laRegione
20.01.22 - 17:27
Aggiornamento: 17:45

La Procura si oppone alla libertà condizionale di Breivik

Per il pubblico ministero norvegese il 42enne autore della strage di Utoya non è cambiato e rimane un soggetto pericoloso

la-procura-si-oppone-alla-liberta-condizionale-di-breivik
Breivik in aula durante l’udienza del 18 gennaio

La Procura norvegese ha chiesto che venga respinta la richiesta di libertà condizionale avanzata nei giorni scorsi da Anders Breivik a dieci anni dalla strage nella quale ha ucciso 77 persone tra Oslo e Utoya. Il pubblico ministero norvegese ha insistito sul fatto che Breivik, 42 anni, è pericoloso ora come quando ha compiuto la carneficina. Da parte sua l’estremista di destra ha affermato di aver preso le distanze dalla violenza e di voler essere rilasciato dopo aver scontato i 10 anni minimi della sua condanna a 21 anni, che può anche essere estesa fintantoché è considerato una minaccia per la società. “Il Breivik che ci chiede di fidarci di lui è lo stesso Breivik che ha distrutto gli uffici del governo, lo stesso criminale che ha sparato contro i giovani”, ha affermato davanti al tribunale distrettuale il pubblico ministero Hulda Karlsdottir. L’udienza si è tenuta per motivi di sicurezza nella palestra del carcere di Skien dove è incarcerato Breivik. Randi Rosenqvist, la psichiatra che lo ha osservato in detenzione ha affermato che continua ad essere pericoloso oggi come dieci anni fa.

Leggi anche:

Breivik chiede la libertà condizionale e fa il saluto nazista

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Estero
Italia
8 ore
Scassinano 21 bancomat e rubano circa un milione: arrestati
Tra i reati contestati fabbricazione e porto illegale di esplosivi in pubblico, ricettazione, rapina aggravata e furto d’auto
eutanasia
1 gior
Cappato ha accompagnato un altro italiano a morire in Svizzera
La moglie: ‘Gravemente malato, non voleva più soffrire’. Dopo l’autodenuncia del tesoriere dell’associazione Luca Coscioni, un’altra indagine
la guerra in ucraina
1 gior
Putin alle madri russe: ‘I vostri figli sono eroi’
Secondo il presidente in rete circolano “false notizie, inganni e menzogne”, utilizzate come “armi da combattimento”
Estero
1 gior
Le proteste a Foxconn, tra il Covid e l’iPhone
Scontri senza precedenti si sono registrati nei pressi della megafabbrica cinese che produce gli smartphone di Apple. C’entra il coronavirus, ma non solo
Francia
1 gior
Macron si difende dalle accuse,‘non ho nulla da temere’
Il presidente francese nel mirino dei giudici per finanziamento illecito
Estero
1 gior
‘Il Papa vuole la mia morte’, la chat del cardinale a processo
Il cardinale Giovanni Angelo Becciu è imputato in Vaticano per la gestione di alcuni fondi della Santa Sede, in relazione a un affare immobiliare a Londra
Estero
1 gior
Un pitone attacca un bimbo di 5 anni, il nonno lo salva
Il serpente ha morso il bambino e ha tentato di soffocarlo fra le sue spire, ma l’intervento dell’anziano ha evitato il peggio
Confine
2 gior
Frontalieri, al via in Italia il disegno di legge
Il nuovo accordo ritorna ora all’esame del Parlamento. Ma la strada è ancora lunga.
Estero
2 gior
Zelensky avverte l’Onu: ‘Milioni di persone al gelo’
I missili russi privano città e villaggi della corrente elettrica, dell’acqua e del riscaldamento: ‘Crimine contro l’umanità’.
Estero
2 gior
La Russia multerà pesantemente la diffusione di ‘cultura gay’
Al varo la nuova legge che sanziona la ‘propaganda delle relazioni non tradizionali’ anche fra gli adulti e non solo fra i minori come in precedenza
© Regiopress, All rights reserved