laRegione
stati uniti
15.09.21 - 19:36
Aggiornamento: 21:32

Biden contro il Texas: ‘Bloccate la legge sull’aborto’

Il Ministero della giustizia impugna la norma, dichiarandola incostituzionale

Ansa, a cura de laRegione
biden-contro-il-texas-bloccate-la-legge-sull-aborto
Joe Biden (Keystone)

L’amministrazione Biden va allo scontro con il Texas. Il Dipartimento di giustizia ha depositato una mozione d’emergenza per chiedere il blocco della controversa legge sull’aborto approvata nello Stato e che prevede il divieto delle interruzioni di gravidanza dopo la sesta settimana, anche in caso di incesto o stupro.

L’affondo del Dipartimento guidato da Merrick Garland si va ad aggiungere alle tensioni fra la Casa Bianca e il Texas sui diritti di voto, confermando il ritratto di un’America spaccata fra la svolta progressista dei democratici e la virata sempre più conservatrice dei repubblicani. La vittoria di Gavin Newsom in California è di sicuro una boccata d’ossigeno per i liberal, riusciti così a dimostrare di poter fare muro e bloccare l’avanzata dei repubblicani nonostante le divisioni interne al partito.

Per i conservatori invece la sconfitta brucia perché va a infrangere il sogno di aprire una crepa nella roccaforte democratica della California. Nel chiedere il blocco della legge sull’aborto in Texas, il Dipartimento di giustizia ha ribadito che la norma “impedisce alle donne la possibilità di esercitare i loro diritti costituzionali” e quindi è in violazione della Costituzione e non può essere applicata. La mozione di emergenza dell’amministrazione Biden segue la decisione della Corte Suprema di non sospendere la legge fortemente voluta dal governatore repubblicano del Texas Greg Abbott senza però entrare nel merito della sua costituzionalità.

La sentenza Roe vs Wade

Per il Dipartimento di giustizia invece i diritti costituzionali delle donne sono al centro dell’azione legale avviata contro il Texas che, se non fermato, si teme possa diventare un esempio da seguire in altri Stati repubblicani. E soprattutto mettere in pericolo la storica sentenza ‘Roe contro Wade’ che nel 1973 legalizzò l’aborto in America e che sembra già vacillare sotto lo sguardo di una Corte Suprema di matrice trumpiana.

A preoccupare la Casa Bianca è il caos che l’attuazione della legge può causare. La norma capestro infatti non solo vieta l’aborto dopo la sesta settimana - quando molte donne non sanno neanche di essere incinte -, ma autorizza anche i privati cittadini a denunciare i casi di interruzione di gravidanza di cui sono a conoscenza, per permettere di perseguire quello che viene considerato un reato. Biden, fervente sostenitore della libertà di scelta delle donne, si gioca con il Texas - fautore anche del muro al confine con il Messico - un’importante partita contro quel ‘trumpismo’ che non sembra voler arretrare e che continua ad aleggiare sugli Stati Uniti.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Estero
il dopo-voto in italia
10 ore
Incontro Meloni-Salvini: ‘Unità d’intenti’
Calenda scommette su un governo di pochi mesi. Il Pd prova a ricostruirsi dalle macerie: il 6 ottobre la Direzione convocata in vista del Congresso
il voto contestato
10 ore
I separatisti ucraini da Putin: ‘Pronti all’annessione’
Lunedì la plenaria della Duma. L’Occidente condanna e manda armi. Kiev: i numeri dati da Mosca sono gonfiati.
mar baltico
11 ore
‘Nord Stream potrebbe essere irrecuperabile’
Scambio d’accuse tra Washington e Mosca: è sabotaggio. Già dispersa oltre la metà del gas, prezzi ancora in rialzo
stati uniti
11 ore
L’uragano Ian spazza la Florida: oltre 2 milioni di evacuati
Dopo essersi abbattuto su Cuba lasciando l’isola caraibica al buio, la tempesta si è diretta verso la costa Usa e ha superato i 250 chilometri orari
medio oriente
1 gior
Dall’Iran al Libano, la rivolta è donna
In piazza per rivendicare il diritto di non portare il velo oppure a rapinare banche che occultano i loro risparmi: un mondo messo a tacere alza la voce
italia
1 gior
Elezioni: ancora 109 posti in Parlamento da assegnare
Le donne sono la metà degli uomini. Per completare i nomi di deputati e senatori resta da capire cosa sceglieranno i leader che erano in più listini.
Estero
1 gior
‘Plebiscito per l’annessione’. Putin vuole smembrare l’Ucraina
Medvedev torna ad agitare lo spettro dell’atomica. Per i filorussi il 95% avrebbe votato a favore
mar baltico
1 gior
Perdite di gas da Nord Stream. Scambi di accuse: ‘Sabotaggio’
Danni “senza precedenti” nel tratto tra Danimarca e Svezia a 80 metri di profondità. E intanto il prezzo sale
Russia
1 gior
In sette giorni 66’000 russi sono entrati nell’Unione europea
La maggior parte, fuggita dopo la mobilitazione annunciata da Putin, è passata attraverso i valichi di frontiera finlandesi ed estoni
Stati Uniti d'America
1 gior
Elon Musk diventa il più ricco d’America
Scalzato l’ex ceo di Amazon Jeff Bezos. Al terzo posto il fondatore di Microsoft Bill Gates. Fuori dalla top ten Mark Zuckerberg.
© Regiopress, All rights reserved