laRegione
stati uniti
25.01.22 - 21:25
Aggiornamento: 22:07

Biden insulta reporter di Fox

A microfono aperto dice: ‘Stupido figlio di p...’ Poi si scusa, ma ormai la sua popolarità è ai minimi termini

Ansa, a cura de laRegione
biden-insulta-reporter-di-fox
Joe Biden si consola con un gelato (Keystone)

“What a stupid son of a bitch”, che stupido figlio di puttana: è l’ultima gaffe di Joe Biden, che si è lasciato sfuggire questo offensivo commento contro un giornalista della Fox a microfono ancora aperto alla fine di una conferenza stampa. Una caduta di stile ma anche una mancanza di rispetto per quella stampa da lui tanto celebrata come prezioso baluardo della democrazia.

E poco importa che si tratti di un network filo Trump sempre ostile al suo governo. Soprattutto quando si pensa all’epoca del suo predecessore, che bollava i media come “nemici del popolo" o “fake news” e bistrattava pubblicamente i reporter più scomodi, come è capitato alla Cnn. "Pensa che l’inflazione sia un ostacolo politico nelle elezioni di Midterm?”, l’interrogativo posto dal corrispondente di Fox News per la Casa Bianca Peter Doocy, a conclusione di una conferenza stampa del presidente sugli sforzi per abbassare i prezzi.

La ricostruzione

Una questione pertinente quindi, tanto più che Biden aveva premesso che non avrebbe accettato domande su altri temi. Il commander in chief, pensando di essere sentito solo dai suoi collaboratori - e non accorgendosi del microfono ancora aperto - ha sussurrato: “No, è una grande risorsa. Più inflazione“, aggiungendo poi l’insulto. Come ha rivelato lo stesso Doocy, poco dopo Biden lo ha chiamato per scusarsi, dicendo che "non era nulla di personale”. "Ha chiarito la situazione, ho apprezzato, abbiamo avuto una bella telefonata”, ha assicurato, raccontando di aver detto al presidente che continuerà ad incalzarlo con domande inattese.

Ma la sua popolarità continua ad affondare, come rivela l’ultimo sondaggio di Harvard/Harris Poll, con un tasso di approvazione sceso dal 45% di dicembre al 39%. E la gaffe resta, aggiungendosi alla lunga lista di quelle precedenti, che spaziano dalle amnesie alla confusione di nomi o luoghi, dalle parole inappropriate o ambigue agli equivoci. Proprio pochi giorni fa Biden era sbottato con un altro corrispondente di Fox News per la Casa Bianca, Jacqui Heinrich, che gli aveva chiesto perché stava aspettando che Putin facesse la prima mossa sull’Ucraina. “Che domanda stupida”, aveva replicato sottovoce, ma non tanto da non essere sentito.

Frustrazione crescente

Giusto lunedì la portavoce della Casa Bianca Jen Psaki aveva ribadito ai cronisti che “il presidente ha mostrato rispetto per il valore della libertà di stampa”, ricordando inoltre che ha dato disposizione affinché i giornalisti non vengano intercettati nelle indagini sulle fughe di notizie, a differenza di quanto accaduto con Trump. Ma è evidente la crescente frustrazione del presidente quando è sottoposto a domande difficili, in particolare sulle crisi principali della sua amministrazione, dall’inflazione alla sfida con la Russia sul dossier ucraino. Col rischio che perda le staffe o che faccia qualche scivolata, come è successo recentemente quando con le sue parole è sembrato dare disco verde a Putin per “un’incursione minore” in Ucraina, costringendo la Casa Bianca e il consiglio per la sicurezza nazionale a correggerlo prima che lo facesse lui stesso il giorno dopo.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Estero
italia
11 ore
Sette morti a Ischia, tra loro un bimbo di 22 giorni
Ancora cinque dispersi dopo la colata di fango che ha travolto Casamicciola. Tra le vittime anche due bambini di 6 e 11 anni
Estero
12 ore
Proteste anti-Covid in Cina: ‘Via Xi e il Pcc’
Rabbia e cortei in diverse città contro la politica della ‘tolleranza zero’, il potere trema. Intanto la tv di Stato filtra i Mondiali di calcio
la guerra in ucraina
12 ore
‘I russi stanno per lasciare la centrale di Zaporizhzhia’
Kiev sicura della ritirata dei soldati di Putin. Intanto due terzi dei Paesi della Nato sarebbero a corto di armi da inviare all’Ucraina
Confine
16 ore
Fiscalità dei frontalieri, l’accelerazione fa sperare per luglio
Il governo italiano ha approvato il disegno di Legge che porta alla ratifica, ora tocca al parlamento. Mattarella domani in visita nella Confederazione
Gallery
Italia
23 ore
Ondata di fango a Ischia: alla ricerca disperata dei dispersi
Mancano ancora all’appello undici persone. Oltre 150 gli sfollati sull’isola, mentre è stata confermata la morte di una giovane donna
Italia
1 gior
Scassinano 21 bancomat e rubano circa un milione: arrestati
Tra i reati contestati fabbricazione e porto illegale di esplosivi in pubblico, ricettazione, rapina aggravata e furto d’auto
eutanasia
2 gior
Cappato ha accompagnato un altro italiano a morire in Svizzera
La moglie: ‘Gravemente malato, non voleva più soffrire’. Dopo l’autodenuncia del tesoriere dell’associazione Luca Coscioni, un’altra indagine
la guerra in ucraina
2 gior
Putin alle madri russe: ‘I vostri figli sono eroi’
Secondo il presidente in rete circolano “false notizie, inganni e menzogne”, utilizzate come “armi da combattimento”
Estero
2 gior
Le proteste a Foxconn, tra il Covid e l’iPhone
Scontri senza precedenti si sono registrati nei pressi della megafabbrica cinese che produce gli smartphone di Apple. C’entra il coronavirus, ma non solo
Francia
2 gior
Macron si difende dalle accuse,‘non ho nulla da temere’
Il presidente francese nel mirino dei giudici per finanziamento illecito
© Regiopress, All rights reserved