laRegione
usa-15-milioni-di-dollari-per-risuscitare-il-mammut
Scheletro e ricostruzione di un mammuth al Museo di Storia naturale di Basilea (Keystone)
14.09.21 - 09:07
Aggiornamento : 12:36

Usa: 15 milioni di dollari per risuscitare il mammut

Il genetista americano George Church, insieme al socio imprenditore Ben Lamm, intende creare un ibrido fra l’elefante asiatico e il suo antenato preistorico

Ats, a cura de laRegione

Quindici milioni di dollari per “risuscitare” il mammut lanoso, una specie scomparsa 4.000 anni fa che il genetista americano della Harvard University, George Church, vuole ricreare in laboratorio grazie ai passi avanti fatti dalla genetica negli ultimi anni.

L’investimento, riporta la Cnn, arriva dall’imprenditore del settore high-tech Ben Lamm, che insieme a Church ha fondato la società di bioscienze e genetica Colossal proprio per portare avanti questo progetto.

Ma l’obiettivo non è clonare un mammut, poiché il Dna che gli scienziati sono riusciti a estrarre dai resti di mammut lanosi congelati nel permafrost è troppo frammentato e degradato: partendo dal Dna di un elefante asiatico, il team di Church punta a creare - attraverso l’ingegneria genetica - un ibrido di elefante-mammut identico al suo predecessore estinto.

“Il nostro obiettivo è avere i primi piccoli nei prossimi quattro-sei anni“, spiega Lamm. L’investimento segna un importante passo avanti della ricerca in questo settore, commenta Church, docente di genetica alla Harvard Medical School. Finora questo progetto "è stato in secondo piano, francamente... ma ora possiamo davvero farlo”, commenta Church: "Questo cambierà tutto”.

Il suo team ha analizzato i genomi di 23 specie di elefanti viventi e mammut estinti e gli scienziati stimano che dovranno programmare contemporaneamente “più di 50 modifiche” al codice genetico dell’elefante asiatico per dargli le caratteristiche necessarie per vivere nell’Artico. Caratteristiche, spiega Church, come uno strato di grasso isolante di 10 centimetri e orecchie più piccole che aiuteranno l’ibrido a sopportare meglio il freddo.

Ma nella comunità scientifica non mancano gli scettici. Secondo Love Dalén, docente di genetica evolutiva presso il Centro di Paleogenetica di Stoccolma, il lavoro di Church ha un valore scientifico in particolare quando si tratta di conservazione di specie in via di estinzione. Tuttavia, Dalén si chiede “quale sarebbe il punto” della ricerca in corso: “Anzitutto - sottolinea - non si ottiene un mammut, ma un elefante peloso con depositi di grasso”.

Seleziona il tag per leggere articoli con lo stesso tema:
elefante asiatico george church mammut
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Estero
Stati Uniti
4 min
Strage in Texas, per la polizia rischio di accuse e cause legali
Sotto indagine la reazione inadeguata delle forze di polizia durante la strage nella scuola elementare di Uvalde in cui sono morti 19 bambini e 2 docenti
Estero
1 ora
Bachelet: la visita in Cina non è un’indagine
L’Alto Commissario dell’Onu per i diritti umani ha aperto la conferenza stampa sulla prima visita in Cina in 17 anni, incentrata sullo Xinjiang.
Estero
5 ore
Si tuffa nel Lago di Como e non riemerge: morto 17enne
Il ragazzo era stato recuperato ieri in condizioni disperate. Si era buttato in acqua mentre era con gli amici. Probabilmente fatale lo choc termico
Estero
6 ore
È morto il cardinale Sodano, ex Segretario di Stato vaticano
Aveva 94 anni. Fu il “numero due” della Santa Sede sotto Giovanni Paolo II e Benedetto XVI
Estero
7 ore
Usa: donna armata uccide un uomo che sparava sulla folla
La donna possedeva l’arma legalmente. L’uomo ha iniziato a far fuoco dall’auto dopo esser stato invitato ad allontanarsi da un party in strada
Estero
8 ore
Trump alla lobby delle armi: ‘Ci riprenderemo la Casa Bianca’
L‘ex presidente è intervenuto alla convention della National Rifle Association (Nra) a Houston. ’Quando sarò ancora presidente combatterò il male’
Video
Estero
19 ore
Bambini armati nel video della convention Nra
A Houston in Texas parla fra le proteste il ceo della potente lobby, che replica a Biden sull’ipotesi di abolire il secondo emendamento
Estero
21 ore
‘Solo un sì è un sì’: violenze sessuali, la Spagna indica la via
Primo via libera del Parlamento alla legge che pone al centro il consenso esplicito. La ministra Irene Montero: frutto di 30 anni di lotta civica.
Stati Uniti
22 ore
‘Una decisione sbagliata’ non irrompere nella classe
Tre giorni dopo il massacro di Uvalde, il capo del Dipartimento di pubblica sicurezza prende la parola. Oltre cento i colpi sparati dal killer
Olanda
1 gior
Cadono due gondole nel parco a tema, quattro feriti
Una giostra perde pezzi: momenti di paura questo pomeriggio al Sprookjesbos di Valkenburg, nei Paesi Bassi
© Regiopress, All rights reserved