laRegione
svolta-in-belgio-settimana-lavorativa-di-4-giorni
Uffici vuoti 3 giorni a settimana in Belgio (Keystone)
16.02.22 - 22:19
Aggiornamento: 23:01
Ansa, a cura de laRegione

Svolta in Belgio, settimana lavorativa di 4 giorni

Si lavorerà però lo stesso numero di ore. Sì al diritto alla disconnessione

Rivoluzione nelle norme sul lavoro in Belgio, con un’intesa nel Governo federale per una vasta riforma che prevede tra l’altro la possibilità di spalmare le ore settimanali di un contratto a tempo pieno su 4 giorni lavorativi, guadagnando un giorno in più di riposo alla settimana. Saranno “progressi concreti per tutti i lavoratori!”, ha twittato martedì notte il ministro del Lavoro Pierre-Yves Dermagne annunciando l’intesa dopo la faticosa trattativa al comitato ministeriale.

Le novità

Il nuovo assetto prevede “Il diritto concreto alla formazione, una protezione dei lavoratori delle piattaforme digitali, equilibrio tra vita professionale e privata, e misure di rafforzamento dell’occupazione”. “Il periodo del Covid ci ha costretto a lavorare in modo più flessibile, il mercato del lavoro si è dovuto adattare”, ha dichiarato il presidente del Consiglio Alexander De Croo. La nuova flessibilità dell’orario, pensata anche come supporto alla genitorialità, potrà consentire ai lavoratori in Belgio di chiedere di lavorare più ore una settimana per farne meno quella successiva. Le nuove regole prevedono poi l’introduzione di un vero e proprio diritto alla formazione, con la richiesta ad esempio di un piano per sviluppare le competenze dei lavoratori a tutte le aziende con più di 20 dipendenti.

La disconnessione

Saranno fissate quindi regole per il diritto alla disconnessione (sempre in aziende oltre i 20 dipendenti), oltre a prevedere più aiuti a chi viene licenziato. Chi lavora con un part-time variabile, come ad esempio i cassieri di un grande magazzino, dovrà essere informato dell’orario con un anticipo di sette giorni lavorativi (dai 5 attuali). L’obiettivo ambizioso della riforma è quello di raggiungere un tasso di occupazione nel Paese dell’80% entro il 2030, rispetto al 71% attuale. Alcune misure sono già state varate a ottobre.

L’iniziativa di chiedere una settimana lavorativa con le ore spalmate su 4 giorni anziché su 5 sarà lasciata al dipendente, mentre il datore di lavoro dovrà motivare il rifiuto. Ogni sei mesi il dipendente potrà quindi decidere se rinnovare la turnazione chiesta. Per arrivare ad avere spalmate 40 ore su 4 giorni sarà però necessario anche un accordo a livello di contratto collettivo.

Formazione

Uno dei pilastri del piano del Governo belga è quello della formazione. Da quest’anno saranno previste almeno 3 giornate di formazione all’anno per i dipendenti, che dovranno salire ad almeno 4 nel 2023 e a 5 nel 2024. Le nuove regole fissano criteri di compensazione tra vecchio e nuovo datore di lavoro per rendere più facili i passaggi, e per i dipendenti più anziani l’ultimo terzo del periodo di preavviso può essere convertito anche in formazione o ricollocamento tramite i contributi del datore di lavoro. Vengono introdotti alcuni paletti per tutelare maggiormente i lavoratori della gig economy, in particolare quando si possa essere considerati autonomi e quando dipendenti. Per tutti sarà prevista un’assicurazione in caso di incidente sul lavoro.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Estero
medio oriente
4 ore
Tregua tra israeliani e palestinesi
Accordo raggiunto con la mediazione decisiva dell’Egitto. Stop alle armi dalle 22.30
pacifico
6 ore
Taiwan risponde a Pechino, esercitazioni con artiglieria
La Cina insiste, ci saranno manovre ‘regolari’ oltre linea mediana
Estero
6 ore
Ancora razzi vicino alla centrale di Zaporizhzhia
Allarme dell’Aiea: russi e ucraini si accusano a vicenda. Le navi del grano finalmente si muovono
Estero
9 ore
Armadi e bauli, Pompei svela la casa del ‘ceto medio’ romano
In una casa che si riteneva abitata da persone ricche gli scavi rivelano ambienti che raccontano la vita di persone ai margini delle classi benestanti
Estero
10 ore
Amnesty: il rapporto su Kiev non giustifica le violenze russe
L’organizzazione si dice ‘profondamente rammaricata’ per l’indignazione ucraina sul rapporto sui pericoli per i civili, ma ne sostiene i risultati
Confine
11 ore
Como: clochard stuprata in centro, fermata una persona
Una donna di 56 anni, senza fissa dimora, è stata picchiata con estrema violenza, presa a bottigliate e stuprata questa notte in piazza Vittoria
Confine
11 ore
Porlezza, salvata turista in pedalò in balìa del temporale
Il Bacino lacuale Ceresio Piano e Ghirla: serve un servizio di pattugliamento da parte delle unità nautiche per rafforzare la sicurezza
Galapagos
17 ore
Sull’isola di Santiago riecco le iguane terrestri
L’ultima popolazione sana di questi animali rosa era stata censita addirittura nel 1835 da Charles Darwin
Estero
17 ore
Gaza, Israele uccide due capi della Jihad. 29 morti fra i civili
Si tratta dei due comandanti militari Tayassir al-Jabari e Khaled Mansour. Oltre 250 i feriti. La Jihad ha lanciato 580 razzi verso Israele
Estero
19 ore
Rifiuti alimentari umani: ‘Una minaccia per gli orsi polari’
Con la riduzione dei ghiacciai questi animali cercano cibo sempre più vicino alle zone abitate
© Regiopress, All rights reserved