laRegione
Croazia
17.07.22 - 13:01
Aggiornamento: 14:24

La Croazia vieta l’ingresso ad Aleksandar Vučić

Il presidente serbo voleva visitare il centro memoriale di Jasenovac, ma il viaggio non sarebbe stato annunciato alle autorità croate

Ats, a cura di Red.Web
la-croazia-vieta-l-ingresso-ad-aleksandar-vu-i
Keystone
No, in Croazia no

La Croazia avrebbe vietato l’ingresso sul proprio territorio al presidente della Serbia, Aleksandar Vučić, che, stando alla stampa, aveva l’intenzione oggi di visitare il centro memoriale di Jasenovac, dove nella Seconda guerra mondiale gli ustascia croati, alleati di Hitler e Mussolini, installarono un campo di sterminio in cui perirono almeno 85mila serbi, ebrei e rom.

Secondo il giornale Jutarnji list di Zagabria, la visita non sarebbe stata annunciata alle autorità croate, né all’ambasciata di Zagabria a Belgrado, e Vučić voleva entrare in Croazia in veste privata. Il giornale scrive che il presidente serbo avrebbe contattato solamente il leader dei serbi di Croazia, Milorad Pupovac, il cui partito fa parte della coalizione al potere a Zagabria, guidata dal premier conservatore Andrej Plenković. A Pupovac avrebbe detto di avere l’intenzione, scrive il giornale, "di visitare in veste privata la Croazia, e se crede, di informare di questo il Governo croato".

Il Governo croato, stando a fonti anonime del giornale, sarebbe rimasto "costernato dal modo in cui il presidente Vučić ha pianificato di visitare la Croazia". "La sua intenzione era provocare la parte croata, creare caos, per poi in Serbia far finta di essere lui la vittima", continua questa fonte.

"Non è stato rispettato nessun protocollo, nessuna procedura diplomatica", riferisce la fonte del governo croato, aggiungendo che Vučić "voleva con le telecamere delle sue televisioni attraversare il nostro confine e fare in Croazia quello che gli pare, ma il primo ministro Plenković e il Governo hanno detto un chiaro ‘no’".

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Estero
Estero
5 ore
Australia, 16enne uccisa da uno squalo in un fiume
Non è nota la specie che ha azzannato la ragazza mentre nuotava nel fiume Swan uccidendola. L’ultimo attacco mortale in un fiume risale al 1960
iran
1 gior
Teheran rilascia il regista Panahi dopo 7 mesi di carcere
Libero il vincitore del Leone d’Oro 2000. Foto scioccanti di un altro attivista durante lo sciopero della fame
la guerra in ucraina
1 gior
Kiev denuncia il capo del gruppo Wagner per crimini di guerra
Prigozhin nel mirino: ‘Non sfuggirà alle sue responsabilità’
la guerra in ucraina
1 gior
Zelensky all’Ue: ‘Negoziati nel 2023’. Dubbi tra i 27
Michel insiste, indispettendo i russi: ‘Il vostro destino è con noi’
stati uniti
1 gior
Pallone-spia cinese sugli Usa, Blinken non va a Pechino
L’ira di Washington. La Cina si scusa: ‘Faceva solo rilievi meteo’
medio oriente
1 gior
La Siria restaura il museo di Palmira distrutto dall’Isis
Ma l’area è oggi una piazzaforte di milizie jihadiste filo-Iran
Cina
1 gior
‘Macché pallone spia: è una sonda per misurazioni meteo’
Pechino si rammarica per l’incidente: ‘Pronti a collaborare per un’adeguata gestione di questa situazione imprevista causata da forza maggiore’
Estero
1 gior
Il pallone aerostatico sorvola una base con missili nucleari
Gli Stati Uniti si dicono ‘molto sicuri’: ‘Si tratta di una spia cinese’. Ma per questioni di sicurezza non sarà abbattuto
oceania
2 gior
L’Australia non vuole Re Carlo sulle sue banconote
L’erede di Elisabetta non apparirà sui nuovi 5 dollari. Al suo posto una figura per onorare la cultura aborigena
asia
2 gior
Gli Usa sbarcano nelle Filippine, accordo anti-Cina
Altre 4 basi per la difesa a Taiwan, la vigilia dell’incontro Blinken-Xi si fa tesa
© Regiopress, All rights reserved