laRegione
sul-covid-bolsonaro-sia-giudicato-per-crimini-contro-l-umanita
Keystone
Brasile
27.10.21 - 07:42
Aggiornamento: 16:07
Ats, a cura de laRegione

‘Sul Covid Bolsonaro sia giudicato per crimini contro l’umanità’

La Commissione parlamentare d’inchiesta ha approvato il rapporto che accusa il governo di aver ‘deliberatamente esposto’ i brasiliani al contagio di massa

La Commissione d’inchiesta sulla pandemia di Covid del parlamento brasiliano (Cpi) ha approvato le conclusioni di una indagine in cui raccomanda l’incriminazione del presidente Jair Bolsonaro per nove reati legati alla sua gestione dell’emergenza, tra cui “crimini contro l’umanità”.

Dopo decine di udienze, la Cpi ha approvato con 7 voti su 11 il rapporto che accusa il governo di aver “deliberatamente esposto” i brasiliani alla “contaminazione di massa”. Si parla anche di “prevaricazione”, “ciarlataneria” e "istigazione a delinquere”. Al termine del voto, un minuto di silenzio ha ricordato i 606’000 brasiliani morti di Covid.

Il testo, presentato la scorsa settimana dal relatore Renan Calheiros, raccomanda l’incriminazione di circa 80 persone, tra cui diversi ministri, ex ministri, aziende e i tre figli maggiori di Bolsonaro, tutti funzionari eletti.

Non ha tuttavia efficacia immediata e rischia di non averne: il rapporto dovrà infatti essere sottoposto alla Procura competente, diretta da un alleato del presidente Augusto Aras. Tuttavia, l’accusa di “crimine contro l’umanità” potrebbe finire davanti alla Corte penale internazionale dell’Aia.

Il presidente, la cui popolarità è secondo i sondaggi in netto declino, continua a negare ogni accusa. “Sappiamo di aver fatto la cosa giusta fin dall’inizio”, ha detto la scorsa settimana.

La Commissione lo accusa di aver deliberatamente deciso di non prendere le misure necessarie contro il coronavirus confidando nel raggiungimento di una immunità di gregge, una strategia “ad alto rischio”.

Denunciato anche il “deliberato ritardo” nell’acquisizione dei vaccini, avendo il governo preferito promuovere cure inefficaci come l’idrossiclorochina, con “tragiche conseguenze” per la popolazione. E infine di non aver rifornito di ossigeno le popolazioni amazzoniche, decimate dal virus.

Seleziona il tag per leggere articoli con lo stesso tema:
brasile coronavirus jair bolsonaro
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Estero
Nuova Zelanda
1 ora
Dalle valigie all’asta spuntano i resti di due bambini
Macabro ritrovamento in Nuova Zelanda. Le vittime avevano probabilmente un’età compresa tra i 5 e i 10 anni
Estero
10 ore
Fiamme a Pantelleria, evacuate ville dei vip
Il rogo sta divorando ettari di vegetazione e minacciando diverse abitazioni. Scarsi i mezzi a disposizione dei soccorritori impegnati nello spegnimento
Estero
12 ore
Fanno surf a Venezia: multati per 1’500 euro ciascuno
Protagonisti della bravata due giovani turisti stranieri. Ripresi dalle telecamere sono stati fermati nel giro di poche ore
Estero
13 ore
Esplosione in una moschea a Kabul, decine di vittime
In Afghanistan i talebani non riescono a garantire la sicurezza della popolazione. I morti sarebbero,al momento, almeno 20
Stati Uniti
14 ore
‘Ho aggredito Rushdie perché ha attaccato l’Islam’
Parla l’assalitore. Che nega di essere stato in contatto con i pasdaran iraniani. ‘Ispirato dai video dello scrittore su Youtube’
Spagna
15 ore
Spagna, si rovescia un trenino turistico: undici feriti
L’incidente si è verificato a Maiorca. Tra le persone contuse anche quattro minori. Di cui uno in gravi condizioni
Spagna
15 ore
Oltre 21mila ettari di bosco arsi dalle fiamme in Spagna
Due grossi incendi stanno devastando le località di Bejís e la Valle d’Ebo, nell’Est della Spagna. Tremila le persone sfollate
Estero
16 ore
Covid, quindicimila decessi in una settimana
Per il direttore dell’Oms Tedros Ghebreyesus, una ‘situazione inaccettabile ora che abbiamo gli strumenti per prevenire le infezioni’
Italia
16 ore
Secca del Po, ‘il peggio è passato, ma ora si deve agire’
Lo afferma Alessandro Bratti, segretario generale dell’Autorità distrettuale del Fiume Po: ‘Interventi strutturali non più procrastinabili’
Germania
17 ore
Una chiatta in avaria blocca il Reno a Magonza
L’imbarcazione si è arenata non lontano dalla strettoia di Kaub, punto cruciale per la navigazione fluviale
© Regiopress, All rights reserved