laRegione
Stati Uniti
13.08.22 - 17:57

A Trump di dimostrare che i documenti erano declassificati

Spetta all’ex presidente degli Stati Uniti provare che il materiale ‘top secret’ requisiti dall’Fbi erano tutti desecretati

Ats, a cura di Red.Web
a-trump-di-dimostrare-che-i-documenti-erano-declassificati
Keystone
Ora la palla passa a lui

Subito dopo la pubblicazione del mandato di perquisizione della sua residenza in Florida, Donald Trump ha dichiarato sul suo social Truth che i documenti ‘top secret’ portati via dalla Casa Bianca erano ‘tutti declassificati’.

Il tema della segretezza o meno delle carte trovate dai federali a Mar-a-Lago sarà fondamentale nell’indagine per spionaggio, anche se essendo un evento senza precedenti nella storia americana è difficile sapere se questo argomento reggerà in tribunale.

In quanto presidente Trump aveva i poteri di desecretare dei documenti classificati e potrebbe anche averlo fatto. Tuttavia, spiegano gli esperti, quello che conta e quello che dovrà dimostrare la difesa del tycoon è che sui documenti in questione ci sia la dicitura ‘declassificati’.

In pratica, quando un presidente ordina la desecretazione di carte ‘top secret’, il passaggio successivo è che le suddette carte vengano trascritte. Stando al mandato di perquisizione dell’Fbi, invece, nella residenza in Florida sono stati trovati faldoni contrassegnati da una sigla che indica che fossero classificati. Quindi l’argomento di Trump non reggerebbe.

Intanto gli Archivi Nazionali hanno risposto alle accuse del tycoon che da giorni si chiede retoricamente che fine abbiano fatto "30 milioni di pagine di documenti portati dalla Casa Bianca a Chicago" da Barack Obama. "Abbiamo ottenuto la custodia legale e fisica" dei documenti quando l’ex presidente ha lasciato l’incarico nel 2017, si legge in una nota nella quale si afferma che "circa 30 milioni di pagine di documenti non classificati sono stati trasferiti in una struttura dei National Archive a Chicago". Come previsto dalla legge, conclude la nota, l’’ex presidente Obama "non può avere alcun controllo su dove e come si archiviano i documenti presidenziali della sua amministrazione".

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Estero
India
55 min
Valanga sull’Himalaya, almeno dieci le vittime
All’indomani della slavina che ha travolto un gruppo di scalatori, recuperati altri 6 corpi. Ancora 18 persone mancano all’appello
India
1 ora
India, al matrimonio in bus. Che però precipita: 25 morti
L’incidente si è verificato lungo una strada scoscesa di montagna, nello Stato dell’Uttarakhand. Altre venti persone sono state tratte in salvo
Italia
2 ore
La terra trema a Genova. Scossa avvertita in tutta la città
Il sisma, di magnitudo 3,5, è stato registrato ieri sera alle 23.41, con epicentro a due chilometri a ovest del Comune di Davagna
Italia
3 ore
Molesta un’allieva 11enne. Professore arrestato a Caltanisetta
In giugno la ragazzina aveva raccontato tutto a un’insegnate, che aveva informato il preside, senza però sortire effetti. Poi si sono mossi i genitori
Stati Uniti
3 ore
Da Corea del Sud e Usa 4 missili nel Mar del Giappone
All’indomani del test nordcoreano di Pyongyang s’alza la voce (e non solo quella) di Seul e Washingon
Estero
12 ore
La Germania rifiuta le riparazioni di guerra alla Polonia
La ministra degli Esteri tedesca Annalena Baerbock ha detto che si tratta di una questione chiusa, dopo le rinunce di Varsavia del 1953 e del 1990
Estero
13 ore
Angela Merkel riceverà il Premio Onu per i rifugiati
L’onorificenza verrà consegnata all’ex cancelliera in ricordo alla sua decisione di aprire le porte della Germania a oltre un milione di siriani nel 2015
la guerra
14 ore
‘Putin prepara un test nucleare al confine ucraino’
Il Times cita un’informativa della Nato. La Cia: ‘Spalle al muro, può essere pericoloso’. La Casa bianca minimizza
stati uniti
14 ore
‘Obbligò la fidanzata ad abortire’, bufera sul protetto di Trump
Accusato dalla sua ex il fervente anti-abortista Herschel Walker, leggenda del football in Georgia, che paragona la pratica a un omicidio
Estero
14 ore
Zelensky vieta i negoziati coi russi, che ammettono la ritirata
Il presidente ucraino ha firmato un decreto che ratifica una decisione del Consiglio di sicurezza di Kiev dopo le annessioni delle quattro regioni
© Regiopress, All rights reserved