laRegione
20.12.21 - 19:32
Aggiornamento: 19:54

Massacri in Birmania, almeno 40 morti nelle fosse comuni

L’inchiesta della Bbc porta alla luce la strage di civili compiuta la scorsa estate dall’esercito nel nord-ovest del Paese

Ansa, a cura de laRegione
massacri-in-birmania-almeno-40-morti-nelle-fosse-comuni
Keystone
La giunta militare non fa sconti

Bangkok – Picchiati e mutilati per ore prima di morire, e poi gettati in fosse comuni: almeno 40 civili birmani sono stati uccisi lo scorso luglio dall’esercito in almeno quattro raid in un distretto nord-occidentale del Paese, dove la resistenza armata della popolazione alla giunta militare è particolarmente attiva. Prove audiovisive inconfutabili sono state raccolte da un’inchiesta della Bbc e pubblicate oggi, due settimane dopo il ritrovamento di altri 11 corpi carbonizzati in un’area non lontana.

A quasi un anno dal colpo di stato che ha deposto il governo di Aung San Suu Kyi, tali massacri confermano come l’esercito continui a reprimere nel sangue le aspirazioni democratiche della popolazione. Le stragi documentate dalla Bbc sono avvenute nella municipalità di Kani, un’area rurale nel distretto di Sagaing, dove in particolare tra maggio e agosto le “Forze di difesa del popolo” emerse in opposizione al golpe del primo febbraio hanno imbracciato le armi contro l’esercito. Nel villaggio di Yin, almeno 14 uomini sono stati uccisi dopo sevizie con pietre e calci di fucile durate per ore, mentre le donne – separate in precedenza dai militari – piangevano terrorizzate. Nel vicino villaggio di Zee Bin Dwin sono state ritrovate fosse comuni con 12 corpi mutilati, incluso quello di un minorenne e di un disabile.

Altre stragi

L’inchiesta della Bbc ha raccolto testimonianze di 11 sopravvissuti, incrociandole con filmati ripresi con telefonini e verificati dalla organizzazione per i diritti umani Myanmar Witness. Ma per quanto i fatti risalgano all’estate, è probabile che altri episodi simili siano avvenuti anche nei mesi successivi nelle vaste campagne birmane. Lo scorso 7 dicembre, sempre nella regione di Sagaing, sono stati ritrovati 11 corpi carbonizzati, tra cui quelli di cinque minori.

La strage, assieme ad altre uccisioni in proteste pacifiche a Yangon, ha spinto l’Alto commissariato per i diritti umani dell’Onu a dirsi “sgomento davanti all’allarmante escalation di gravi abusi dei diritti umani” in Birmania; violenze in linea con innumerevoli abusi compiuti per decenni dai militari contro svariate milizie etniche attive nel Paese, ma che ora colpiscono anche civili della maggioranza Bamar che si oppongono al golpe.

Pugno duro

Purtroppo niente fa pensare a un prossimo calo delle violenze. La giunta di Aung Ming Hlaing, dopo aver preso il potere citando gravi irregolarità nelle elezioni che avevano confermato al potere il partito di Suu Kyi, ha utilizzato il pugno di ferro contro le richieste della popolazione, causando almeno 1’300 morti. Le iniziali repressioni di manifestazioni pacifiche nelle grandi città sono diventate poi operazioni militari e rappresaglie anche nelle campagne, mentre il dissenso si è organizzato per la lotta armata. E due settimane fa, la condanna di Suu Kyi a quattro anni di reclusione – con altri processi in arrivo – ha confermato come l’esercito non stia contemplando compromessi.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Estero
la guerra in ucraina
1 ora
Putin ha deciso: addestramento militare nelle scuole russe
Come accadeva in Unione Sovietica si insegnerà l’uso di mitragliatrici e bombe a mano
Liechtenstein
3 ore
‘Faites vos jeux’... Anche nel Principato
Respinto in votazione popolare il divieto di casinò. Quasi tre cittadini su quattro (e tutti gli undici Comuni) si sono espressi negativamente
Italia
6 ore
Psicofarmaci per sballo, è boom in Italia
Gli psichiatri suonano il campanello d’allarme: ‘Dipendenza in crescita, necessario contrastarne l’abuso’
Regno Unito
9 ore
Grave violazione del codice ministeriale: Zahawi licenziato
Via lettera, il primo ministro britannico Rishi Sunak silura il ministro senza portafoglio
Estero
11 ore
Forte scossa di terremoto nella notte in Iran
Il sisma di magnitudo 5,7 è stato localizzato nel Nord del Paese. Il bilancio parziale è di tre vittime e diverse centinaia di feriti
Stati Uniti
12 ore
Incidente di caccia in Kansas, ma a sparare... è il cane
Calpesta l’arma nel retro del pick-up: parte un colpo che colpisce il cacciatore seduto davanti, uccidendolo
Estero
12 ore
Nuovo piano europeo per salvare api e farfalle
Ecco il ‘New Deal’ per gli impollinatori, con undici iniziative per frenare il declino della popolazione di questi insetti
Italia
1 gior
Milano, per gas e luce 30 milioni di euro in più
Già l’anno scorso il capoluogo lombardo aveva dovuto far fronte a un aumento di 70 milioni di euro. E per li 2023 il caro-bollette si farà ancora sentire
Italia
1 gior
Milano capitale italiana per numero di furti
Se ne registrano quasi tremila ogni centomila abitanti. Pure in aumento, nel capoluogo lombardo, il numero di femminicidi
Estero
1 gior
Lavoratrice in difficoltà, i colleghi le donano 170 ore di ferie
Per assistere la figlia gravemente malata, la donna aveva esaurito tutti i suoi congedi. Ora potrà assentarsi per un intero mese
© Regiopress, All rights reserved