laRegione
migranti-si-temono-50-morti-nel-naufragio-nell-egeo
archivio Keystone
Altra tragedia del mare
22.12.21 - 21:59
Aggiornamento: 23.12.21 - 19:37
di Ats/Ansa

Migranti, si temono 50 morti nel naufragio nell’Egeo

La Guardia costiera greca continua le ricerche ma ‘le possibilità di trovare persone vive si riducono di ora in ora’

“È difficile che ci siano dei superstiti”: così la Guardia costiera greca, citata dal Guardian, sul naufragio di una imbarcazione nel Mar Egeo, 50 le persone a bordo. Le operazioni di soccorso sono iniziate ieri in tarda serata. “Continueremo le ricerche, ma l’acqua è molto fredda e profonda, le possibilità di trovare persone vive si riducono di ora in ora”, ha detto il portavoce Nikos Kokkalas.

L’imbarcazione, riferiscono i 12 migranti messi in salvo, tra i quali una donna e 4 adolescenti “ha iniziato a imbarcare acqua dopo un guasto al motore”. Poi “è affondata in pochi minuti”. L’incidente si è verificato nei pressi dell’isola greca di Folegandros (Cicladi): il barcone “era stracarico”, si teme che molti siano rimasti intrappolati nello scafo colato a picco.

121 persone arrivano a Lampedusa

Sono complessivamente 121 i migranti giunti con due diverse imbarcazioni a Lampedusa. Il primo barcone, con 58 siriani, palestinesi, egiziani e algerini fra cui 3 donne e 4 minori, è stato soccorso a 5 miglia dalla costa italiana. Poco dopo altri 63 migranti, fra cui 7 minori, egiziani e 1 un marocchino sono stati intercettati a 20 miglia da Lampedusa. Erano su un barcone di 8 metri con motore fuoribordo che è stato lasciato alla deriva. I due gruppi sono stati trasferiti all’hotspot di contrada Imbriacola per essere sottoposti a tampone per la diagnosi del Covid-19.

Seleziona il tag per leggere articoli con lo stesso tema:
egeo migranti naufragio
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Estero
Estero
38 min
Parigi, armato di coltello all’aeroporto: ucciso dalla polizia
È successo questa mattina allo scalo di Charles de Gaulle.
L’approfondimento
1 ora
‘Non si è Stati sovrani con due o tre riconoscimenti’
Solo tre Stati riconoscono a oggi le repubbliche separatiste ucraine. Cosa vuol dire? Ne parliamo con l’esperto di diritto internazionale
Estero
1 ora
Beluga nella Senna: riuscita la prima parte della liberazione
L’obiettivo è quello di riportarlo in mare. L’esemplare è stato sollevato e messo su una chiatta, dove è stato curato da una dozzina di veterinari.
il reportage
5 ore
Viaggio in Abkhazia, lo Stato separatista che non esiste
Vodka, pistole, autisti sbadati, ambasciatori ufficiosi, ministri con giacche troppo larghe, il fantasma di Stalin, frontiere immaginarie e dogane reali
Estero
13 ore
Esplosioni in Crimea. Kiev rivendica l’attacco
Mosca parla di incidente in un deposito di munizioni, ma fonti militari ucraine confermano che c’è la loro mano: ‘È solo l’inizio’
Estero
13 ore
Stop ai visti turistici ai russi nei Paesi Baltici
Kiev chiede lo stesso agli altri Paesi occidentali. Mosca taglia anche il petrolio
pacfico
14 ore
Pechino: la linea mediana non esiste. Taiwan teme l’invasione
Altissima tensione dopo la visita della speaker della Camera americana Nancy Pelosi. Pechino prepara l’artiglieria nel Mar Giallo
Estero
15 ore
Trump contro l‘Fbi: ’Io vittima di un nuovo Watergate’
L’ex presidente si scaglia contro l’agenzia governativa dopo il blitz nella sua residenza di Mar-a-Lago. Nancy Pelosi: nessuno è al di sopra della legge
Estero
16 ore
Oggi giornata mondiale del leone: in Africa ne restano 30’000
Le popolazioni di leone presenti in Africa hanno perso il 90% del loro areale originario e la riduzione non sembra arrestarsi
Estero
18 ore
La caccia al tesoro dei Paperoni Usa in Groenlandia
Gates, Bezos, Bloomberg finanziano la ricerca di cobalto e nichel sull’isola
© Regiopress, All rights reserved