laRegione
Friborgo
5
Berna
3
fine
(1-1 : 0-2 : 4-0)
Lakers
1
Lugano
3
fine
(1-1 : 0-1 : 0-1)
Zurigo
7
Ginevra
5
fine
(1-1 : 3-4 : 3-0)
Ambrì
3
Losanna
2
fine
(0-1 : 2-1 : 1-0)
La Chaux de Fonds
7
Winterthur
0
fine
(1-0 : 6-0 : 0-0)
Kloten
5
Langenthal
2
fine
(0-0 : 4-2 : 1-0)
Sierre
8
Zugo Academy
1
fine
(2-0 : 4-1 : 2-0)
Turgovia
4
Visp
1
fine
(1-0 : 2-1 : 1-0)
microsoft-dice-addio-alle-password
Keystone
Estero
18.09.21 - 12:200
Aggiornamento : 13:27

Microsoft dice addio alle password

Il colosso di Redmond mette ora a disposizione di tutti il sistema Authenticator, che garantisce un nuovo livello di sicurezza

Svolta Microsoft: si potrà dire addio alle password. In risposta ai numerosi tentativi di violazione, 579 ogni secondo, il colosso di Redmond rende disponibile per tutti Authenticator, un sistema lanciato lo scorso marzo solo per i clienti aziendali.

Una volta attivata la nuova opzione, si riceverà un messaggio di testo sul numero di cellulare registrato o sull‘indirizzo email, per validare un nuovo login. Per passare al nuovo livello di sicurezza già da adesso, bisogna installare l’app Authenticator, per iOS e Android, e collegare il proprio account Microsoft. Basterà poi selezionare le opzioni di sicurezza avanzate e attivare la voce ‘passwordless account’ dalle opzioni addizionali. Quando diventa visibile il messaggio ’password removed’, vuol dire che l’aggiornamento al nuovo metodo è stato abilitato.

Di fatto, attivando Microsoft Authenticator, si cancellano in automatico le varie password salvate sul profilo Microsoft, così che non sarà più necessario inserirle per accedere agli account da nuovi dispositivi. Un’intrusione di terzi nel proprio profilo non porterà ad alcun furto possibile, in assenza di chiavi registrate. Secondo le ultime ricerche dei Microsoft Labs, ci sono in media 579 attacchi alle password collegate agli account Microsoft ogni secondo, pari a 18 miliardi all’anno.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Estero
Estero
1 ora
Famiglie afghane vendono figli per 500 dollari
Senza denaro, li usano come moneta di scambio per pagare i creditori. Il Wsj: bambine di 3 anni valutatepoche centinaia di dollari
scontro ue-polonia
2 ore
Il premier polacco: ‘Basta ricatti dall’Europa’
Resa dei conti al Parlamento europeo. Bruxelles: ‘Fondi a rischio se continuano a ignorare le direttive’
germania
2 ore
Scandalo Bild: sesso e abusi in redazione
Emergono i retroscena sulla cacciata del direttore Julian Reichelt. Alcune dipendenti: ‘Chi va a letto con il capo ha il lavoro migliore’
italia
2 ore
Idranti contro manifestanti a Trieste: lite Salvini-governo
La ministra degli Interni Lamorgese: ‘Niente ombre sulla polizia’. La legge contestata dal leader della LEga l’aveva voluta lui
Confine
2 ore
Sorpreso a Brogeda con cinque chili di hashish nello zaino
L’uomo, un 68enne, viaggiava sull’autobus che collega l’Olanda a Milano. Arrestato domenica, non ha aperto bocca
italia
2 ore
Senatrice non mostra il pass, entra ma è subito sospesa
Dieci giorni a casa e diaria decurtata l’ex M5S Laura Granato
Estero
6 ore
Israele, dai fondali marini riemerge una spada di 900 anni
La scoperta di un sub a 150 metri dalla riva. Lunga un metro, l’arma è appartenuta a un soldato crociato
Confine
8 ore
La Lombardia ratifica l’accordo con il Ticino sulla mobilità
L’intesa relativa allo sviluppo della mobilità transfrontaliera riguarda, tra l’altro, il cofinanziamento della ferrovia per Malpensa
Estero
11 ore
Germania, scappò dal processo, oggi in aula ex segretaria Nazi
Irmgard Furchner, 96 anni, è imputata per complicità nel massacro di 11mila persone nel lager di Stutthof. La sua fuga il 30 settembre era durata 5 ore
Confine
14 ore
Oltre 256’000 euro non dichiarati intercettati in dogana
È il totale delle tredici operazioni di controllo contro il traffico transfrontaliero di valuta svolte al valico di Ponte Chiasso nelle ultime settimane
© Regiopress, All rights reserved

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile