laRegione
vigilantes-tedeschi-armati-al-confine-polacco
Keystone
Il governo tedesco per ora non vuole chiudere il confine con la Polonia
24.10.21 - 16:52

Vigilantes tedeschi armati al confine polacco

Fermati dalla polizia oltre 50 individui di estrema destra. Sequestrati manganelli e machete. Il governo per ora non vuole chiudere il confine

Roma – La polizia tedesca ha fermato più di 50 vigilantes di estrema destra armati di spray al peperoncino, una baionetta, machete e manganelli che stavano cercando di pattugliare il confine polacco per impedire ai migranti di entrare nel Paese.

I vigilantes - riferisce il ‘Guardian’ - avevano risposto ad un appello di Terza Via, un partito di estrema destra con sospetti legami con gruppi neonazisti, a bloccare gli attraversamenti illegali vicino alla città di Guben. La polizia ha sequestrato le loro armi e li ha fatti sgomberare. Avevano raggiunto il confine polacco arrivando da tutta la Germania. E ieri sempre a Guben si è tenuta una veglia per protestare contro questi pattugliamenti.

Presto controlli alle frontiere?

La Germania ha schierato altri 800 agenti di polizia al confine polacco per controllare il flusso di migranti che cercano di entrare nell’Ue dalla Bielorussia. Ma il ministro dell’Interno Horst Seehofer ha detto che se sarà necessario li aumenterà. Quest’anno - ha reso noto - ci sono già stati oltre seimila ingressi non autorizzati in Germania dalla Bielorussia e dalla Polonia.

Per il momento il governo tedesco non intende chiudere il confine, ma Seehofer oggi ha puntualizzato che si potrebbe dover riconsiderare una reintroduzione dei controlli alle frontiere. “Lo deciderà il prossimo governo” guidato dal socialdemocratico Olaf Scholz, che potrebbe diventare cancelliere entro dicembre.

Seleziona il tag per leggere articoli con lo stesso tema:
armi confine estrema destra germania polonia
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Estero
Confine
40 min
Multe ricevute a Como, i ticinesi puntuali nei pagamenti
Il 90% delle sanzioni vengono subito saldate. Nei mesi scorsi avevano fatto discutere le critiche del sindaco agli automobilisti elvetici
Cuba
59 min
Sedici i morti nell’incendio all’area di stoccaggio di petrolio
A causare il rogo del 5 agosto nella provincia occidentale di Matanzas era stato un fulmine. Fra le vittime molti Vigili del fuoco
Stati Uniti
59 min
Teenager usa la pillola abortiva: accuse penali per la madre
La giovane ne ha fatto ricorso all’inizio del terzo trimestre di gravidanza: ben oltre il limite massimo previsto nello Stato del Nebraska
Estero
1 ora
Addio a Ghedini, l’amico e storico avvocato di Berlusconi
Aveva 62 anni. Sua l’espressione ‘utilizzatore finale e quindi mai penalmente punibile’ in difesa del Cavaliere nei processi sui rapporti con le escort
Estero
3 ore
L’Estonia finisce nel mirino degli hacker
Massiccio cyberattacco a siti pubblici e privati nella giornata di ieri. Il più imponente degli ultimi 15 anni
Nuova Zelanda
8 ore
Dalle valigie all’asta spuntano i resti di due bambini
Macabro ritrovamento in Nuova Zelanda. Le vittime avevano probabilmente un’età compresa tra i 5 e i 10 anni
Estero
17 ore
Fiamme a Pantelleria, evacuate ville dei vip
Il rogo sta divorando ettari di vegetazione e minacciando diverse abitazioni. Scarsi i mezzi a disposizione dei soccorritori impegnati nello spegnimento
Estero
19 ore
Fanno surf a Venezia: multati per 1’500 euro ciascuno
Protagonisti della bravata due giovani turisti stranieri. Ripresi dalle telecamere sono stati fermati nel giro di poche ore
Estero
20 ore
Esplosione in una moschea a Kabul, decine di vittime
In Afghanistan i talebani non riescono a garantire la sicurezza della popolazione. I morti sarebbero,al momento, almeno 20
Stati Uniti
21 ore
‘Ho aggredito Rushdie perché ha attaccato l’Islam’
Parla l’assalitore. Che nega di essere stato in contatto con i pasdaran iraniani. ‘Ispirato dai video dello scrittore su Youtube’
© Regiopress, All rights reserved