laRegione
l-ira-di-biden-su-putin-e-un-criminale-di-guerra
Keystone
Biden non le ha mandate a dire
16.03.22 - 22:00
Ats, a cura de laRegione

L’ira di Biden su Putin: ‘È un criminale di guerra’

Il presidente americano usa parole durissime dopo l’intervento con cui Zelensky ha detto al Congresso che l’Ucraina ha ogni giorno il suo 11 settembre

"Vladimir Putin è un criminale di guerra". L’ira di Joe Biden esplode qualche ora dopo l’appassionato appello di Volodymyr Zelensky che, collegato con i membri del Congresso americano, ha ricordato come l’Ucraina ogni giorno stia vivendo il suo 11 settembre.

Ma a toccare il presidente americano devono essere state in particolare le immagini delle atrocità della guerra che il coraggioso leader di Kiev ha voluto mostrare a deputati e senatori. Così, quando i giornalisti gli hanno chiesto se Putin fosse un criminale di guerra, Biden in un primo tempo ha risposto "no". Ma qualche secondo dopo è tornato indietro e ha risposto deciso: "Sì, lo è".

"Putin sta infliggendo devastazione e orrore, bombardando appartamenti e reparti di maternità", ha twittato più tardi l’inquilino della Casa Bianca, indignato anche dalle notizie sulle forze russe "che hanno preso in ostaggio centinaia fra medici e pazienti" a Mariupol. "Queste sono atrocità, un oltraggio per il mondo", ha tuonato Biden.

Parole gravi che evidentemente hanno toccato nel profondo lo zar russo, sempre più isolato, tanto che la replica del Cremlino è arrivata quasi immediata. "Le parole di Biden su Putin sono inaccettabili ed imperdonabili", ha affermato il portavoce Dmitry Peskov. "Riteniamo inaccettabile e imperdonabile tale retorica da parte di un capo di Stato le cui bombe hanno ucciso centinaia di migliaia di persone in tutto il mondo", ha aggiunto Peskov.

Biden non è nuovo nell’attaccare con parole forti Putin. Già nel marzo del 2021 in un’intervista televisiva gli affibbiò addirittura l’epiteto di "killer", sottolineando come il presidente russo avrebbe pagato un caro prezzo per aver tentato di interferire nelle elezioni presidenziali americane del 2020 al fine di favorire Donald Trump. Un attacco pesantissimo di fronte al quale il Cremlino reagì richiamando per consultazioni l’ambasciatore russo negli Stati Uniti, Anatoly Antonov.

Seleziona il tag per leggere articoli con lo stesso tema:
biden congresso criminale guerra putin zelensky
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Estero
Confine
39 min
Multe ricevute a Como, i ticinesi puntuali nei pagamenti
Il 90% delle sanzioni vengono subito saldate. Nei mesi scorsi avevano fatto discutere le critiche del sindaco agli automobilisti elvetici
Cuba
58 min
Sedici i morti nell’incendio all’area di stoccaggio di petrolio
A causare il rogo del 5 agosto nella provincia occidentale di Matanzas era stato un fulmine. Fra le vittime molti Vigili del fuoco
Stati Uniti
59 min
Teenager usa la pillola abortiva: accuse penali per la madre
La giovane ne ha fatto ricorso all’inizio del terzo trimestre di gravidanza: ben oltre il limite massimo previsto nello Stato del Nebraska
Estero
1 ora
Addio a Ghedini, l’amico e storico avvocato di Berlusconi
Aveva 62 anni. Sua l’espressione ‘utilizzatore finale e quindi mai penalmente punibile’ in difesa del Cavaliere nei processi sui rapporti con le escort
Estero
3 ore
L’Estonia finisce nel mirino degli hacker
Massiccio cyberattacco a siti pubblici e privati nella giornata di ieri. Il più imponente degli ultimi 15 anni
Nuova Zelanda
8 ore
Dalle valigie all’asta spuntano i resti di due bambini
Macabro ritrovamento in Nuova Zelanda. Le vittime avevano probabilmente un’età compresa tra i 5 e i 10 anni
Estero
17 ore
Fiamme a Pantelleria, evacuate ville dei vip
Il rogo sta divorando ettari di vegetazione e minacciando diverse abitazioni. Scarsi i mezzi a disposizione dei soccorritori impegnati nello spegnimento
Estero
19 ore
Fanno surf a Venezia: multati per 1’500 euro ciascuno
Protagonisti della bravata due giovani turisti stranieri. Ripresi dalle telecamere sono stati fermati nel giro di poche ore
Estero
20 ore
Esplosione in una moschea a Kabul, decine di vittime
In Afghanistan i talebani non riescono a garantire la sicurezza della popolazione. I morti sarebbero,al momento, almeno 20
Stati Uniti
21 ore
‘Ho aggredito Rushdie perché ha attaccato l’Islam’
Parla l’assalitore. Che nega di essere stato in contatto con i pasdaran iraniani. ‘Ispirato dai video dello scrittore su Youtube’
© Regiopress, All rights reserved