laRegione
20.11.21 - 14:23

Verdetto Kenosha, proteste a Portland

I manifestanti avrebbero sfondato le vetrine di alcuni negozi e lanciato oggetti contro la polizia

verdetto-kenosha-proteste-a-portland
Keystone

Circa 200 manifestanti a Portland, nello Stato dell’Oregon, sono scesi in piazza ieri notte in segno di protesta contro l’assoluzione del giovane Kyle Rittenhouse per l’omicidio di due persone durante una protesta anti-razzista a Kenosha, nel Wisconsin, l’anno scorso.

Secondo quanto riporta il Guardian, i manifestanti hanno sfondato le vetrine di alcuni negozi e hanno lanciato oggetti contro la polizia. Le autorità hanno parlato di un “comportamento violento e distruttivo da parte di una fetta significativa della folla”.

Gli agenti hanno cercato di disperdere i manifestanti minacciandoli con megafoni di usare la forza, e prima della mezzanotte gran parte di loro aveva abbandonato la protesta.

Proteste anche in altre città

Centinaia di persone hanno marciato ieri sera lungo le strade di Brooklyn, a New York.

Secondo quanto riporta l’Independent, i manifestanti hanno concluso la loro marcia pacifica al ponte di Brooklyn. Non ci sono state segnalazioni di arresti.

Stessa scena in California, dove un centinaio di persone sono scese in piazza nella città di Oakland. “Rivoluzione nient’altro”, gridava la folla mentre marciava dal municipio verso il palazzo federale, riporta sempre l’Independent.

Leggi anche:

Uccise due manifestanti antirazzisti, assolto

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Estero
Stati Uniti d'America
1 ora
In Florida devastazione e milioni di persone senza elettricità
Gli effetti dell’uragano Ian, uno dei più violenti mai abbattutosi sugli Usa, con venti a 240 chilometri orari
il dopo-voto in italia
12 ore
Incontro Meloni-Salvini: ‘Unità d’intenti’
Calenda scommette su un governo di pochi mesi. Il Pd prova a ricostruirsi dalle macerie: il 6 ottobre la Direzione convocata in vista del Congresso
il voto contestato
12 ore
I separatisti ucraini da Putin: ‘Pronti all’annessione’
Lunedì la plenaria della Duma. L’Occidente condanna e manda armi. Kiev: i numeri dati da Mosca sono gonfiati.
mar baltico
13 ore
‘Nord Stream potrebbe essere irrecuperabile’
Scambio d’accuse tra Washington e Mosca: è sabotaggio. Già dispersa oltre la metà del gas, prezzi ancora in rialzo
stati uniti
13 ore
L’uragano Ian spazza la Florida: oltre 2 milioni di evacuati
Dopo essersi abbattuto su Cuba lasciando l’isola caraibica al buio, la tempesta si è diretta verso la costa Usa e ha superato i 250 chilometri orari
medio oriente
1 gior
Dall’Iran al Libano, la rivolta è donna
In piazza per rivendicare il diritto di non portare il velo oppure a rapinare banche che occultano i loro risparmi: un mondo messo a tacere alza la voce
italia
1 gior
Elezioni: ancora 109 posti in Parlamento da assegnare
Le donne sono la metà degli uomini. Per completare i nomi di deputati e senatori resta da capire cosa sceglieranno i leader che erano in più listini.
Estero
1 gior
‘Plebiscito per l’annessione’. Putin vuole smembrare l’Ucraina
Medvedev torna ad agitare lo spettro dell’atomica. Per i filorussi il 95% avrebbe votato a favore
mar baltico
1 gior
Perdite di gas da Nord Stream. Scambi di accuse: ‘Sabotaggio’
Danni “senza precedenti” nel tratto tra Danimarca e Svezia a 80 metri di profondità. E intanto il prezzo sale
Russia
1 gior
In sette giorni 66’000 russi sono entrati nell’Unione europea
La maggior parte, fuggita dopo la mobilitazione annunciata da Putin, è passata attraverso i valichi di frontiera finlandesi ed estoni
© Regiopress, All rights reserved