estero
Estero
1 ora
Inondazioni e terremoti presentano il conto
Danni a seguito di catastrofi naturali per 260 miliardi di dollari l’anno scorso: cifre in calo rispetto al 2021, ma superiori alla media decennale
Messico
14 ore
‘I morti continuano ad arrivare e le persone a scomparire’
In Messico traboccano gli obitori. È la conseguenza dell’ondata di violenza legata al traffico di droga. E dei tempi lunghi per l’identificazione
Italia
15 ore
Dopo caro-benzina e caro-elettricità, ecco il caro-panettone
Natale (e Capodanno) più caro per gli italiani (e non solo loro). Che complessivamente dovrebbero spendere 340 milioni di euro in più rispetto al 2021
India
15 ore
Coccodrilli con le valigie in mano pronti a traslocare
Complice la sovrappopolazione, che sta causando continui conflitti tra i rettili, migliaia di loro saranno trasferito da Chennai al Gujarat
Estero
17 ore
Schianto di primo mattino a Forcola. Muore un diciottenne
A bordo della vettura c’erano altri due giovani, entrambi rimasti gravemente feriti. I tre stavano andando a scuola a Sondrio.
Italia
17 ore
Rapina una farmacia. Ma dimentica la ricetta della moglie
Maldestro furto per un 57enne nel Milanese. Sul bancone ha infatti lasciato il foglietto con cui i carabinieri sono risaliti alla sua identità
Brasile
17 ore
Pelé non risponde alla chemio: trasferito in un altro reparto
Dopo il ricovero di martedì, ‘O Rei’ spostato nel reparto delle cure palliative dell’ospedale ‘Albert Einstein’ di San Paolo
Italia
17 ore
Eredità... stupefacente a Sesto Fiorentino
Nell’appartamento del fratello deceduto spuntano un laboratorio per la droga e 2,4 chili di marijuana
Russia
20 ore
Mosca se ne fa un baffo del ‘price cap’ sul petrolio
Per l’ambasciata russa negli Stati Uniti, malgrado il tetto al prezzo dell’oro nero russo, il greggio continuerà a essere richiesto
Indonesia
21 ore
La terra trema sull’Isola di Giava, in Indonesia
L’epicentro del terremoto, di magnitudo 5,7, è stato localizzato a 18 chilometri a sud-est della città di Banjar
© Regiopress, All rights reserved