laRegione
l-austria-decidera-domenica-sul-lockdown-per-i-non-vaccinati
Keystone
12.11.21 - 15:35
Ats, a cura de laRegione

L’Austria deciderà domenica sul lockdown per i non vaccinati

Il cancelleriere Schallenberg esclude restrizioni per i vaccinati, che non dovrebbero a suo dire limitare le proprie libertà per una minoranza esitante

In Austria, tra pochi giorni potrebbe iniziare un lockdown per i non vaccinati: come annunciato dal cancelliere Alexander Schallenberg oggi a Innsbruck, le decisioni pertinenti saranno prese domenica. Alla luce delle cifre di infezione in forte aumento, ha detto Schallenberg, non era più ragionevole aspettare oltre.

Solo lunedì, il governo austriaco aveva introdotto una regola 2G per pub, turismo, eventi e sport: solo le persone vaccinate e quelle che sono guarite dal Covid-19 possono entrare. Inoltre, dall’inizio di novembre, nei luoghi di lavoro è in vigore una regola 3G, secondo la quale le persone non vaccinate devono mostrare regolarmente test negativi.

“Dobbiamo stringere di nuovo le viti”, ha detto Schallenberg, aggiungendo che un lockdown dei no vax “sembra inevitabile”, ha detto Schallenberg, precisando che non ci sarà “un lockdown di solidarietà dei vaccinati”. “Non comprendo perché due terzi della popolazione dovrebbero limitare le proprie libertà solo perché un terzo esita” a vaccinarsi, ha aggiunto il cancelliere. Non è stato detto esattamente quando e per quanto tempo il blocco sarà applicato.

Il lockdown per i non vaccinati è già stato decretato nei Länder di Alta Austria e Salisburgo già da lunedì a causa della situazione pandemica particolarmente drammatica. Le persone che non hanno ancora effettuato la prima vaccinazione potranno uscire di casa solo per soddisfare i bisogni quotidiani, andare al lavoro o occuparsi di altre commissioni urgenti. Inoltre, molti eventi saranno vietati. Un lockdown per tutti contrasterebbe tutti gli sforzi per aumentare il tasso di vaccinazione, che attualmente è del 65% in tutta l’Austria, ha detto il capo della provincia di Salisburgo, Wilfried Haslauer.

L’inasprimento precedente ha già portato a un forte aumento del numero di vaccinazioni iniziali e di richiamo. Secondo il ministro della salute Wolfgang Mückstein (Verdi), 78’000 iniezioni sono state somministrate giovedì – la cifra giornaliera più alta in quattro mesi. Per proteggere le persone più vulnerabili nelle cliniche e nelle strutture di cura, l’Austria introdurrà la vaccinazione obbligatoria per gli operatori sanitari, ha annunciato inoltre il ministro.

A causa dell’alta incidenza in sette giorni, circa 780 casi per 100 000 abitanti in una settimana, il governo tedesco ha emesso un avviso di viaggio per quasi tutta l’Austria venerdì. Chiunque entri da una zona ad alto rischio e non sia completamente vaccinato o guarito deve essere messo in quarantena per dieci giorni e può uscirne con un test negativo non prima di cinque giorni dall’ingresso.

Il passo è una cattiva notizia e colpisce gli hotel “nel profondo”, ha detto Susanne Kraus-Winkler dell’Associazione Professionale dell’Industria Alberghiera nella Camera di Commercio Austriaca. Molti viaggi erano già stati cancellati nei giorni scorsi. Nella stagione invernale, tre ospiti su quattro vengono dall’estero, quasi il 37% di tutti i pernottamenti sono rappresentati da turisti tedeschi. Non pochi hotel si aspettano ora di perdere la metà delle loro prenotazioni.

Nel frattempo, il numero di infezioni in Austria continua ad aumentare bruscamente. Venerdì, le autorità hanno segnalato quasi 11’800 nuove infezioni in 24 ore.

Seleziona il tag per leggere articoli con lo stesso tema:
alexander schallenberg austria lockdown
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Estero
il reportage
1 ora
Viaggio in Abkhazia, lo Stato separatista che non esiste
Vodka, pistole, autisti sbadati, ambasciatori ufficiosi, ministri con giacche troppo larghe, il fantasma di Stalin, frontiere immaginarie e dogane reali
Estero
9 ore
Esplosioni in Crimea. Kiev rivendica l’attacco
Mosca parla di incidente in un deposito di munizioni, ma fonti militari ucraine confermano che c’è la loro mano: ‘È solo l’inizio’
Estero
9 ore
Stop ai visti turistici ai russi nei Paesi Baltici
Kiev chiede lo stesso agli altri Paesi occidentali. Mosca taglia anche il petrolio
pacfico
10 ore
Pechino: la linea mediana non esiste. Taiwan teme l’invasione
Altissima tensione dopo la visita della speaker della Camera americana Nancy Pelosi. Pechino prepara l’artiglieria nel Mar Giallo
Estero
11 ore
Trump contro l‘Fbi: ’Io vittima di un nuovo Watergate’
L’ex presidente si scaglia contro l’agenzia governativa dopo il blitz nella sua residenza di Mar-a-Lago. Nancy Pelosi: nessuno è al di sopra della legge
Estero
12 ore
Oggi giornata mondiale del leone: in Africa ne restano 30’000
Le popolazioni di leone presenti in Africa hanno perso il 90% del loro areale originario e la riduzione non sembra arrestarsi
Estero
14 ore
La caccia al tesoro dei Paperoni Usa in Groenlandia
Gates, Bezos, Bloomberg finanziano la ricerca di cobalto e nichel sull’isola
Confine
14 ore
Trenord aumenta il prezzo dei biglietti
Sono coinvolte anche le linee transfrontaliere con il Ticino. La ragione è l’adeguamento all’inflazione
Estero
17 ore
Identificati 250 siti web di fake news sulla guerra in Ucraina
Diffondono attivamente disinformazione russa, indica NewsGuard. Circa la metà sono in inglese, mentre altri sono in francese, tedesco o italiano
Estero
22 ore
Trump: la tenuta di Mar-a-Lago perquisita dall’Fbi
L’operazione sarebbe legata alla ricerca di alcuni documenti riservati che l’ex presidente avrebbe portato via dalla Casa Bianca
© Regiopress, All rights reserved