laRegione
29.12.21 - 15:43

Tre Boeing per salvare il Giappone dalla crisi delle patatine

Nel Paese del Sol Levante i McDonald’s sono stati colpiti dai problemi di approvvigionamento per le french fries

tre-boeing-per-salvare-il-giappone-dalla-crisi-delle-patatine
Keystone

Tre aerei della compagnia americana Flexport Inc. carichi di patate sono pronti a partire per salvare i McDonald’s in Giappone dalla carenza di patatine fritte causata dalla crisi della catena di approvvigionamenti nel mondo dovuta alla pandemia di Covid.

Non solo, il porto di Vancouver da cui partono le navi dirette in Asia è stato colpito da piogge e allagamenti a metà dicembre e tutte le spedizioni si sono bloccate. Nei giorni scorsi la mancanza di materia prima aveva portato tutti i fast food del Paese a razionare le ‘french fries’ – come sono chiamate in America – e a servire solo le porzioni piccole.

Immagini circolate sui social media lo scorso 21 dicembre avevano mostrato lunghe file fuori dai locali McDonald’s di Tokyo per accaparrarsi le ultime porzioni medie e grandi.

“Flexport ha appena stipulato un contratto per far volare tre 747 carichi di patate in Giappone per aiutare con la carenza di patatine fritte”, ha annunciato l’amministratore delegato della società Ryan Petersen in un tweet, senza fornire dettagli sul costo dell’operazione.

Interpellata dall’agenzia Bloomberg, McDonald’s non ha confermato né smentito l’accordo con Flexport ma ha rassicurato che le vendite di tutti i formati di french fries riprenderanno il 31 dicembre.

La carenza di patatine fritte non ha colpito solo il Giappone. A New York, l’iconico ristorante di hamburger J.G. Melon la scorsa settimana ha dichiarato in un post su Instagram che avrebbe bloccato la vendite delle sue patatine fritte a causa di problemi con la catena di approvvigionamento.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Estero
Estero
1 ora
In Iran l’ayatollah concede la grazia a migliaia di prigionieri
Esclusi dal provvedimento gli accusati di ‘spionaggio, contatto con agenti stranieri, omicidio, distruzione e incendio doloso di proprietà di Stato’
Estero
1 ora
In Germania caccia al lupo ‘killer’ della pony di Von der Leyen
L’esemplare Gw950m è ricercato nella regione di Hannover dove è inserito nella lista degli animali da abbattere, ma finora si è dato alla fuga
Estero
4 ore
È morto l’ex presidente del Pakistan Musharraf
Aveva 79 anni ed era malato da tempo. Era salito al potere nel 1999 con un colpo di Stato per poi dimettersi nel 2008 per evitare l’impeachment
Confine
4 ore
Como, malore e infortunio allo stadio durante la stessa partita
Un 23enne è stato colto da arresto cardiaco, mentre un 46enne è caduto procurandosi un trauma facciale. Entrambi sono stati soccorsi e portati in ospedale
Estero
5 ore
‘Almeno 3 i palloni-spia cinesi sopra gli Usa sotto Trump’
Lo ha dichiarato un alto funzionario della difesa statunitense. Ieri è stato abbattuto l’apparecchio avvistato sopra una base americana
Estero
5 ore
Scholz: ‘Kiev non userà armi occidentali per colpire in Russia’
Il cancelliere tedesco rassicura sulle intenzioni della leadership ucraina dopo le dichiarazioni del rappresentante di Zelensky al Parlamento
Estero
6 ore
Sequestra e sevizia una escort costringendola a sniffare coca
Un uomo è stato arrestato a Desio, nei pressi di Monza. A salvare la ragazza, una chiamata ai carabinieri di un’amica che non era riuscita a rintracciarla
Estero
6 ore
Il Pakistan blocca Wikipedia: ‘Contenuti blasfemi’
L’enciclopedia partecipativa online segue lo stesso destino di Facebook e YouTube
Estero
1 gior
Australia, 16enne uccisa da uno squalo in un fiume
Non è nota la specie che ha azzannato la ragazza mentre nuotava nel fiume Swan uccidendola. L’ultimo attacco mortale in un fiume risale al 1960
iran
1 gior
Teheran rilascia il regista Panahi dopo 7 mesi di carcere
Libero il vincitore del Leone d’Oro 2000. Foto scioccanti di un altro attivista durante lo sciopero della fame
© Regiopress, All rights reserved