laRegione
la-germania-sospende-il-gasdotto-nord-stream-2
Stop inatteso per il gasdotto Nord Stream 2 (Keystone)
16.11.21 - 19:41
Aggiornamento: 19:56
Ansa, a cura de laRegione

La Germania sospende il gasdotto Nord Stream 2

Via libera sospeso fino a quando il consorzio Nord Stream 2 – con sede a Zugo, in Svizzera – non avrà trasferito ‘beni chiave e risorse umane’ in Germania

La procedura di approvazione del gasdotto Nord Stream 2 da parte della Bundesnetzagentur (l’agenzia federale delle reti) sarà sospesa fino al momento in cui sarà creata una società controllata della svizzera Nord Stream 2, regolata secondo il diritto tedesco, e finché sarà completato il trasferimento di beni essenziali e di risorse umane alla nuova società. Questo nuovo ente avrà competenza sulla porzione tedesca del gasdotto.

Solo a quel punto riprenderanno le verifiche dell’agenzia federale. Secondo la direttiva Ue sul gas, il funzionamento del gasdotto e la distribuzione del gas devono essere separati in modo sufficiente. Se anche dopo l’avvenuto trasferimento dovesse arrivare luce verde dall’agenzia federale tedesca, è prevista una verifica della Commissione europea che potrebbe durare fino a 4 mesi.


Il percorso del gasdotto su uno schermo (Keystone)

Johnson attacca Merkel

Stoccata di Boris Johnson ad Angela Merkel nel giorno dello stop (temporaneo) opposto in Germania dall’agenzia di regolazione del mercato dell’energia al progetto russo-tedesco del gasdotto Nord Stream 2: negoziato e difeso fino all’ultimo dalla cancelliera tedesca nonostante le critiche degli alleati occidentali e le proteste di Kiev. Commentando la notizia rimbalzata da Berlino nel briefing quotidiano di Downing Street, un portavoce del primo ministro britannico ha tenuto a ricordare infatti la netta contrarietà di Londra (al fianco di Washington) a questa iniziativa, bollata come destabilizzante per la sicurezza in Europa.

Evocando il discorso sulla politica estera tenuto ieri in una cerimonia pubblica annuale offerta dalla città di Londra, nel quale BoJo ha parlato fra l’altro di Global Britain, dell’idea di una sorta di alleanza fra le democrazie e della necessità di contenere Stati come la Russia, seppure non senza “pragmatismo”, il portavoce ha detto: “Abbiamo preso nota della decisione di sospendere temporaneamente la certificazione di Nord Stream 2, un progetto verso il quale abbiamo da tempo sancito la nostra opposizione e che rischia di porre rischi alla sicurezza nella regione”. Il governo britannico – ha poi puntualizzato – “continuerà a sollevare la questione con i nostri partner europei e naturalmente a parlarne con l’Ucraina”.

Seleziona il tag per leggere articoli con lo stesso tema:
gasdotto germania nord stream 2 russia svizzera
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Estero
Italia
13 min
Marmolada, monitoraggio con l’interferometro
Proseguono le ricerche delle persone che mancano all’appello dopo il crollo del seracco di domenica. Anche con tecnologie all’avanguardia
Estero
3 ore
Nato, via al processo di ratificazione di Svezia e Finlandia
Oggi la firma dei protocolli di accesso all’Alleanza atlantica. Stoltenberg: ‘Giornata storia per tutte le parti in causa’
Confine
4 ore
Tragedia in montagna: il Cervino si prende due vite
Gli alpinisti svizzeri vittima di una caduta nella zona della Cresta del Leone, sul versante aostano
Estero
5 ore
Marmolada, è ancora corsa contro il tempo
Riprendono le ricerche dei dispersi dopo il crollo del seracco. Impiegati anche quattro droni
Stati Uniti
6 ore
Fermato il presunto killer della parata di Chicago
Individuato nella zona a nord della città dell’Illinois, l’uomo è stato arrestato dopo un breve inseguimento
Estero
15 ore
Ucraina, nel Regno Unito la prossima conferenza dei donatori
Lo ha confermato a Lugano la ministra degli Esteri britannica Liz Truss. L’appuntamento è per il 2023.
Estero
16 ore
Putin: ‘Avanti con l’offensiva’
La seconda fase dell’invasione russa nel Donbass è iniziata: Mosca punta a conquistare il Donetsk
Estero
18 ore
Sparatoria in Illinois alla parata del 4 luglio, sei le vittime
Stando ai media statunitensi diverse persone sono rimaste ferite. È caccia allo sparatore, non ancora localizzato
Estero
19 ore
L’Eliseo annuncia ufficialmente il rimpasto di governo
La notizia era stata anticipata dai media francesi questa mattina. Il ministro della salute Olivier Véran è stato nominato portavoce
Danimarca
21 ore
Copenaghen, due 17enni e un 47enne le vittime
Il bilancio finale comprende anche trenta persone ferite, di cui almeno quattro gravi. Autore accusato di omicidio e tentato omicidio
© Regiopress, All rights reserved