laRegione
16.07.22 - 09:16

‘La bomba italiana’ in prima pagina de Le Figaro

La stampa francese apre una finestra sulla crisi innescata nella Penisola dalla decisione di Mario Draghi di rassegnare le dimissioni

Ats, a cura di Red.Web
la-bomba-italiana-in-prima-pagina-de-le-figaro
Keystone
Se ne parla anche in Francia

Prima pagina di Le Figaro di oggi dedicata alla crisi di governo nella vicina Penisola e a Mario Draghi. L‘apertura del quotidiano francese porta il titolo "Italia: grandi manovre per trattenere Mario Draghi", sulla grande immagine del presidente del Consiglio italiano. In basso nella pagina, l’editoriale ’La bomba italiana’.

"Molto spesso l‘etichetta di ‘uomo della Provvidenza’ tradisce l’ego di colui che se ne fregia – scrive nel commento in prima Le Figaro –. Con Mario Draghi, è tutto il contrario: il presidente del Consiglio italiano si crede così poco indispensabile che ha deciso di dimettersi, stanco delle dispute assurde della classe politica. Ma chi osserva la situazione del suo Paese incrocia le dita affinché riesca a superare l’attuale psicodramma e resti ai comandi. ‘Super Mario’, il ’salvatore dell’euro’ nel 2012, non si è trasformato 10 anni dopo in salvatore dell’Italia: ne è piuttosto la barriera, un bastione sul ciglio del precipizio nel quale potremmo tutti essere trascinati".

Le Figaro scrive che l’Italia "non può permettersi il lusso di una crisi politica" fra un "debito pubblico di 2’500 miliardi di euro che supera quello della Grecia e del Portogallo, dell’Irlanda e della Spagna tutti insieme", "una crescita cronicamente in panne" e un Paese "dipendente dalla linea di credito di 200 miliardi di euro concessa l’anno scorso dagli europei. Avevano buone ragioni: l’Italia pesa troppo nell’Ue per fallire, ed hanno dato fiducia a Mario Draghi per condurre le riforme richieste (sono 527 le condizioni imposte per gli aiuti)".

"Alla luce di questi argomenti i piccoli interessi politici del M5S faticano a commuoverci – aggiunge il quotidiano francese –. Il partito populista ‘antisistema’, al suo apice alle politiche del 2018, è in parte rientrato nei ranghi, poi si è scisso in due sul suo pacifismo nei confronti della Russia, e oggi non raccoglie oltre il 10% delle intenzioni di voto. Per il suo capo, Giuseppe Conte, successore del comico Beppe Grillo, l’urgenza è mostrare prima delle elezioni programmate nella primavera 2023, che ha frantumato la coalizione di unità nazionale. Bravo, ci sei riuscito! Ma valeva la pena innescare una bomba che può far esplodere tutta l’Europa?".

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Estero
la guerra in ucraina
7 ore
La Lettonia oscura il canale indipendente russo Dozhd
‘Sostiene la guerra’. Navalny protesta: ‘Errore, è un favore a Putin’
Estero
8 ore
L’Iran non cede sul velo e minaccia di bloccare i conti
Via la polizia morale nel piano di Teheran: ‘Misure punitive più moderne’. La protesta continua
Estero
13 ore
Trovato il corpo della dodicesima vittima della frana di Ischia
Il corpo è in via di identificazione, ma l’identità dell’ultima dispersa è già nota
Confine
14 ore
Luino-P. Ceresio, riapre stasera la strada travolta dalla frana
L’Anas ha deciso che, dalle 18, la statale è percorribile a senso alternato. I lavori di messa in sicurezza dureranno fino al 23 dicembre
Estero
19 ore
L’Indonesia vieta il sesso e la convivenza prima del matrimonio
Gli atti che diventano ora reato potranno essere denunciati solo dal coniuge, dai genitori o dai figli. La legge è valida anche per gli stranieri
Estero
21 ore
La Cina saluta Jiang Zemin. Xi: ‘Un grande marxista e leader’
Il presidente cinese ha chiuso con l’elogio funebre la cerimonia solenne per lo scomparso predecessore
la guerra in ucraina
1 gior
Kiev attacca in Russia: colpite due basi
Missili, morti e blackout provocati dall’esercito del Cremlino. Putin sul ponte in Crimea. Caduto un razzo russo in Moldavia
Estero
1 gior
Scioperi e proteste in Iran, ‘impiccheremo i rivoltosi’
I Pasdaran promettono il pugno di ferro contro i manifestanti. Solidarietà a chi scende in strada in 40 città da parte dei negozianti
Russia
1 gior
‘Price cap’ del petrolio, Mosca fa spallucce
Ribadendo il non riconoscimento da parte della Russia, Dmitry Peskov preannuncia l’imminente risposta del Cremlino
Estero
2 gior
Bruxelles, al via il maxi-processo sugli attentati del 2016
Alla sbarra ci saranno 10 imputati. Negli attacchi morirono 32 persone e ci furono oltre 300 feriti
© Regiopress, All rights reserved