laRegione
ergastolo-alla-mamma-che-uccise-i-suoi-5-bambini
Christiane K. (Keystone)
germania
04.11.21 - 21:02
Aggiornamento: 23:12
Ansa, a cura de laRegione

Ergastolo alla mamma che uccise i suoi 5 bambini

Un anno fa, a Solingen, nel Nordreno-Vestfalia affogò i figli e tentò il suicidio. Avevano da 1 a 8 anni

Christiane, la mamma che a settembre dell’anno scorso uccise 5 dei suoi 6 bambini, è stata condannata all’ergastolo. La sentenza è arrivata dopo la ricostruzione di quello che lo stesso giudice ha definito una “tragedia” che “ha dell’incredibile e che è davvero difficile da comprendere”. Anche perché non sono stati rilevati disturbi mentali tali da giustificare delle attenuanti. Era il 3 settembre dell’anno scorso quando la donna, 28 anni, ha ucciso i suoi bambini a Solingen, nel Land tedesco del Nordreno-Vestfalia, prima di tentare il suicidio lanciandosi sui binari davanti a un treno.

La dinamica

A scatenare il gesto di Christiane K., una casalinga descritta come “perfezionista“ nella gestione della casa e dei figli, sarebbe stata la foto postata su una chat dell’ex marito che baciava la nuova fidanzata. “Uno scatto che ha profondamente sconvolto la giovane", che ha sentito il suo "progetto di vita per sempre fallito”, è stato sottolineato nell’aula del tribunale. Fino ad allora, Christiane - rimasta incinta la prima volta mentre era ancora a scuola - era sempre riuscita a riconquistarlo, "facendolo ingelosire, con modi manipolativi”, ha spiegato il giudice. Ma davanti a quell’immagine ha compreso di “aver perso il controllo sull’uomo” e spinta da "un misto di rabbia, disperazione, avvilimento e vendetta”, ha pianificato il drammatico gesto.


Un piccolo memoriale per ricordare le vittime dopo la strage (Keystone)

Ha prima stordito i bambini con dei farmaci e poi li ha affogati nella vasca da bagno, preparata per il bagnetto con dei giochi, dopo la colazione. I corpi senza vita di Melina di appena un anno, Leonie (2), Sofie (3), Timo (6) e Luca (8), sono stati trovati nei loro lettini con i capelli umidi, come se dormissero, dagli agenti che hanno perlustrato l’abitazione qualche ora dopo. “Possiamo soltanto sperare che fossero davvero così storditi dai farmaci da non aver percepito nulla”, ha proseguito il giudice Koetter.

Il depistaggio

Subito dopo aver ucciso i bambini, Christiane era andata alla stazione con il figlio maggiore che ha fatto salire su un treno per mandarlo dalla nonna. Proprio a lei, sua madre, aveva scritto un sms prima dell’incomprensibile gesto: “Non ce la faccio proprio più”. Appena partito il figlio grande si era poi lanciata sotto un convoglio, senza tuttavia riuscire a farla finita.

Successivamente, Christiane K. ha provato a depistare gli inquirenti sull’accaduto sostenendo che in casa fosse entrato uno sconosciuto, avesse ucciso i piccoli, costringendola poi a scrivere il messaggio che la tradiva. Ma i magistrati non le hanno creduto: “Sciocchezze, tutto inventato”, la storia non regge, hanno sottolineato. Nel passato di Christiane K. ci sono traumi dai tempi della scuola, con episodi di panico e manie di persecuzione. Ma anche di violenze: la donna ha subito abusi e uno stupro da bambina e resta da chiarire se possa essere stata vittima di suo padre, condannato per pedo-pornografia. L’avvocato ha annunciato di voler impugnare la sentenza.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Estero
Estero
6 ore
Incendi fuori controllo in Francia, il fumo arriva nel Vaud
Particolarmente colpito il sud-ovest del Paese: 400 ettari di foreste distrutti nel Giura francese
Confine
6 ore
Sangue a Como: ucciso un 70enne, feriti un bimbo e un ragazzo
Le tre aggressioni sono avvenute tutte nella stessa zona, a sud della città. Arrestato un 33enne di Albiolo.
roma
6 ore
Flop della banda del buco, ladro resta incastrato nel tunnel
Salvato dopo 8 ore dai vigili del fuoco, forse progettavano il colpo di Ferragosto
italia
7 ore
Accordo Renzi-Calenda, nasce il terzo polo
Obiettivo principale riportare Draghi a Palazzo Chigi. Il leader di Azione sarà il candidato numero uno
Estero
7 ore
L’Estonia chiude l’ingresso ai russi
Tallinn revoca visti e chiede lo stop Ue. Cremlino infuriato. La Germania dissente con la mossa estone e Kiev chiede spiegazioni
la guerra in ucraina
7 ore
Nuovi raid a Zaporizhzhia, scambi di accuse Mosca-Kiev
Guterres (Onu): smilitarizzare l’area. In Crimea distrutti 8 jet russi
libano
7 ore
Prende ostaggi in banca per disperazione, la folla sta con lui
L’uomo, armato, voleva recuperare i suoi soldi congelati dalle banche.
stati uniti
7 ore
Trump non ha risposto 400 volte
L’ex presidente festeggiato nel suo golf club in New Jersey, ma il procuratore James pensa di portarlo a processo
Estero
10 ore
Barcone di migranti si capovolge al largo di Lampedusa
Non ci sarebbero vittime. È successo mentre erano in corso le operazioni di soccorso
Estero
14 ore
Lavoro, la pandemia ha toccato maggiormente i giovani
La fascia d’età tra i 15 e i 24 anni ha perso più impieghi rispetto agli adulti. Lo indica l’Organizzazione internazionale del lavoro (Ilo)
© Regiopress, All rights reserved