laRegione
nato-l-adesione-di-kiev-non-deve-riguardare-mosca
Il segretario generale della Nato Jens Stoltenberg (Keystone)
ucraina
10.12.21 - 22:17
Ansa, a cura de laRegione

Nato: ‘L‘adesione di Kiev non deve riguardare Mosca’

Stoltenberg contro Putin: ‘Decideremo noi e loro, la Russia non ha alcun diritto di parola’. Biden: ‘Se i russi atttaccano, vi difenderemo’

“L’adesione dell’Ucraina nella Nato sarà decisa dai 30 paesi alleati e dalla stessa Ucraina. Non possiamo accettare che la Russia possa controllare quello che fanno gli altri paesi e dunque la Russia non ha alcuna parola in merito a questo”. Lo ha detto il segretario generale della Nato Jens Stoltenberg nella conferenza stampa congiunta con il neo cancelliere tedesco Olaf Scholz.

Fronte compatto

Un giro di telefonate per rassicurare gli alleati Nato dell’Europa orientale che gli Stati Uniti, di fonte alla minaccia di Mosca, saranno sempre al loro fianco. E per garantire che nessuna decisione sui futuri assetti nella regione sarà presa alle loro spalle. Joe Biden lo ha ribadito a chiare lettere facendo il punto sulla crisi ai confini tra Russia e Ucraina con i leader di Estonia, Lettonia, Lituania, Polonia, Repubblica Ceca , Slovacchia, Ungheria, Romania e Bulgaria. “Vi difenderemo", la sua promessa, "rispetteremo il nostro sacro impegno verso l’articolo 5 dell’Alleanza Atlantica”, quello che prevede la reciproca difesa. Per questo Washington lavorerà per garantire un maggior supporto anche di tipo militare all’est europeo.

Obiettivo comune

L’obiettivo è una posizione della Nato “unita, pronta e risoluta” per la difesa collettiva di tutti gli alleati. Ma una delle grandi preoccupazioni del blocco di Paesi dell’Europa orientale è di essere esclusi da quelle decisioni che li riguardano molto da vicino.

Ad alimentare i timori c’è sia la disponibilità di Biden ad aprire un confronto ad alto livello con l’amministrazione di Vladimir Putin che potrebbe partire già nei prossimi giorni, sia la predisposizione della Casa Bianca a coinvolgere sempre più direttamente nella gestione delle crisi gli alleati occidentali della Nato: Regno Unito, Francia, Italia e Germania. “Non sono solo quattro Paesi che possono parlare per conto dell’Alleanza Atlantica”, avrebbe detto il presidente polacco Andrzej Duda nel corso del colloquio telefonico con l’inquilino della Casa Bianca. Quest’ultimo ha quindi ribadito l’impegno degli Stati Uniti a proseguire sulla strada del coordinamento e delle strette consultazioni con tutti gli alleati e i partner transatlantici.

Filo diretto

In un’altra telefonata, quella con il leader di Kiev Voldymyr Zelenski, Biden ha giurato che “non ci sarà nessuna decisione sull’Ucraina senza l’Ucraina“. Un “impegno incrollabile”, ha sottolineato il presidente americano, non solo degli Usa ma di tutta la Nato. Biden ha quindi ribadito che l’America è pronta a sostenere "misure per costruire la fiducia per far avanzare l’attuazione degli accordi di Minsk, a supporto del formato Normandia”: la diplomazia - ha ripetuto - è il modo migliore per fare progressi significativi sulla risoluzione del conflitto”.

Seleziona il tag per leggere articoli con lo stesso tema:
jens stoltenberg joe biden kiev nato russia ucraina vladimir putin
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Estero
Estero
25 min
La Cassazione conferma la condanna di 7 anni a Coppola
L’immobiliarista romano era latitante in Svizzera. Era stato accusato di bancarotta fraudolenta.
Estero
2 ore
‘Il cioccolato con la salmonella non è arrivato nei negozi’
Lo indica la stessa Barry Callebaut sulla base di indagini interne. La multinazionale aveva individuato il batterio in un lotto di uno stabilimento belga.
Estero
3 ore
Dal 16 gennaio bisognerà pagare per visitare Venezia
L’assessore al bilancio: ‘La città resterà sempre aperta. Quando sarà superata una certa soglia di presenze il contributo sarà più alto’
Confine
5 ore
Centovallina, traffico internazionale bloccato
In servizio alcuni bus sostitutivi. I treni regionali svizzeri circolano normalmente, come pure quelli tra Domodossola e Re.
Gran Bretagna
9 ore
Ubriaco, palpa uomini in un club: membro del governo si dimette
Nuove grane per Boris Johnson: stavolta al centro di uno scandalo a sfondo sessuale è il vicecapogruppo del Partito Conservatore alla Camera dei Comuni
la guerra in ucraina
22 ore
Liberata l’Isola dei Serpenti. Zelensky scrive a Putin
I russi si ritirano, Kiev esulta. Usa: ‘Allarme armi nucleari’. E la Cina attacca la Nato
stati uniti
23 ore
La Corte Suprema Usa piccona anche la lotta per il clima
La Casa Bianca: ‘Decisione devastante per l’ambiente’
Estero
1 gior
Morto Sonny Barger, fondatore degli Hells Angels
Aveva 83 anni ed era malato di cancro. Negli Stati Uniti il club di motociclisti è giudicato un’organizzazione criminale
Estero
1 gior
Spesa record per la famiglia reale, imbarazzo in tempo di crisi
I costi pubblici per il mantenimento di casa Windsor sono schizzati per la prima volta oltre la soglia dei 100 milioni di sterline.
Estero
1 gior
Coronavirus, impennata di casi a livello mondiale
Secondo l’ultimo bollettino dell’Organizzazione mondiale della sanità, il picco maggiore lo si è registrato nel Mediterraneo orientale (+47%)
© Regiopress, All rights reserved