laRegione
i-talebani-prima-riconosceteci-poi-i-diritti
Una donna con il burqa (Keystone)
afghanistan
20.09.21 - 21:38
Aggiornamento: 22:11
Ansa, a cura de laRegione

I talebani: ‘Prima riconosceteci, poi i diritti’

Minaccia del mullah alla comunità internazionale dopo le accusa sulla condizione delle donne

Se la comunità internazionale non riconoscerà la legittimità del loro governo in Afghanistan, i Talebani non affronteranno le questioni legate ai diritti umani, a partire da quelli delle donne. Da Kabul, dove dopo molti rinvii si prepara la cerimonia inaugurale dell’esecutivo ad interim, i mullah lanciano il loro ricatto al mondo. “Finché non verremmo riconosciuti e" i Paesi stranieri “continueranno a criticarci sui diritti umani, lo considereremo un approccio unilaterale. Sarebbe opportuno che ci trattassero responsabilmente e riconoscessero il nostro governo attuale come amministrazione” legittima dell’Afghanistan. "Solo dopo potranno condividere ufficialmente le loro preoccupazioni con noi e noi le affronteremo”, ha avvertito parlando a Tolo News Zabihullah Mujahid, portavoce dell’autoproclamato Emirato islamico d’Afghanistan e viceministro dell’Informazione e della Cultura del governo dei sedicenti studenti coranici.

La minaccia giunge dopo che ieri il capo della delegazione Ue in Afghanistan, l’ambasciatore Andreas Von Brandt, aveva espresso forte preoccupazione per i diritti delle donne, specie alla luce della riapertura delle scuole solo a studenti e docenti maschi e dell’allontanamento dalle pubbliche amministrazioni delle dipendenti donne. Decisioni giunte insieme alla soppressione del ministero degli Affari Femminili, sostituito da quello per la Promozione della Virtù la Prevenzione del Vizio, ricostituito dopo vent’anni.

L’allarme dell’Europa

“I diritti umani sono minacciati in Afghanistan, in particolare il diritto all’educazione e il diritto al lavoro”, aveva avvisato Brandt. E anche la Commissione indipendente per i Diritti Umani dell’Afghanistan (Aihrc) aveva lanciato l’allarme, spiegando di non essere più riuscita a compiere la sua attività di monitoraggio nel Paese dopo la presa del potere da parte dei Talebani, che ne hanno anche occupato la sede a Kabul. Intanto, dopo giorni di rinvii e versioni contrastanti, a Kabul sembra essere ormai alle porte la cerimonia di insediamento dell’esecutivo ad interim, annunciato due settimane fa, con la nomina di una commissione ad hoc per organizzare l’evento.

A sbloccare l’impasse sarebbe stato il ritorno nella capitale del vicepremier Abdul Ghani Baradar, che secondo fonti ufficiali talebane ha partecipato oggi ufficialmente ai primi incontri di governo dopo la sua misteriosa assenza dalla capitale. Un allontanamento che sarebbe derivato da un duro scontro all’interno della leadership dei mullah con gli esponenti della rete Haqqani. Un violento diverbio culminato secondo alcune ricostruzioni in uno scontro fisico, durante il quale Baradar sarebbe anche rimasto ferito, finendo poi per essere ricoverato nella sua roccaforte di Kandahar. Ma la rottura, sempre smentita a livello ufficiale, sembra ora comunque messa da parte in vista della complicata partita del confronto con la comunità internazionale.

Seleziona il tag per leggere articoli con lo stesso tema:
afghanistan burka comunità internazionale diritti umani donne mullah talebani
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Estero
Stati Uniti
5 ore
A Trump di dimostrare che i documenti erano declassificati
Spetta all’ex presidente degli Stati Uniti provare che il materiale ‘top secret’ requisiti dall’Fbi erano tutti desecretati
Francia
5 ore
Campionessa di sci alpinismo muore sul Monte Bianco
Adèle Milloz e un’altra alpinista forse tradite dal distacco di una frana. L’incidente si è verificato sul versante dell’Aiguille du Pigne
Stati Uniti
5 ore
Spinto dalla perquisizione a Trump l’uomo abbattuto dall’Fbi
La polizia lo aveva abbattuto mentre cercava di fare irruzione, armato di fucile, nella sede degli investigatori
Stati Uniti
8 ore
Auto si schianta contro un pub: almeno 14 feriti
L’incidente è avvenuto ad Arlington, in Virginia. Dopo l’impatto, nel locale si è sprigionato un incendio
Italia
8 ore
Furto nella casa dei suoceri di Domenico Berardi
Ignoti sono penetrati nell’abitazione dei genitori della moglie del calciatore del Sassuolo e della nazionale azzurra
Ungheria
8 ore
Gazprom apre i rubinetti verso l’Ungheria
Flusso aumentato in agosto di 2,6 milioni di metri cubi al giorno. Colloqui in corso per ulteriori incrementi per settembre
Italia
9 ore
Riparbella, una festa di compleanno finisce in dramma
Un turista tedesco 54enne cade da un muro e precipita in una scarpata in un’area rurale, morendo
Lituania
12 ore
Anche la Lituania medita possibili limitazioni ai visti russi
Dopo l’analoga decisione dell’Estonia (dove le regole cambieranno a partire dal 18 agosto), anche Vilnius sta valutando un inasprimento
Italia
12 ore
Ondata di maltempo a Stromboli, si lavora al ripristino
Protezione civile, abitanti e pure turisti fianco a fianco per ripulire le strade invase da fango e massi dopo i temporali
Ucraina
13 ore
Respinta un’offensiva russa verso Zaporizhzhia
Nell’assalto alle postazioni ucraine impiegati cannoni, artiglieria e carri armati. E pure aerei
© Regiopress, All rights reserved