laRegione
09.08.22 - 13:46
Aggiornamento: 14:02

Identificati 250 siti web di fake news sulla guerra in Ucraina

Diffondono attivamente disinformazione russa, indica NewsGuard. Circa la metà sono in inglese, mentre altri sono in francese, tedesco o italiano

Ats, a cura di Red.Web
identificati-250-siti-web-di-fake-news-sulla-guerra-in-ucraina
archivio Keystone

NewsGuard, una società con sede a New York che studia e tiene traccia della disinformazione online, ha identificato 250 siti web che diffondono attivamente la disinformazione russa sulla guerra, con dozzine di nuovi aggiunti negli ultimi mesi. Lo riporta il Guardian.

Questi siti sembrano far parte di un’azione concertata per aggirare gli sforzi dell’Unione europea per bloccare la propaganda russa e la disinformazione sulla guerra.

Le affermazioni su questi siti includono accuse secondo cui l’esercito ucraino ha organizzato alcuni mortali attacchi per generare sostegno globale, che il presidente ucraino Volodymyr Zelensky sta simulando apparizioni pubbliche o che i rifugiati ucraini stanno commettendo crimini in Germania e Polonia.

Alcuni dei siti si presentano come think tank od organi di informazione indipendenti. Circa la metà sono in lingua inglese, mentre altri sono in francese, tedesco o italiano.

"Potrebbero creare siti dormienti", ha affermato il co-Ceo di NewsGuard Gordon Crovitz. I siti dormienti sono siti web creati per una campagna di disinformazione che rimane in gran parte dormiente, costruendo lentamente un pubblico attraverso post innocui o non correlati e quindi passando alla propaganda o alla disinformazione a un orario prestabilito.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Estero
Italia
1 ora
La terra trema a Genova. Scossa avvertita in tutta la città
Il sisma, di magnitudo 3,5, è stato registrato ieri sera alle 23.41, con epicentro a due chilometri a ovest del Comune di Davagna
Italia
1 ora
Molesta un’allieva 11enne. Professore arrestato a Caltanisetta
In giugno la ragazzina aveva raccontato tutto a un’insegnate, che aveva informato il preside, senza però sortire effetti. Poi si sono mossi i genitori
Stati Uniti
2 ore
Da Corea del Sud e Usa 4 missili nel Mar del Giappone
All’indomani del test nordcoreano di Pyongyang s’alza la voce (e non solo quella) di Seul e Washingon
Estero
11 ore
La Germania rifiuta le riparazioni di guerra alla Polonia
La ministra degli Esteri tedesca Annalena Baerbock ha detto che si tratta di una questione chiusa, dopo le rinunce di Varsavia del 1953 e del 1990
Estero
11 ore
Angela Merkel riceverà il Premio Onu per i rifugiati
L’onorificenza verrà consegnata all’ex cancelliera in ricordo alla sua decisione di aprire le porte della Germania a oltre un milione di siriani nel 2015
la guerra
13 ore
‘Putin prepara un test nucleare al confine ucraino’
Il Times cita un’informativa della Nato. La Cia: ‘Spalle al muro, può essere pericoloso’. La Casa bianca minimizza
stati uniti
13 ore
‘Obbligò la fidanzata ad abortire’, bufera sul protetto di Trump
Accusato dalla sua ex il fervente anti-abortista Herschel Walker, leggenda del football in Georgia, che paragona la pratica a un omicidio
Estero
13 ore
Zelensky vieta i negoziati coi russi, che ammettono la ritirata
Il presidente ucraino ha firmato un decreto che ratifica una decisione del Consiglio di sicurezza di Kiev dopo le annessioni delle quattro regioni
estremo oriente
13 ore
La Corea del Nord ha lanciato un missile sopra il Giappone
Allarme aereo a Tokyo, ora si teme il settimo test nucleare di Pyongyang
Gran Bretagna
14 ore
Londra e la volontà di limitare il numero di studenti stranieri
Truss verso la stretta delle iscrizioni nelle prestigiose università per ridurre il fenomeno dell’arrivo di familiari con permessi di ricongiungimento
© Regiopress, All rights reserved