laRegione
germania
30.11.21 - 22:49

Fece morire di sete bimba yazida, ergastolo a jihadista

A Francoforte condanna storica per genocidio dell’Isis. L’uomo teneva schiava la piccola e sua madre

Ansa, a cura de laRegione
fece-morire-di-sete-bimba-yazida-ergastolo-a-jihadista
Membri dello Stato islamico (Keystone)

Condannato all’ergastolo per aver lasciato morire di sete, dopo averla legata in cortile sotto il sole, una piccola yazida di 5 anni che teneva come schiava insieme alla mamma. Una sentenza storica, quella pronunciata dalla corte d’appello di Francoforte nei confronti di un iracheno militante dell’Isis. Non solo per l’agghiacciante storia avvenuta a Falluja nel 2015, ma anche perché si tratta della prima condanna al mondo per genocidio della minoranza yazida da parte dell’Isis. Come ha ricordato in aula il presidente del tribunale Christoph Koller. E come ha sottolineato anche il premio Nobel per la pace Nadia Murad che ha ringraziato la Germania per una sentenza che rappresenta “una vittoria per i sopravvissuti al genocidio, i sopravvissuti alla violenza sessuale e l’intera comunità yazida”.

La donna in aula

Taha Al-J - questo il nome dell’iracheno 29enne, militante dell’Isis - è stato condannato all’ergastolo, con l’accusa di genocidio, crimini contro l’umanità, e crimini di guerra con la conseguenza di una morte. Subito dopo aver ascoltato il verdetto si è accasciato a terra, perdendo i sensi e costringendo l’udienza ad una breve interruzione, prima di procedere alla lettura delle motivazioni. Fra i banchi anche la madre della piccola morta del 2015, Nora B., a cui spetterà un risarcimento danni di 50 mila euro. Si tratta del “crimine dei crimini", ha sillabato Koller nell’aula, "chi lede questo diritto lede il diritto di tutti gli stati del modo”. Perciò, anche se è stato commesso fuori dal territorio tedesco, ha continuato secondo quanto riporta la Dpa, la sentenza può essere emessa a Francoforte.

Taha Al-J ha partecipato all’ideologia che voleva lo sterminio degli yazidi, schiavizzando la madre e la sua bambina, maltrattandole, picchiandole regolarmente e imponendo alla donna il velo integrale e la preghiera islamica. Koller ha provato a rivolgere alcune parole alla donna: “Le auguriamo che le riesca di sopportare il dolore e di trovare la sua pace”.

Dieci anni anche alla moglie

Secondo il tribunale l’iracheno non sarebbe però colpevole di assassinio: aveva preso in considerazione il rischio che la bambina morisse, ma non ha voluto ucciderla intenzionalmente, tanto da averla poi soccorsa, anche se troppo tardi, per darle dell’acqua e portarla all’ospedale. Invano. Alcune settimane fa era stata condannata anche Jennifer W., l’ex moglie tedesca dell’iracheno: dovrà scontare 10 anni di carcere, con l’accusa di crimini, contro l’umanità per non aver fatto nulla, non essere intervenuta per salvare la piccola. L’inizio del processo alla sposa dell’Isis nel 2019 era finito sotto i riflettori in Germania anche per il ruolo di Amal Clooney che, pur non comparendo mai in aula, era l’avvocato della mamma della bimba.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Estero
la guerra in ucraina
7 ore
Kiev attacca in Russia: colpite due basi
Missili, morti e blackout provocati dall’esercito del Cremlino. Putin sul ponte in Crimea. Caduto un razzo russo in Moldavia
Estero
7 ore
Scioperi e proteste in Iran, ‘impiccheremo i rivoltosi’
I Pasdaran promettono il pugno di ferro contro i manifestanti. Solidarietà a chi scende in strada in 40 città da parte dei negozianti
Russia
19 ore
‘Price cap’ del petrolio, Mosca fa spallucce
Ribadendo il non riconoscimento da parte della Russia, Dmitry Peskov preannuncia l’imminente risposta del Cremlino
Estero
1 gior
Bruxelles, al via il maxi-processo sugli attentati del 2016
Alla sbarra ci saranno 10 imputati. Negli attacchi morirono 32 persone e ci furono oltre 300 feriti
la guerra in ucraina
1 gior
Bombe russe a Zaporizhzhia, colpito centro oncologico a Kherson
‘Base russa in costruzione a Mariupol’. Putin andrà a fare una visita nel Donbass
Estero
1 gior
Snowden ha preso il passaporto russo
L’esperto informatico, nel 2013, decise di desecretare in autonomia migliaia di documenti top secret del suo Paese, gli Stati Uniti
iran
1 gior
‘Abolita la polizia morale’, ma il regime non conferma
Mistero sulla frase del procuratore generale alla vigilia di nuove proteste di piazza. Demolita la casa di una scalatrice che gareggiò senza velo
italia
1 gior
La ticinese Schlein si candida per la segreteria Pd
In concorrenza a Bonaccini: ‘Parte da noi una storia nuova’. Botta e risposta con l’ex segretario Renzi sul suo exploit alle Europee
Stati Uniti
1 gior
Covid, età media dei decessi in calo negli Stati Uniti
Dai 78 anni del 2020 ai 69 anni del 2021. Tra le ragioni la maggiore copertura vaccinale degli anziani e le specifiche misure preventive
Betlemme
1 gior
Betlemme con l’abito natalizio: acceso l’Albero
Entrano nel vivo in Cisgiordania le festività. E tornano i pellegrini: con 90mila prenotazioni dagli Stati Uniti ritrovate le cifre del 2017
© Regiopress, All rights reserved