laRegione
29.05.22 - 13:38
Aggiornamento: 14:19

Tensioni prima della finale Champions, polemica Londra-Parigi

Accuse inglesi alla Francia per l’organizzazione e la gestione dell’ordine pubblico. La replica: ‘Tifosi dei Reds in migliaia senza biglietto e violenti’

Ansa, a cura de laRegione
tensioni-prima-della-finale-champions-polemica-londra-parigi
Keystone

Dopo il caos, la polemica e lo scarico di responsabilità. La tensione e gli scontri che hanno preceduto ieri sera la finale di Champions a Parigi hanno provocato la reazione dell’Inghilterra, con accuse pesanti all’organizzazione francese e alla gestione dell’ordine pubblico da parte delle autorità parigine. Alle quali ha risposto direttamente il governo francese. "Appoggio in pieno la richiesta del Liverpool di un’indagine", ha detto il sindaco di Liverpool, Joanne Anderson, "perché so che molti tifosi hanno vissuto una serata angosciante".

La polizia inglese, che era al seguito delle migliaia di tifosi dei Reds anche al momento in cui la tensione è salita al massimo fuori dai cancelli del Parco dei Principi e sono partite le cariche della polizia francese, sottolinea che "la maggior parte dei tifosi si è comportata in modo esemplare". "Ho vissuto una delle peggiori esperienze della mia vita. Sicurezza e organizzazione orrende che mettono a rischio vite", era stato il tweet del sottosegretario allo Sport del governo inglese, Nadine Dorries. Tutto sarebbe nato dall’alto numero di biglietti falsi e dalle difficoltà che ne sono seguite per un afflusso regolare delle migliaia di tifosi inglesi.

La Uefa ha espresso "comprensione nei confronti dei tifosi inglesi" frustrati per il mancato ingresso e ha dichiarato di voler approfondire la situazione con la polizia, le autorità locali e la federcalcio francese. Ma il ministro dell’Interno francese, Gerald Darmanin, in un tweet ha puntato il dito contro i tifosi del Liverpool, migliaia dei quali, a suo dire, "senza biglietto o con quelli falsi si sono fatti strada e talvolta si sono comportati con violenza nei confronti degli steward".

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Estero
Cina
1 ora
In Cina la polizia picchia e arresta un reporter della Bbc
Ed Lawrence è stato preso a calci e trattenuto per diverse ore per poi essere rilasciato. Il portavoce di Pechino: ‘Non si è qualificato come giornalista’
Estero
2 ore
C’è un’ottava vittima nella frana ad Ischia
Individuato il corpo di un uomo nella zona di Casamicciola Terma devastata dall’alluvione di sabato mattina
italia
15 ore
Sette morti a Ischia, tra loro un bimbo di 22 giorni
Ancora cinque dispersi dopo la colata di fango che ha travolto Casamicciola. Tra le vittime anche due bambini di 6 e 11 anni
Estero
16 ore
Proteste anti-Covid in Cina: ‘Via Xi e il Pcc’
Rabbia e cortei in diverse città contro la politica della ‘tolleranza zero’, il potere trema. Intanto la tv di Stato filtra i Mondiali di calcio
la guerra in ucraina
17 ore
‘I russi stanno per lasciare la centrale di Zaporizhzhia’
Kiev sicura della ritirata dei soldati di Putin. Intanto due terzi dei Paesi della Nato sarebbero a corto di armi da inviare all’Ucraina
Confine
21 ore
Fiscalità dei frontalieri, l’accelerazione fa sperare per luglio
Il governo italiano ha approvato il disegno di Legge che porta alla ratifica, ora tocca al parlamento. Mattarella domani in visita nella Confederazione
Gallery
Italia
1 gior
Ondata di fango a Ischia: alla ricerca disperata dei dispersi
Mancano ancora all’appello undici persone. Oltre 150 gli sfollati sull’isola, mentre è stata confermata la morte di una giovane donna
Italia
1 gior
Scassinano 21 bancomat e rubano circa un milione: arrestati
Tra i reati contestati fabbricazione e porto illegale di esplosivi in pubblico, ricettazione, rapina aggravata e furto d’auto
eutanasia
2 gior
Cappato ha accompagnato un altro italiano a morire in Svizzera
La moglie: ‘Gravemente malato, non voleva più soffrire’. Dopo l’autodenuncia del tesoriere dell’associazione Luca Coscioni, un’altra indagine
la guerra in ucraina
2 gior
Putin alle madri russe: ‘I vostri figli sono eroi’
Secondo il presidente in rete circolano “false notizie, inganni e menzogne”, utilizzate come “armi da combattimento”
© Regiopress, All rights reserved