laRegione
se-interferite-la-risposta-sara-fulminea
Keystone
Si sgomberano le macerie del teatro di Mariupol
27.04.22 - 21:13
di Cristoforo Spinella, Ansa

‘Se interferite, la risposta sarà fulminea’

Putin minaccia di usare armi segrete contro l’Occidente. Nel Donetsk usate armi al fosforo

"Se la Russia sarà minacciata, risponderà con mezzi che i suoi avversari non hanno ancora". Nella sua San Pietroburgo, Vladimir Putin lancia la sua minaccia l’Occidente, tornando a sollevare lo spettro di un conflitto allargato ai sostenitori di Kiev. "Se qualcuno dall’esterno intende interferire negli eventi ucraini, porre una minaccia alla Russia, la nostra risposta sarà fulminea. Abbiamo strumenti che nessuno ha e li utilizzeremo, se necessario. Voglio che tutti lo sappiano", ha avvertito il leader del Cremlino in un discorso ai parlamentari, evocando "minacce geopolitiche" alla Russia.

Il rischio di una guerra che oltrepassi i confini dell’Ucraina, del resto, era stato evocato poco prima dal presidente ucraino Volodymyr Zelensky. "L’obiettivo finale della leadership russa - ha accusato il leader di Kiev - non è solo quello di impadronirsi del territorio dell’Ucraina, ma di smembrare l’intera Europa centrale e orientale e assestare un colpo globale alla democrazia". E un primo tentativo di allargare il fronte, secondo Zelensky, c’è già stato con gli attacchi in Transnistria, la regione separatista filorussa della Moldavia al confine con l’Ucraina, organizzati dai servizi russi per "destabilizzare" l’area e trascinare il Paese nel conflitto.

Gli avvertimenti del presidente russo sono giunti mentre il suo esercito continuava a bombardare furiosamente l’Ucraina, che secondo il suo ministro della Difesa, Oleksij Reznikov, è attesa da "settimane estremamente difficili". L’offensiva più intensa resta quella sul Donbass, dove, accusa Kiev, i raid sono stati compiuti per due volte con munizioni al fosforo sulla città di Avdiivka, nella regione di Donetsk. "Prima hanno attaccato la notte scorsa nelle vicinanze dell’impianto di carbone di Avdiivka e questa mattina nel centro della città. A seguito dei due bombardamenti - ha riferito il capo dell’amministrazione militare regionale, Pavlo Kyrylenko - sono scoppiati diversi incendi".

Nell’oblast di Lugansk, le autorità hanno denunciato che un raid russo ha colpito un nosocomio a Severodonetsk, dove c’erano diversi pazienti, e una donna è morta. "Nella regione sono rimasti solo due ospedali funzionanti, a Severodonetsk e Lysychansk", e "oggi" i russi hanno "deliberatamente aperto il fuoco sull’ospedale di Severodonetsk. Sapevano che non era vuoto, c’erano pazienti e medici", ha denunciato il governatore Serhiy Haidai, aggiungendo che "diversi piani dell’edificio sono stati danneggiati". A Orikhiv, nell’oblast di Zaporizhzhia, due volontari americani delle forze ucraine e veterani dell’esercito Usa - identificati come Manus McCaffrey e Paul Gray - sono stati feriti dal fuoco dell’artiglieria. I russi proseguono l’avanzata anche nel sud, in particolare nella regione di Kherson, di cui ormai rivendicano il pieno controllo, minacciando di spingersi anche più a nord, dove nel mirino ci sarebbe la città natale di Zelensky, Kryvyi Rih.

A Mariupol non si sblocca l‘assedio di Azovstal. Nelle acciaierie ci sono oltre 600 feriti, fra civili e combattenti, senza farmaci né possibilità di essere curati, ha denunciato il comandante della 36/ma brigata dei marines ucraini, il maggiore Serhiy Volyna. "Ci sono anche centinaia di bambini che vivono in condizioni non igieniche e stanno esaurendo cibo e acqua", ha aggiunto, suggerendo un nuovo piano di evacuazione delle truppe e dei civili in ’stile Dunkerque’, l’azione del 1940 per liberare le forze anglo-francesi intrappolate da quelle tedesche. Mosca, dal canto suo, è tornata a denunciare attacchi delle forze di Kiev verso il suo territorio. A essere stato colpito, ha affermato il governatore della regione frontaliera di Belgorod, Vyacheslav Gladkov, è stato un deposito di munizioni vicino al villaggio di Staraya Nelidovka, che ha preso fuoco. Esplosioni notturne sono state denunciate anche nel territorio di frontiera di Kursk e più a est, nell’oblast di Voronezh, che ospita un hub militare strategico per il trasporto di truppe sul fronte di Kharkiv e nel Donbass.

Seleziona il tag per leggere articoli con lo stesso tema:
donetsk fosforo minaccia putin russiaucraina
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Estero
Estero
25 min
Parigi, armato di coltello all’aeroporto: ucciso dalla polizia
È successo questa mattina allo scalo di Charles de Gaulle.
L’approfondimento
52 min
‘Non si è Stati sovrani con due o tre riconoscimenti’
Solo tre Stati riconoscono a oggi le repubbliche separatiste ucraine. Cosa vuol dire? Ne parliamo con l’esperto di diritto internazionale
Estero
1 ora
Beluga nella Senna: riuscita la prima parte della liberazione
L’obiettivo è quello di riportarlo in mare. L’esemplare è stato sollevato e messo su una chiatta, dove è stato curato da una dozzina di veterinari.
il reportage
5 ore
Viaggio in Abkhazia, lo Stato separatista che non esiste
Vodka, pistole, autisti sbadati, ambasciatori ufficiosi, ministri con giacche troppo larghe, il fantasma di Stalin, frontiere immaginarie e dogane reali
Estero
13 ore
Esplosioni in Crimea. Kiev rivendica l’attacco
Mosca parla di incidente in un deposito di munizioni, ma fonti militari ucraine confermano che c’è la loro mano: ‘È solo l’inizio’
Estero
13 ore
Stop ai visti turistici ai russi nei Paesi Baltici
Kiev chiede lo stesso agli altri Paesi occidentali. Mosca taglia anche il petrolio
pacfico
14 ore
Pechino: la linea mediana non esiste. Taiwan teme l’invasione
Altissima tensione dopo la visita della speaker della Camera americana Nancy Pelosi. Pechino prepara l’artiglieria nel Mar Giallo
Estero
14 ore
Trump contro l‘Fbi: ’Io vittima di un nuovo Watergate’
L’ex presidente si scaglia contro l’agenzia governativa dopo il blitz nella sua residenza di Mar-a-Lago. Nancy Pelosi: nessuno è al di sopra della legge
Estero
16 ore
Oggi giornata mondiale del leone: in Africa ne restano 30’000
Le popolazioni di leone presenti in Africa hanno perso il 90% del loro areale originario e la riduzione non sembra arrestarsi
Estero
17 ore
La caccia al tesoro dei Paperoni Usa in Groenlandia
Gates, Bezos, Bloomberg finanziano la ricerca di cobalto e nichel sull’isola
© Regiopress, All rights reserved