laRegione
17.12.21 - 21:29

Covid, anche la Francia va verso il 2G per guariti e vaccinati

Il termine per il richiamo o terza dose sarà abbassato a quattro mesi, come in Svizzera da lunedì prossimo

Ats, a cura de laRegione
covid-anche-la-francia-va-verso-il-2g-per-guariti-e-vaccinati
Keystone
Si adeguano anche i francesi

Parigi – Il primo ministro francese Jean Castex ha annunciato in diretta tv ai francesi che è pronta una legge “per sostituire l’attuale pass sanitario (il green pass francese, ndr) con il pass vaccinale. Soltanto il vaccino conterà per l’ottenimento del pass, non più i tamponi”. Castex, annunciando che è stato battuto oggi il record di vaccinazioni in un solo giorno con 950 mila dosi iniettate, ha spiegato che “non è giusto che pochi milioni di francesi che rifiutano di vaccinarsi mettano in pericolo tutti gli altri”.

“Procederò all’inizio della prossima settimana alla consultazione preliminare su questo progetto, così come su ogni altra disposizione utile per estendere al massimo la vaccinazione. Presumiamo che il vincolo sarà posto sui non vaccinati, perché i reparti di cura critica e di rianimazione dei nostri ospedali sono pieni, per la maggior parte, di persone non vaccinate”, ha spiegato Jean Castex.

Come in Svizzera, il termine per accedere alla vaccinazione di richiamo sarà ridotto a quattro mesi invece di cinque. Il primo ministro ha anche invitato i municipi a rinunciare ai festeggiamenti di Capodanno. E la paga degli straordinari sarà raddoppiata negli ospedali ‘da lunedì’.

La variante Omicron, che “si sta diffondendo rapidamente intorno a noi in Europa”, “si diffonderà molto rapidamente fino a diventare dominante dall’inizio del 2022” in Francia, ha stimato anche Jean Castex

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Estero
le bugie dell’iran
18 min
‘Mahsa morta per una malattia, non per le botte’
Teheran tira dritto e parla di suicidio per la sedicenne Sarina. Amnesty e altre Ong controbattono: ‘Uccisa a manganellate’
Estero
3 ore
L’Onu monitorerà la repressione in Russia
È la prima volta che Mosca è presa di mira da un testo riguardante la situazione dei diritti umani nel Paese.
Confine
5 ore
Dal Mendrisiotto a Varese per coltivare marijuana
La scoperta della mega piantagione in una fattoria. Nei guai una famiglia: arrestati padre e figlio, indagata a piede libero la mamma.
Estero
8 ore
Il Nobel per la Pace va ad Ales Bialiatski (e non solo)
L’attivista bielorusso condivide il riconoscimento con due organizzazioni umanitarie: il Russia’s Memorial e l’Ukraine’s Center for civil Liberties
Estero
10 ore
Milano violenta, arrestati i trapper Baby Gang e Simba La rue
Alla base del provvedimento una lite nella zona della movida finita a colpi di pistola contro due persone. Il giudice: ‘Violenza legata a logica di banda’
Confine
14 ore
Minori non accompagnati, aumenta la pressione in frontiera
Nel suo oratorio di Rebbio, don Giusto della Valle sta attualmente ospitando 15 ragazzi egiziani. A Como mancano strutture sufficienti per tutti.
Estero
22 ore
Nasce la Comunità politica europea, c’è anche la Svizzera
L’incontro a Praga con 44 Paesi presenti. C’è anche la Turchia. Restano fuori solo Russia e Bielorussia
thailandia
1 gior
Entra nell’asilo e fa una strage: 37 vittime, 24 sono bambini
Il killer, un ex poliziotto licenziato dopo un test antidroga, ha poi sterminato la famiglia e infine si è ucciso
Brasile
1 gior
Presidenziali brasiliane, Lula in vantaggio
Nel primo sondaggio in vista del ballottaggio del 30 ottobre in Brasile, l’ex presidente di sinistra incasserebbe il 51% dei favori
Corea del Nord
1 gior
Altri due missili verso il Mar del Giappone
Altre provocazioni dalla Corea del Nord. E dall’ambasciatrice americana all’Onu arriva il richiamo: ‘Basta con questo atteggiamento sconsiderato’
© Regiopress, All rights reserved