laRegione
il-pakistan-anti-islamico-vietare-la-scuola-alle-donne
L'ingresso a scuola a Kabul prima dell'arrivo dei talebani (Keystone)
afghanistan
21.09.21 - 22:51
Ansa, a cura de laRegione

Il Pakistan: ‘Anti-islamico vietare la scuola alle donne’

Intanto i Talebani annunciano i viceministri, ancora tutti uomini

Impedire alle donne di accedere all’istruzione in Afghanistan “non sarebbe in linea con il dettato dell’Islam“. Mentre i Talebani completano la formazione del loro governo, che resta senza rappresentanti femminili, il premier pakistano Imran Khan detta le sue condizioni per un riconoscimento del governo dei sedicenti studenti coranici. A partire da una leadership “inclusiva e rispettosa dei diritti umani", in cui le donne non rimangano fuori dalla vita pubblica. Un monito giunto dopo che i mullah hanno riaperto le scuole solo per studenti e docenti maschi, alimentando l’allarme della comunità internazionale sul ritorno a Kabul dell’oscurantismo imposto fino a 20 anni fa. "Le dichiarazioni che sono state fatte da quando i Talebani sono giunti al potere sono incoraggianti”, ha sostenuto tuttavia Khan in un’intervista alla Bbc, dicendosi convinto che alla fine "permetteranno alle donne di andare a scuola" e che queste potranno "esercitare i propri diritti”. Secondo il premier pakistano, “è troppo presto per dire” se le nuove autorità afghane soddisferanno i criteri per il riconoscimento diplomatico. In ogni caso, ha spiegato, “tutti i vicini si riuniranno” e "riconoscerli o meno sarà una decisione collettiva”.

La preoccupazione di Islamabad, da sempre molto legata ai mullah, riguarda anche i rischi di conflittualità interna. “Se“ i Talebani “non includeranno tutte le fazioni, prima o poi ci sarà una guerra civile” in Afghanistan, che così diventerebbe "il luogo ideale per i terroristi”, ha avvertito Khan. Sul terreno, intanto, la stretta non si allenta. Pressato dalla comunità internazionale, il portavoce dell’autoproclamato Emirato islamico, Zabihullah Mujahid, ha assicurato stamani che le scuole saranno riaperte anche alle ragazze "il più presto possibile”.

Promesse ricorrenti che continuano a non trovare riscontro nei fatti. E il contemporaneo annuncio della lista dei viceministri talebani conferma ancora una volta la totale esclusione delle donne, dopo che era stato anche soppresso il ministero per gli Affari Femminili, sostituendolo con quello per la Promozione della Virtù e la Prevenzione del Vizio. Contro la segregazione femminile crescono anche le proteste interne.

Come quella di un gruppo di attiviste riunitesi davanti al ministero dell’Istruzione a Kabul, manifestando con lo scotch sulla bocca in una “protesta silenziosa” per rivendicare il diritto allo studio. O ancora, la campagna social di solidarietà degli studenti maschi con lo slogan “Non andiamo a scuola senza le nostre sorelle”. Isolati dall’Occidente, i Talebani continuano a cercare alleanze a est, vista anche la scarsità di risorse finanziarie, che tuttora non permette di pagare gli stipendi pubblici. In quest’ottica, gli inviati speciali di Cina, Russia e Pakistan hanno incontrato oggi a Kabul il premier Mohammad Hassan Akhund e l’ex presidente Hamid Karzai.

Seleziona il tag per leggere articoli con lo stesso tema:
afghanistan islam pakistan talebani
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Estero
Italia
53 min
Tir tampona due pullman di profughi: un morto
Il conducente dell’articolato, 53enne rumeno, è morto. Una cinquantina gli immigrati coinvolti nel sinistro all’altezza di Firenze, 15 i contusi
Birmania
1 ora
Suu Kyi condannata a sei anni per corruzione
L’ex leader democratica è stata riconosciuta colpevole di quattro capi d’accusa. Probabile il ricorso dei suoi avvocati
Gran Bretagna
1 ora
Luce verde al nuovo booster aggiornato contro Omicron
Coronavirus, il nuovo preparato di Moderna, già approvato in Gran Bretagna, potrebbe richiedere una sola vaccinazione all’anno
Germania
2 ore
Caro-energia: aggravio medio annuo di 484 euro a famiglia
In Germania il rincaro sarà di 2,4 centesimi di euro (2,360 centesimi di franco) per kilowattora
Italia
2 ore
Passata l’emergenza Covid, tornano a salire i reati
Sebbene non ancora raggiunti i livelli pre-pandemici, gli atti criminosi in Italia sono cresciuti sensibilmente
Ucraina
4 ore
Guerra del grano, luce verde all’export per altre sei navi
Superati i relativi controlli, le imbarcazioni con a bordo cereali potranno lasciare l’Ucraina attraverso il corridoio marittimo umanitario
Estero
5 ore
Crolla un ponte: due veicoli precipitano nel fiume
È accaduto stamane in Norvegia. Il ‘Tretten’ collegava le due sponde del Gudbrandsdalslågen, nel sud del Paese
Stati Uniti
6 ore
Auto contro la folla in Pennsylvania: un morto e 17 feriti
L’uomo ha dapprima investito le persone di un corteo, dopodiché ha preso mira una 56enne, poi presa a colpi di martello
Stati Uniti
6 ore
Aggressione a Rushdie: Blinken punta il dito contro l’Iran
Il segretario di Stato degli Usa condanna autorità e media: ‘Le istituzioni hanno incitato alla violenza contro di lui per anni’
Estero
21 ore
Salman Rushdie è sulla via della guarigione
Lo ha detto il suo agente, Andrew Wylie, in un comunicato al Washington Post
© Regiopress, All rights reserved