laRegione
15.09.21 - 14:41
Aggiornamento: 15:09

‘Al Bataclan niente di personale, fu risposta ai raid anti Isis’

Lo dichiara Salah Abdeslam al processo a Parigi per gli attentati del 2015: ‘So che è scioccante ma alle vittime va detta la verità’

Ats, a cura de laRegione
al-bataclan-niente-di-personale-fu-risposta-ai-raid-anti-isis
(Keystone)

“Abbiamo attaccato la Francia, preso di mira la popolazione, dei civili, ma non c’era niente di personale”: queste le parole di Salah Abdeslam, principale accusato nel processo di Parigi per gli attentati del 13 novembre 2015, in apertura dell’udienza di oggi.

Per l’unico sopravvissuto dei kamikaze di quella sera, gli attentati erano una risposta “ai bombardamenti francesi sullo Stato Islamico”.

“So che le mie frasi possono scioccare - ha continuato Salah -, soprattutto delle anime sensibili. Ma il mio scopo non è rigirare il coltello nella piaga. Il minimo che si possa dire alle vittime è la verità”.

“Quando François Hollande prese la decisione di attaccare lo Stato Islamico - ha detto l’imputato - sapeva che la sua scelta comportava dei rischi. Sapeva che prendendo quella decisione, dei francesi sarebbero morti”.

“Gli aerei francesi che bombardano lo Stato Islamico non fanno distinzione fra uomini, donne e bambini”, ha detto Abdeslam. Lui e i suoi complici, ha aggiunto, hanno voluto “far subire alla Francia lo stesso dolore che noi subiamo”.

Per Salah i “terroristi, jihadisti radicalizzati” ai quali ci si è riferiti finora al processo sono in realtà “dei musulmani”: “È islam autentico - ha proseguito -, François Hollande ha detto che noi abbiamo combattuto la Francia a causa dei suoi valori, ma è una menzogna”.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Estero
Estero
2 ore
‘Rascismo’:il fascismo russo che piace a Putin
L’ideologia del Cremlino ha una robusta matrice intellettuale nella storia del Paese e condensa alcune caratteristiche classiche dell’estrema destra
Estero
17 ore
Il proclama di Putin: ‘Le regioni annesse nostre per sempre’
Al Cremlino in corso la cerimonia di firma dei trattati di annessione alla Russia delle regioni ucraine in cui si son tenuti i referendum-farsa pro Mosca
la guerra in ucraina
1 gior
Quarta falla nel Nord Stream, la Nato in allerta
‘Risponderemo ad attacchi’. Mosca: ‘Non si sa se sarà riavviato’
Estero
1 gior
Putin sfida il mondo e annette i territori ucraini
La firma al Cremlino. Dopo Polonia e Paesi baltici, anche la Finlandia chiude i confini ai russi. L’esodo di chi non vuole andare in guerra prosegue a est
Confine
1 gior
Sacerdote ciadiano trovato morto a Bresso. Era giunto da Locarno
Del religioso si erano perse le tracce da diversi giorni. Il suo corpo senza vita era appeso a una recinzione nei pressi del camposanto
Estero
1 gior
I soldati russi al telefono: ‘Guerra inutile, pretesto falso’
Dalle intercettazioni verificate, tradotte e pubblicate dal Nyt emerge il morale a terra delle truppe e le critiche a Putin per l’invasione dell’Ucraina
Stati Uniti d’America
1 gior
In Florida devastazione e milioni di persone senza elettricità
Gli effetti dell’uragano Ian, uno dei più violenti mai abbattutosi sugli Usa, con venti a 240 chilometri orari
il dopo-voto in italia
2 gior
Incontro Meloni-Salvini: ‘Unità d’intenti’
Calenda scommette su un governo di pochi mesi. Il Pd prova a ricostruirsi dalle macerie: il 6 ottobre la Direzione convocata in vista del Congresso
il voto contestato
2 gior
I separatisti ucraini da Putin: ‘Pronti all’annessione’
Lunedì la plenaria della Duma. L’Occidente condanna e manda armi. Kiev: i numeri dati da Mosca sono gonfiati.
mar baltico
2 gior
‘Nord Stream potrebbe essere irrecuperabile’
Scambio d’accuse tra Washington e Mosca: è sabotaggio. Già dispersa oltre la metà del gas, prezzi ancora in rialzo
© Regiopress, All rights reserved