laRegione
l-attentato-a-liverpool-e-terrorismo-compiuto-un-quarto-arresto
Keystone
15.11.21 - 13:17
Aggiornamento: 20:40
Ats, a cura de laRegione

L’attentato a Liverpool è terrorismo. Compiuto un quarto arresto

Ieri l’esplosione di un ordigno in un taxi ha causato la morte dell’attentatore e il ferimento del tassista

È stato dichiarato formalmente come un atto “di terrorismo” l’attentato compiuto ieri a Liverpool, dove l’esplosione di un ordigno in un taxi ha causato la morte di un uomo e il ferimento del tassista. Lo ha annunciato la polizia locale.

Al momento per l’episodio sono state arrestati 4 uomini fra 20 e 29 anni di età. Il tassista è stato invece indicato come “un eroe”.

L’annuncio è stato fatto in un briefing da Russ Jackson, capo dell’antiterrorismo nel Nord-ovest dell’Inghilterra, dopo che ieri gli investigatori avevano inizialmente evitato d’indicare la pista terroristica all’origine dell’accaduto.

Jackson ha parlato dell’esplosione di un ordigno “rudimentale” e ha precisato che il movente di chi lo ha confezionato “deve essere ancora compreso”. Non ha tuttavia escluso che l’obiettivo potesse essere una delle commemorazioni del Remembrance Day, ricorrenza nella quale il Regno Unito e i Paesi del Commonwealth ricordano i caduti di guerra, che si stava svolgendo proprio ieri mattina non lontano dal Liverpool Women’s Hospital: il grande ospedale dinanzi al quale la deflagrazione si è prodotta, seguita da un incendio della vettura.

“Siamo consapevoli del fatto che vi fossero in corso eventi del Remembrance Day a poca distanza, non possiamo al momento trarre conclusioni, ma è una linea d’indagine che stiamo seguendo”, si è limitato a dire al riguardo. Stando alla ricostruzione emersa sui media, l’unica vittima risulta essere il sospetto attentatore. Mentre il ferito, non in gravi condizioni, è il tassista David Perry, che – accortosi di qualche strana manovra del suo passeggero – avrebbe fermato il veicolo, scendendo e bloccando le portiere per lasciarvi chiuso dentro l’individuo giusto in tempo prima dell’esplosione. Per questo Perry è stato elogiato come un eroe sia dai tabloid, sia dalla sindaca di Liverpool, Joanne Anderson.

Anche il premier Boris Johnson e la ministra dell’Interno, Priti Patel, hanno condannato intanto l’episodio definendolo “orribile” e facendo sapere di essere costantemente aggiornati sugli sviluppi investigativi. Sviluppi fra cui spicca il quarto arresto delle ultime ore, oltre ai tre di ieri, nei confronti di presunti complici o fiancheggiatori del sospetto attentatore deceduto. Gli agenti hanno fra l’altro perquisito ieri sera – nell’ambito di un’operazione condotta da reparti speciali – un’abitazione della città inglese in cui si ritiene potesse essere stato preparato e conservato l’esplosivo.

Seleziona il tag per leggere articoli con lo stesso tema:
attentato liverpool terrorismo
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Estero
Estero
55 min
Gli italiani troppo esigenti: Domino’s Pizza lascia il Belpaese
La catena americana chiude i negozi in Italia ufficialmente per le conseguenze della pandemia. Secondo il Ft non è riuscita a far breccia nella clientela
Estero
1 ora
Morto il beluga che si era smarrito nella Senna
Il cetaceo è stato sottoposto a eutanasia durante il trasferimento. L’esemplare era malato e non riusciva a nutrirsi.
Estero
1 ora
Berlusconi si candida al ritorno in Parlamento dopo la decadenza
Il leader di Forza Italia ha annunciato di volersi candidare al Senato, da cui era stato dichiarato decaduto nel 2013 dopo la condanna per frode fiscale
Estero
1 ora
Naufragio in Grecia, decine di migranti dispersi
Finora sono state trattate in salvo 29 persone. Continuano le ricerche. L’imbarcazione è affondata al largo dell’isola di Karpathos.
Estero
2 ore
Parigi, armato di coltello all’aeroporto: ucciso dalla polizia
È successo questa mattina allo scalo di Charles de Gaulle.
L’approfondimento
3 ore
‘Non si è Stati sovrani con due o tre riconoscimenti’
Solo tre Stati riconoscono a oggi le repubbliche separatiste ucraine. Cosa vuol dire? Ne parliamo con l’esperto di diritto internazionale
Estero
3 ore
Beluga nella Senna: riuscita la prima parte della liberazione
L’obiettivo è quello di riportarlo in mare. L’esemplare è stato sollevato e messo su una chiatta, dove è stato curato da una dozzina di veterinari.
il reportage
7 ore
Viaggio in Abkhazia, lo Stato separatista che non esiste
Vodka, pistole, autisti sbadati, ambasciatori ufficiosi, ministri con giacche troppo larghe, il fantasma di Stalin, frontiere immaginarie e dogane reali
Estero
15 ore
Esplosioni in Crimea. Kiev rivendica l’attacco
Mosca parla di incidente in un deposito di munizioni, ma fonti militari ucraine confermano che c’è la loro mano: ‘È solo l’inizio’
Estero
15 ore
Stop ai visti turistici ai russi nei Paesi Baltici
Kiev chiede lo stesso agli altri Paesi occidentali. Mosca taglia anche il petrolio
© Regiopress, All rights reserved