laRegione
siria-850-bambini-in-trappola-nel-carcere-preso-dall-isis
Keystone
Un bambino siriano ferito
medio oriente
24.01.22 - 19:35
Ansa, a cura de laRegione

Siria, 850 bambini in trappola nel carcere preso dall’Isis

Unicef e Save The Children lanciano l’allarme, oltre 150 i morti

È appesa a un filo la sorte di centinaia tra bambini e adolescenti siriani, iracheni e di molte altre nazionalità, tra cui occidentali, da quattro giorni intrappolati in un carcere nel Nord-est della Siria preso d’assalto da miliziani dell’Isis e ancora in queste ore teatro di scontri tra i jihadisti asserragliati all’interno e le forze curde locali appoggiate dagli Stati Uniti.

Il Fondo Onu per l’infanzia (Unicef) ha lanciato il grido d’allarme, per la presenza di 850 minori, anche di appena 12 anni di età, nel carcere di Guweiran, alla periferia meridionale della città petrolifera siriana di Hasake, al confine con l’Iraq. Nella prigione che è teatro da giovedì scorso di scontri armati senza precedenti da quando l’Isis era stato dichiarato “sconfitto” nel 2019 da curdi e americani.

Miliziani con l’autobomba

Un commando di miliziani era riuscito nella notte tra mercoledì e giovedì a penetrare con un’autobomba nel perimetro del superaffollato centro di detenzione, dove da anni sono rinchiusi migliaia di sospetti appartenenti all’Isis. In una sezione si trovano dal 2019 centinaia di minori, rimasti nel limbo del carcere in attesa di essere giudicati, rimpatriati nei rispettivi Paesi, che però – secondo le organizzazioni umanitarie – fanno di tutto per non riconoscerli e accoglierli. “Chiediamo l’immediato rilascio dei minori”, afferma l’Unicef. “Il rischio che possano essere vittima degli scontri o che possano essere reclutati con la forza aumenta col prolungarsi dei combattimenti”, si legge nel comunicato.


Una prigione siriana (Keystone)

L’Osservatorio nazionale per i diritti umani in Siria afferma che finora, nonostante gli sforzi militari delle forze curde e degli Stati Uniti, un braccio del carcere rimane sotto controllo dei miliziani jihadisti. E che il bilancio provvisorio dei sanguinosi combattimenti è di più di 150 uccisi, 102 dei quali tra le file dell’Isis, almeno 25 tra i miliziani curdi, e 7 civili. Ma si tratta di cifre poco accurate e che andranno verificate al termine della mattanza. In queste ore si attende il via libera all’“operazione finale” da parte delle forze curde: l’aviazione della Coalizione anti-Isis a guida Usa continuano a sostenere sul terreno e dall’alto l’opera delle milizie del Pkk siriano, mentre giungono notizie della resa di “decine” di jihadisti evasi da giovedì a Hasake e nei dintorni.

I media curdi

I media curdi riferiscono dell’uccisione da parte dei jihadisti di almeno cinque civili, ma di questo non si hanno conferme indipendenti. L’Ufficio Onu per il coordinamento umanitario (Ocha) ha reso noto che migliaia di abitanti dei quartieri di Hasake investiti dagli scontri sono fuggiti verso nord. Le forze curde hanno imposto il coprifuoco in tutta la città, i cui abitanti versano in condizioni umanitarie difficili a causa dell’assenza di elettricità e delle basse temperature invernali. Intanto Sonia Khush, direttrice del programma Siria per Save the Children, organizzazione umanitaria internazionale, ha affermato che “quello che sentiamo dalla prigione di Guweiran è profondamente angosciante. Le notizie di bambini uccisi o feriti sono tragiche e oltraggiose”.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Estero
Estero
11 ore
Salman Rushdie è sulla via della guarigione
Lo ha detto il suo agente, Andrew Wylie, in un comunicato al Washington Post
Estero
12 ore
Si schianta in auto contro Capitol Hill, spara e si suicida
Un uomo si è schiantato contro la Cancellata del Congresso, ha poi esploso alcuni colpi in aria e si è tolto la vita. Nessun altro è rimasto ferito
Estero
13 ore
Spopolamento a Venezia, abitanti sotto la soglia dei 50mila
Il processo sembra inarrestabile. Nel 2002 il capoluogo aveva 64mila residenti.
Estero
13 ore
Dopo Rushdie, minacce su Twitter a Rowling: ‘Tu la prossima’
Il messaggio minaccioso è stato inviato all’autrice della saga di Harry Potter come replica a un tweet. Il profilo dell’autore è poi sparito
Estero
14 ore
In 10mila a ballare contro la mafia a ‘casa’ del boss
Migliaia di giovani hanno partecipato all’evento ‘Musica&Legalità’ a Castelvetrano, paese del boss di Cosa Nostra latitante Matteo Messina Denaro
Estero
15 ore
Troppo pericoloso per il pubblico: abbattuto il tricheco Freya
Il mammifero marino era diventato abitudinario nel fiordo di Oslo e le autorità, dopo una valutazione completa, hanno deciso per l’eutanasia
Estero
16 ore
Costa Concordia, la Cedu conferma la condanna a Schettino
La Corte europea dei diritti umani ha rigettato il ricorso del capitano della nave naufragata contro la condanna a 16 anni di reclusione
Confine
17 ore
Sulla strada per la Valtellina vigilia di Ferragosto di caos
Una frana nella notte ha causato la chiusura della corsia nord della Milano-Lecco-Valtellina, provocando incolonnamenti in direzione di Sondrio
Estero
19 ore
Salman Rushdie staccato dal respiratore e riesce a parlare
Lo scrittore era stato colpito venerdi a New York con dieci coltellate ed era in condizioni gravi
Italia
21 ore
Milano capitale d’Italla delle multe: 102 milioni di incassi
A Napoli soli 27mila euro dagli autovelox. Il record a Melpignano: 5 milioni di incassi (2’300 a cittadino, se rapportato al numero di abitanti)
© Regiopress, All rights reserved