laRegione
brasile-bolsonaro-piangeva-e-credeva-di-star-per-morire
Keystone
06.01.22 - 13:32
Aggiornamento : 14:16

Brasile: ‘Bolsonaro piangeva e credeva di star per morire’

A dirlo il medico personale del presidente che, lunedì scorso, è stato nuovamente ricoverato per una occlusione intestinale

Ats, a cura de laRegione

In un’intervista al quotidiano O Globo, il medico personale di Jair Bolsonaro, Antonio Luiz Macedo, ha riferito che il presidente brasiliano lo ha chiamato al telefono in lacrime dicendogli che stava “morendo”, lunedì scorso, quando è stato nuovamente ricoverato per una occlusione intestinale.

Il capo dello Stato è stato dimesso ieri dall’ospedale Vila Nova Star, a San Paolo, senza doversi sottoporre a intervento chirurgico. Tuttavia, secondo il medico, il caso “era pericoloso”.

“Mi ha chiamato piangendo dal dolore. Mi ha detto: ‘Sto morendo, Macedo. Le cose vanno male’”, ha raccontato il chirurgo. “Il dolore è spaventoso. È come se qualcuno colpisse forte con un martello nella pancia”, ha aggiunto Bolsonaro.

L’allora candidato alla presidenza della Repubblica venne pugnalato allo stomaco il 6 settembre 2018 a Juiz de Fora, nello Stato di Minas Gerais, durante la campagna elettorale. Da allora, ha subito sei interventi chirurgici.

“La sua situazione è sempre pericolosa. Quando gli abbiamo inserito il sondino dal suo stomaco è uscito un litro di succo gastrico. Se vomitava, il liquido gli entrava nei polmoni e moriva”, ha spiegato Macedo.

Seleziona il tag per leggere articoli con lo stesso tema:
bolsonaro brasile occlusione intestinale presidente
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Estero
Estero
10 ore
Voli europei, tariffe quasi raddoppiate
Per quelli intercontinentali il rincaro supera il 35 per cento. Aumento dei prezzi anche per i traghetti.
speciale ucraina
12 ore
Zelensky: ‘Senza uno scambio di prigionieri nessun negoziato’
Sul fronte bellico l’acciaieria Azovstal è ora sotto il controllo russo. Segui il live de laRegione
Estero
19 ore
Colombia, Betancourt ritira la candidatura alle presidenziali
Sfavorita nei sondaggi ha deciso di sostenere il candidato indipendente Rodolfo Hernández: ‘L’unico che oggi può sconfiggere il sistema’
Estero
1 gior
Marin e Andersson, le due premier che sfidano Putin
La finlandese, con una storia familiare difficile, e la svedese, eletta per un cavillo, stanno traghettando i loro Paesi nella Nato
Estero
1 gior
La Bielorussia mette al bando ‘1984’ di Orwell
Vietato possedere copie del romanzo. Arrestato alcuni giorni fa l’editore Andrey Yanushkevich che nel 2020 ha pubblicato la versione in lingua bielorussa
Confine
1 gior
San Bartolomeo Val Cavargna, Lady Demonique candidata
Il 12 giugno la performer erotica Doha Zaghi contenderà la poltrona di sindaco a Eleonora Bari
Confine
1 gior
Alla stazione di Chiasso con 206mila euro in valigia
Le banconote da 200 e 500 euro sono state trovate nelle valigie di una coppia bulgara proveniente dalla Germania e diretta in Italia
Confine
1 gior
Caro-benzina anche in Italia. Ma sotto i livelli ticinesi
Malgrado il rincaro, fare il pieno nella Penisola resta un’opzione sempre attrattiva: oltre 20 centesimi in meno al litro
Estero
1 gior
Quattro persone accoltellate in Norvegia: fermato l’autore
Secondo le autorità, l’uomo avrebbe preso di mira le sue vittime (ferite in modo grave) in modo ‘casuale’
Confine
1 gior
Ubriaco, forza un posto di blocco. Ripreso dopo 6 km
Movimentato fermo nella notte su ieri nel Comasco. Per eludere il controllo, l’uomo ha anche urtato un carabiniere
© Regiopress, All rights reserved