laRegione
finite-le-ricerche-per-l-esplosione-al-saratoga-45-i-morti
Keystone
Ancora 15 le persone ricoverate in ospedale
Cuba
13.05.22 - 13:47
Aggiornamento: 14:27
Ats, a cura de laRegione

Finite le ricerche per l’esplosione al Saratoga: 45 i morti

Ritrovato anche il corpo dell’ultima persona data per scomparsa. E il presidente cubano decreta due giorni di lutto ufficiale per la tragedia

Col ritrovamento del corpo dell’ultima persona dichiarata come scomparsa nell’esplosione dell’Hotel Saratoga di L’Avana, le autorità di Cuba hanno annunciato la conclusione delle ricerche delle vittime nella tragedia che ha sconvolto l’isola il 6 maggio. L’ultimo bilancio ufficiale del Ministero della salute riferisce di 45 morti nell’incidente.

Secondo quanto riportato dai media cubani, l’ultimo corpo, ritrovato ieri sera tra le macerie dell’hotel, è quello di una cameriera. Con la conclusione delle operazioni di ricerca e soccorso, portate avanti ininterrottamente per sei giorni dai Vigili del fuoco e dalle altre squadre di emergenza, ora proseguiranno i lavori di pulizia e rimozione dei detriti nell’area in cui è avvenuto l’incidente.

Il Ministero della salute cubano ha riferito che 15 persone rimangono ancora ricoverate in ospedale per le ferite riportate nell’esplosione.

Con la conclusione delle operazioni di ricerca, il presidente cubano Miguel Díaz-Canel ha decretato due giorni di lutto ufficiale per la tragedia, dalle ore 6 locali di oggi alle 12 del 14 maggio.

Seleziona il tag per leggere articoli con lo stesso tema:
cuba esplosione hotel saratoga
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Estero
Estero
7 ore
Turista francese ferita da un orso polare alle Svalbard
La donna non è in pericolo di vita. Il plantigrado ha fatto irruzione nell’accampamento ferendola al braccio
Estero
10 ore
Morto il cardinale Tomko, era il più anziano fra i porporati
Slovacco, aveva 98 anni. Era fra i tre cardinali scelti per indagare sulla fuga di notizie in Vaticano nel 2012
Estero
12 ore
Proseguono le manovre militari cinesi intorno a Taiwan
Pechino accusa ancora gli Stati Uniti per aver provocato le tensioni nello Stretto di Taiwan
Confine
13 ore
Varesotto, colpito da un masso in una grotta: speleologo salvato
L’uomo si trovata nella grotta del Remeron a Comerio, in provincia di Varese. È stato soccorso dal Corpo nazionale Soccorso alpino e speleologico
Estero
13 ore
Gaza: il cessate il fuoco tiene dopo un inizio incerto
Israele aveva confermato ieri sera l’entrata in vigore del cessate il fuoco con la Jihad islamica a Gaza per le 23.30 locali
medio oriente
22 ore
Tregua tra israeliani e palestinesi
Accordo raggiunto con la mediazione decisiva dell’Egitto. Stop alle armi dalle 22.30
pacifico
1 gior
Taiwan risponde a Pechino, esercitazioni con artiglieria
La Cina insiste, ci saranno manovre ‘regolari’ oltre linea mediana
Estero
1 gior
Ancora razzi vicino alla centrale di Zaporizhzhia
Allarme dell’Aiea: russi e ucraini si accusano a vicenda. Le navi del grano finalmente si muovono
Estero
1 gior
Armadi e bauli, Pompei svela la casa del ‘ceto medio’ romano
In una casa che si riteneva abitata da persone ricche gli scavi rivelano ambienti che raccontano la vita di persone ai margini delle classi benestanti
Estero
1 gior
Amnesty: il rapporto su Kiev non giustifica le violenze russe
L’organizzazione si dice ‘profondamente rammaricata’ per l’indignazione ucraina sul rapporto sui pericoli per i civili, ma ne sostiene i risultati
© Regiopress, All rights reserved