laRegione
09.11.21 - 22:52

Si è sposata Malala, simbolo della lotta per i diritti

La cerimonia a Birmingham. La ragazza pakistana, 24 anni, era stata quasi uccisa a bordo di uno scuolabus. Nel 2014 ha vinto il Nobel per la pace

si-e-sposata-malala-simbolo-della-lotta-per-i-diritti
Malala con il marito (Twitter)

Abito color pesca, lunghi orecchini e il bindi, tradizionale gioiello che pende sulla fronte, occhi bistrati. Malala, nel giorno del suo matrimonio è raggiante, e posta su Twitter le foto della cerimonia che oggi a Birmingham l’ha unita ad Asser Malik, imprenditore e General Manager del Pakistan Cricket Board. Il premio Nobel per la Pace, che oggi ha 24 anni, ha deciso di dare l’annuncio sui social e di condividere con i suoi follower la felicità di un nuovo inizio che ha descritto come un “giorno prezioso” nella sua vita.

“Asser e io ci siamo sposati e saremo compagni per la vita. Abbiamo celebrato una piccola cerimonia Nikkah a casa a Birmingham con le nostre famiglie. Inviaci le tue preghiere. Siamo entusiasti di camminare insieme per il viaggio che ci aspetta”, ha scritto nel suo post che in poche ore ha raccolto oltre 85 mila like.


La coppia in uno scatto messo da Malala su Twitter (Twitter)

I genitori, il neo marito, il maulana (religioso) appaiono sorridenti nelle istantanee della cerimonia ma a catturare l’attenzione è lei e il ricordo corre inevitabilmente a quel 9 ottobre 2012 quando un gruppo di uomini armati l’ha quasi uccisa a bordo dello scuolabus che la riportava a casa da scuola perché i talebani la ritenevano “il simbolo degli infedeli e dell’oscenità” solo perché era una ragazzina che voleva studiare e dare voce ai diritti delle donne. Dopo il ricovero all’ospedale militare di Peshawar e il trasferimento a quello di Birmingham, che si era offerto di curarla, la lotta tra la vita e la morte, il percorso per Malala è stato in discesa.

Dal discorso al Palazzo di Vetro dell’Onu nel 2013, a 16 anni, al premio Sakharov per la libertà di pensiero nello stesso anno fino al Nobel nel 2014 a 17 anni, la vita di Malala è stata costantemente sotto i riflettori. Il che non le ha impedito di laurearsi a Oxford e di pensare anche a una vita privata per la quale in molti ritenevano non ci fosse posto.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Estero
medio oriente
10 ore
Dall’Iran al Libano, la rivolta è donna
In piazza per rivendicare il diritto di non portare il velo oppure a rapinare banche che occultano i loro risparmi: un mondo messo a tacere alza la voce
italia
17 ore
Elezioni: ancora 109 posti in Parlamento da assegnare
Le donne sono la metà degli uomini. Per completare i nomi di deputati e senatori resta da capire cosa sceglieranno i leader che erano in più listini.
Estero
17 ore
‘Plebiscito per l’annessione’. Putin vuole smembrare l’Ucraina
Medvedev torna ad agitare lo spettro dell’atomica. Per i filorussi il 95% avrebbe votato a favore
mar baltico
17 ore
Perdite di gas da Nord Stream. Scambi di accuse: ‘Sabotaggio’
Danni “senza precedenti” nel tratto tra Danimarca e Svezia a 80 metri di profondità. E intanto il prezzo sale
Russia
21 ore
In sette giorni 66’000 russi sono entrati nell’Unione europea
La maggior parte, fuggita dopo la mobilitazione annunciata da Putin, è passata attraverso i valichi di frontiera finlandesi ed estoni
Stati Uniti d'America
21 ore
Elon Musk diventa il più ricco d’America
Scalzato l’ex ceo di Amazon Jeff Bezos. Al terzo posto il fondatore di Microsoft Bill Gates. Fuori dalla top ten Mark Zuckerberg.
inghilterra
22 ore
Ben 27 miliardi di monete dovranno essere sostituite con Cr3
Reso noto il nuovo sigillo dedicato a Carlo III, monogramma che sarà utilizzato su edifici pubblici, documenti, francobolli e invii postali
LA GUERRA IN UCRAINA
1 gior
Un agosto a Kaliningrad
Il mio amore per la Russia non può giustificare l’Operazione militare speciale in Ucraina.
Stati Uniti
1 gior
La Florida si prepara all’uragano Ian
Sono 300mila le persone che sono state evacuate dalle aree più esposte
Giappone
1 gior
Al via i funerali di Stato per Abe (con protesta)
Migliaia le persone che partecipano alla cerimonia funebre, anche se non manca chi si dice contrario ai funerali di Stato per l’ex presidente
© Regiopress, All rights reserved