laRegione
11.03.22 - 09:17
Aggiornamento: 19:22

Fukushima, 11 anni fa la catastrofe. Il Giappone commemora

In base ai dati ufficiali 15’900 persone sono morte durante il disastro, in maggior parte durante lo tsunami, mentre 2’523 risultano ancora disperse

Ats, a cura de laRegione
fukushima-11-anni-fa-la-catastrofe-il-giappone-commemora
Keystone

Il Giappone commemora l’undicesimo anniversario dalla triplice catastrofe di Fukushima, nel Nordest del Paese: il terremoto di magnitudo 9, il successivo tsunami e la dispersione delle radiazioni dalla centrale nucleare, una serie concatenata di eventi che hanno causato la morte di oltre 15’000 persone.

Per la prima volta, da quest’anno il governo centrale non organizzerà un memoriale su scala nazionale ma lascerà alle singole municipalità la pianificazione di eventi per la ricorrenza annuale.

In base ai dati ufficiali della Agenzia di Polizia, 15’900 persone sono morte durante il disastro, in maggior parte durante lo tsunami, mentre 2’523 risultano ancora disperse, prevalentemente nelle prefetture di Fukushima, Iwate e Miyagi. I decessi legati a disturbi mentali e allo stress sviluppati come conseguenza del disastro, secondo l’Agenzia per la Ricostruzione, ammontano a 3’784. Sebbene il numero degli sfollati si sia ridotto progressivamente da un massimo di 470’000, all’indomani dell’incidente, circa 38mila persone non hanno ancora fatto ritorno alle loro abitazioni.

Lo smantellamento dei tre reattori nucleari da parte del gestore dell’impianto, la Tokyo Electric Power (Tepco), va avanti con considerevoli ritardi e secondo le ultime stime l’operazione sarà terminata non prima del 2041. L’inizio dello sversamento in mare dell’acqua contaminata necessaria a raffreddare i reattori, a oggi oltre un milione di tonnellate, è previsto dalla primavera del 2023. Il piano ha già provocato la reazione dei Paesi vicini, oltre che della comunità locale, preoccupata in primo luogo per le ricadute sull’industria ittica.

Attualmente in Giappone solo 10 dei 33 reattori nucleari a scopo commerciale hanno ricevuto l’approvazione per il loro riavvio. Prima dell’11 marzo 2011 erano presenti 54 reattori che producevano circa il 30% del fabbisogno energetico del Paese. Le nuove stime del governo sono per una dipendenza dall’atomo di almeno il 20% entro il 2030.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Estero
Confine
29 min
Como, malore e infortunio allo stadio durante la stessa partita
Un 23enne è stato colto da arresto cardiaco, mentre un 46enne è caduto procurandosi un trauma facciale. Entrambi sono stati soccorsi e portati in ospedale
Estero
1 ora
‘Almeno 3 i palloni-spia cinesi sopra gli Usa sotto Trump’
Lo ha dichiarato un alto funzionario della difesa statunitense. Ieri è stato abbattuto l’apparecchio avvistato sopra una base americana
Estero
1 ora
Scholz: ‘Kiev non userà armi occidentali per colpire in Russia’
Il cancelliere tedesco rassicura sulle intenzioni della leadership ucraina dopo le dichiarazioni del rappresentante di Zelensky al Parlamento
Estero
1 ora
Sequestra e sevizia una escort costringendola a sniffare coca
Un uomo è stato arrestato a Desio, nei pressi di Monza. A salvare la ragazza, una chiamata ai carabinieri di un’amica che non riuscita a rintracciarla
Estero
1 ora
Il Pakistan blocca Wikipedia: ‘Contenuti blasfemi’
L’enciclopedia partecipativa online segue lo stesso destino di Facebook e YouTube
Estero
20 ore
Australia, 16enne uccisa da uno squalo in un fiume
Non è nota la specie che ha azzannato la ragazza mentre nuotava nel fiume Swan uccidendola. L’ultimo attacco mortale in un fiume risale al 1960
iran
1 gior
Teheran rilascia il regista Panahi dopo 7 mesi di carcere
Libero il vincitore del Leone d’Oro 2000. Foto scioccanti di un altro attivista durante lo sciopero della fame
la guerra in ucraina
1 gior
Kiev denuncia il capo del gruppo Wagner per crimini di guerra
Prigozhin nel mirino: ‘Non sfuggirà alle sue responsabilità’
la guerra in ucraina
1 gior
Zelensky all’Ue: ‘Negoziati nel 2023’. Dubbi tra i 27
Michel insiste, indispettendo i russi: ‘Il vostro destino è con noi’
stati uniti
1 gior
Pallone-spia cinese sugli Usa, Blinken non va a Pechino
L’ira di Washington. La Cina si scusa: ‘Faceva solo rilievi meteo’
© Regiopress, All rights reserved