laRegione
LIVE CONCLUSO - 06.06.2022 00:35
Guerra in Ucraina

Dall’inizio della guerra sono 31’150 i soldati russi uccisi

In Ucraina si combatte da oltre 100 giorni. La pace sembra essere ancora lontana mentre intanto viene reso noto il numero dei caduti militari di Mosca

Ats, a cura de laRegione
16:53

Kiev, la sede per gli aiuti umanitari di Lysychansk (Est) è stata rasa al suolo

La polizia ucraina ha condiviso un video che mostra le conseguenze dei bombardamenti russi nella città di Lysychansk, nella regione di Lugansk: la sede per la distribuzione degli aiuti umanitari è stata rasa al suolo, più di 40 persone vivevano stabilmente nell'edificio, ma non sono state fornite informazioni su eventuali vittime. Lo riporta il Guardian. Nelle immagini si vedono edifici amministrativi, residenziali e strade danneggiati.
 
 

14:38

Madrid fornirà missili e carri armati

La Spagna fornirà all'Ucraina missili antiaerei Shorad Aspide e carri armati Leopard A4, oltre all'indispensabile addestramento dell'esercito di Kiev: lo scrive oggi il quotidiano spagnolo El Pais, che cita fonti governative. Si tratta di un salto di qualità da parte di Madrid, che finora si era limitata a inviare all'Ucraina munizioni, dispositivi di protezione individuale e armi leggere come lanciagranate e mitragliatrici.
 
 

11:57

Mosca, in raid a Kiev distrutti blindati forniti da Europa

Le forze armate russe hanno distrutto blindati forniti dai Paesi dell'Europa orientale all'Ucraina nel corso di raid aerei che hanno colpito oggi la periferia di Kiev. Lo ha reso noto Mosca.

"Missili ad alta precisione a lungo raggio lanciati dalle forze aerospaziali russe contro la periferia di Kiev hanno distrutto i carri armati T-72 forniti dai paesi dell'Europa orientale e altri veicoli corazzati che erano negli hangar", ha affermato il portavoce del ministero della Difesa russo Igor Konashenkov, secondo quanto riporta l'agenzia Tass. I missili lanciati dalle forze russe questa mattina contro i distretti di Darnytsky e Dniprovsky della capitale Kiev hanno colpito anche infrastrutture della compagnia ferroviaria ucraina Ukrzaliznytsia: lo ha reso noto su Telegram Sergui Lechtchenko, membro del consiglio di sorveglianza di Ukrzaliznytsia e consigliere della presidenza ucraina.

Secondo le prime informazioni non ci sono vittime. Questa mattina il sindaco di Kiev, Vitali Klitschko, ha parlato di un ferito.

11:35

Bombe sul Donbass, 4 morti in 24 ore

Le truppe russe hanno attaccato nelle ultime 24 ore 32 località nelle regioni di Lugansk e Donetsk, nell'Ucraina orientale, uccidendo almeno quattro persone e ferendone altre 13: lo ha reso noto su Facebook la Task Force delle Forze Congiunte ucraine, secondo quanto riporta Ukrinform.

Nel corso degli attacchi sono stati danneggiati o distrutti 81 obiettivi civili, inclusi 75 edifici residenziali. I genieri, inoltre, hanno rilevato e disinnescato 63 ordigni esplosivi nei distretti di Kramatorsk, Bakhmut, Pokrovske e Volnovakha, nella regione di Donetsk. Allo stesso tempo, i servizi di emergenza hanno evacuato 544 persone dalle zone di combattimento.

10:31

Missile sopra la centrale nucleare


La Russia ha lanciato un missile da crociera che è volato «criticamente a bassa quota» sulla centrale nucleare dell'Ucraina meridionale nella regione di Mykolayiv. Lo ha denunciato l'operatore nazionale delle centrali, Energoatom. Le forze russe «ancora non capiscono che anche il più piccolo frammento di un missile che può colpire un alimentatore funzionante può causare una catastrofe nucleare e una perdita di radiazioni», afferma l'ente in una nota.

10:14

Zelensky a Severodonetsk: «Situazione estremamente difficile»


Proseguono i combattimenti nelle strade di Severodonetsk, la città nell'Ucraina orientale dove la situazione rimane critica per le forze di Kiev di fronte a un massiccio schieramento di truppe russe. «La situazione a Severodonetsk rimane estremamente difficile», ha detto il presidente ucraino Volodymyr Zelensky in un video diffuso la notte scorsa, deplorando «i raid aerei, l'artiglieria ed i costanti lanci di missili»

10:00

Azovstal, conclusa l'evacuazione


Le operazioni presso l'impianto Azovstal di Mariupol si sono concluse «con perdite minime». Lo ha dichiarato il ministro degli Esteri russo, Serghei Lavrov, in un'intervista alla televisione serbo-bosniaca e alla Radio e Televisione della Repubblica Srpska, come riporta l'agenzia Tass.

09:29

Funerale di un soldato ucraino caduto in battaglia 

09:23

Kiev, 31'150 soldati russi uccisi dall'inizio della guerra


Sono circa 31'150 i soldati russi uccisi in Ucraina dall'inizio dell'invasione, secondo l'esercito di Kiev. Nel suo aggiornamento sulle perdite subite finora da Mosca, l'esercito ucraino indica che dopo 102 giorni di conflitto si registrano anche 210 caccia, 175 elicotteri e 548 droni abbattuti.

Inoltre le forze di Kiev affermano di aver distrutto 1'381 carri armati russi, 686 pezzi di artiglieria, 3'392 veicoli blindati per il trasporto delle truppe, 122 missili da crociera e 13 navi.
 
 

Seleziona il tag per leggere articoli con lo stesso tema:
guerra russiaucraina
© Regiopress, All rights reserved