laRegione
13.10.21 - 19:42

Wuhan, la Cina esaminerà i campioni di sangue del 2019

Accogliendo in parte le richieste dell’Oms, il governo di Pechino procederà a verifiche sui prelievi eseguiti prima dello scoppio della pandemia

wuhan-la-cina-esaminera-i-campioni-di-sangue-del-2019

La Cina fa un passo verso le richieste dell’Organizzazione mondiale della sanità e si avvia a esaminare fino a 200mila campioni di sangue prelevati nella città di Wuhan prima che il focolaio di Covid-19 esplodesse nel capoluogo dell’Hubei a fine 2019, trasformandosi poi in una drammatica pandemia globale.

L’iniziativa, sollecitata già lo scorso febbraio, ha lo scopo di contribuire a fare luce su come e quando il coronavirus sia passato all’uomo.

I campioni di sangue in questione sono custoditi nel centro ematologico di Wuhan avvicinandosi alla scadenza dei due anni, il periodo legale di conservazione a tutela delle prove in caso di eventuali azioni legali sulla loro donazione. Quel periodo, ha riferito la Cnn, scadrà presto per i mesi chiave di ottobre e novembre 2019: la maggior parte degli esperti ritiene che il virus potrebbe aver infettato l’uomo prima di dicembre.

Un funzionario della Commissione sanitaria nazionale cinese ha spiegato che la preparazione per i test è in corso. I campioni contengono “indizi assolutamente vitali”, ha commento Maureen Miller, professore associato di epidemiologia alla Columbia University, sollecitando la Cina a consentire agli esperti stranieri di osservare il processo. “Nessuno crederà ai risultati che la Cina riporterà a meno che non ci siano osservatori qualificati”, ha aggiunto.

Il capo del team cinese che lavora con l’Oms sull’origine del virus, Liang Wannian, spiegò già a luglio in conferenza stampa che Pechino avrebbe testato i campioni, aggiungendo che una volta ottenuti “i risultati sarebbero stati consegnati agli esperti cinesi e stranieri” e che un pool di scienziati aveva in corso le valutazioni “sui metodi dei test e sul piano d’azione da attuare dopo” i due anni.

Capire se vi sia un legame tra l’attività di ricerca e analisi nel laboratorio e i primi casi

I campioni, se conservati correttamente, potrebbero contenere elementi cruciali dei primi anticorpi prodotti dall’uomo contro la malattia. Liang precisò che mentre il primo caso ufficiale di Wuhan risaliva all’8 dicembre 2019, “la nostra ricerca e i precedenti documenti correlati di scienziati cinesi suggeriscono che è improbabile che l’8 dicembre sia stato il caso principale. Potrebbero essercene stati altri che si sono verificati prima”.

L’amministrazione Usa di Joe Biden ha condotto una revisione di 90 giorni attraverso le agenzie di intelligence sull’origine del virus, arrivando alla conclusione che sia la trasmissione naturale dall’animale all’uomo sia la fuga di laboratorio erano due teorie plausibili. Biden, tuttavia, rimarcò che le “informazioni critiche sulle origini del Covid-19 esistono nella Repubblica popolare, ma fin dall’inizio i funzionari di Pechino hanno lavorato per impedirne l’accesso agli investigatori internazionali e della comunità globale di sanità pubblica”.

Per la Cina, quindi, una nuova occasione per rispondere alle critiche delle comunità internazionale.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Estero
la guerra in ucraina
32 min
Putin ha deciso: addestramento militare nelle scuole russe
Come accadeva in Unione Sovietica si insegnerà l’uso di mitragliatrici e bombe a mano
Liechtenstein
2 ore
‘Faites vos jeux’... Anche nel Principato
Respinto in votazione popolare il divieto di casinò. Quasi tre cittadini su quattro (e tutti gli undici Comuni) si sono espressi negativamente
Italia
5 ore
Psicofarmaci per sballo, è boom in Italia
Gli psichiatri suonano il campanello d’allarme: ‘Dipendenza in crescita, necessario contrastarne l’abuso’
Regno Unito
9 ore
Grave violazione del codice ministeriale: Zahawi licenziato
Via lettera, il primo ministro britannico Rishi Sunak silura il ministro senza portafoglio
Estero
10 ore
Forte scossa di terremoto nella notte in Iran
Il sisma di magnitudo 5,7 è stato localizzato nel Nord del Paese. Il bilancio parziale è di tre vittime e diverse centinaia di feriti
Stati Uniti
11 ore
Incidente di caccia in Kansas, ma a sparare... è il cane
Calpesta l’arma nel retro del pick-up: parte un colpo che colpisce il cacciatore seduto davanti, uccidendolo
Estero
12 ore
Nuovo piano europeo per salvare api e farfalle
Ecco il ‘New Deal’ per gli impollinatori, con undici iniziative per frenare il declino della popolazione di questi insetti
Italia
1 gior
Milano, per gas e luce 30 milioni di euro in più
Già l’anno scorso il capoluogo lombardo aveva dovuto far fronte a un aumento di 70 milioni di euro. E per li 2023 il caro-bollette si farà ancora sentire
Italia
1 gior
Milano capitale italiana per numero di furti
Se ne registrano quasi tremila ogni centomila abitanti. Pure in aumento, nel capoluogo lombardo, il numero di femminicidi
Estero
1 gior
Lavoratrice in difficoltà, i colleghi le donano 170 ore di ferie
Per assistere la figlia gravemente malata, la donna aveva esaurito tutti i suoi congedi. Ora potrà assentarsi per un intero mese
© Regiopress, All rights reserved