laRegione
08.01.22 - 09:46

Kazakistan: l’ex leader Nazarbayev in sostegno delle autorità

L‘ex presidente appoggia il governo della repressione e sollecita al sostegno popolare per ’garantire l’integrità del Paese’

Ats, a cura de laRegione
kazakistan-l-ex-leader-nazarbayev-in-sostegno-delle-autorita
Keystone

L’ex presidente del Kazakistan Nursultan Nazarbayev si trova nella capitale kazaka, appoggia il governo della repressione e sollecita il sostegno popolare: lo ha detto il suo addetto stampa, smentendo le voci di un suo allontanamento dal Paese, teatro da giorni di una rivolta senza precedenti.

Il suo portavoce Aidos Ukibay ha dichiarato su Twitter che Nazarbayev sarebbe in “contatto diretto” con il presidente Kassym-Jomart Tokayev, che Nazarbayev stesso ha scelto come suo successore dopo le dimissioni nel 2019.

Nazarbayev - ha indicato il portavoce - “invita tutti a radunarsi attorno al presidente del Kazakistan per superare l’attuale sfida e garantire l’integrità del Paese”. Ha anche esortato a non diffondere “informazioni consapevolmente false e speculative”, probabilmente riferendosi alle voci non confermate secondo cui Nazarbayev sarebbe fuggito dal paese.

L’ex leader kazako, 81 anni, non è stato mai visto in pubblico dall’inizio delle proteste sfociate in violenza e repressione, al principio di questa settimana.

Gran parte della rabbia, del resto, sembrava diretta a Nazarbayev, che aveva governato il Kazakistan con pugno di ferro dal 1989, prima di cedere formalmente il potere, anche se era convinzione diffusa che avesse mantenuto il controllo dietro le quinte. Due giorni fa una sua statua era stata abbattuta dai manifestanti.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Estero
Brasile
4 ore
Presidenziali brasiliane, Lula in vantaggio
Nel primo sondaggio in vista del ballottaggio del 30 ottobre in Brasile, l’ex presidente di sinistra incasserebbe il 51% dei favori
Corea del Nord
5 ore
Altri due missili verso il Mar del Giappone
Altre provocazioni dalla Corea del Nord. E dall’ambasciatrice americana all’Onu arriva il richiamo: ‘Basta con questo atteggiamento sconsiderato’
Burkina Faso
5 ore
Burkina Faso, Ibrahim Traoré nominato presidente
Dopo il secondo colpo di Stato nel Paese in meno di nove mesi, al capitano sono stati conferiti pieni poteri
caro-energia
14 ore
L’Opec taglia la produzione di petrolio: schiaffo agli Usa
Diminuzione di due milioni di barili al giorno proprio mentre Washington cercava di contenere i prezzi
la guerra in ucraina
16 ore
Putin: ‘Ci riprenderemo tutti i territori persi’
Lo zar promuove Kadyrov e annette anche la centrale nucleare, ma Kiev avanza ancora
Estero
17 ore
Servizi americani: ‘Kiev dietro l’omicidio Dugina, Usa estranei’
Secondo fonti dell’intelligence citate dal Nyt, i servizi di Washington non erano a conoscenza dell’attentato contro la figlia dell’ideologo di Putin
Estero
20 ore
Getta in terra sculture ai Musei Vaticani, fermato un turista
L’uomo ha danneggiato gravemente due antichi busti nella galleria Chiaramonti. È apparso agitato e ha detto di voler parlare col papa
Confine
22 ore
Operazione ‘Cavalli di razza’, chiesti quasi 400 anni di pena
I 34 imputati alla sbarra hanno scelto il rito abbreviato per beneficiare della riduzione di un terzo della pena. Due arresti avvenuti a Lugano.
Estero
22 ore
Guasti a Nordstream 1 e 2, probabile la ‘mano’ di uno Stato
È l’ipotesi avanzata dallo Spiegel sulla natura delle falle nei gasdotti. Secondo cui sarebbe stato oggetto di un ‘sabotaggio mirato’
Italia
23 ore
In auto a dormire o a far spesa dopo aver timbrato
Timbravano il badge di entrata e poi si assentavano. Nei guai sei dipendenti del Comune di Santa Domenica Vittoria, nel Messinese
© Regiopress, All rights reserved