laRegione
02.09.21 - 20:23

La Corte Suprema Usa non ferma la stretta sull’aborto

Per il presidente Joe Biden la legge texana è ‘un attacco alle donne’. A rischio la storica sentenza ‘Roe vs Wade’.

la-corte-suprema-usa-non-ferma-la-stretta-sull-aborto
Keystone
La sentenza ha suscitato l’ira delle attiviste e degli attivisti per i diritti delle donne

Washington – La Corte Suprema degli Stati Uniti non blocca la clamorosa stretta sull'interruzione della gravidanza entrata in vigore nello stato del Texas, aprendo di fatto la strada al possibile rovesciamento della storica sentenza 'Roe contro Wade' che nel 1973 legalizzò l'aborto in America. Così a Washington divampa un durissimo scontro istituzionale che coinvolge i massimi poteri dello Stato federale, con il presidente Joe Biden che parla di "attacco senza precedenti ai diritti costituzionali delle donne", e la speaker della Camera Nancy Pelosi che definisce la decisione dei giudici dell'Alta Corte "codarda" e per questo decisa "nel buio della notte".

È in tarda serata infatti, poco prima della mezzanotte, che i giudici costituzionali hanno respinto con cinque voti contro quattro la richiesta di sospendere la nuova legge fortemente voluta dal governatore repubblicano del Texas Greg Abbott. Un trumpiano quest'ultimo, come di matrice trumpiana è la maggioranza conservatrice della Corte Suprema plasmata dall'ex presidente con la nomina di ben tre saggi: Brett Kavanaugh, Neil Gorsuch ed Amy Barrett. Non è bastato dunque il voto a favore della sospensione del presidente della Corte, John Roberts, nominato da George W. Bush ma sempre più calato nel ruolo di ago della bilancia.

La legge più restrittiva degli Stati Uniti

Erano state le associazioni per i diritti civili e quelle che rappresentano le cliniche e i servizi medici e assistenziali del Texas a chiedere di congelare la legge anti-aborto più restrittiva d'America approvata lo scorso giugno. Legge che vieta l'interruzione a partire dalla sesta settimana di gravidanza, quando di solito viene captato il primo battito cardiaco del feto. Ma anche quando molte donne, accusano i detrattori, non sanno nemmeno di essere incinta, con quelle delle comunità più povere e disagiate ad essere maggiormente colpite.

Non solo: la legge capestro voluta dai repubblicani texani autorizza anche i privati cittadini a denunciare i casi di cui sono a conoscenza, per permettere di perseguire quello che oramai viene considerato un reato. "Si tratta di un provvedimento destinato a provocare un caos costituzionale", ha attaccato Biden, usando la parola 'aborto' che finora aveva sempre evitato di pronunciare esplicitamente, consapevole della delicatezza del tema per l'opinione pubblica americana e per l'elettorato, anche democratico. Ma stavolta è diverso, perché in autunno la Corte Suprema sarà chiamata a discutere su un altro caso che mette in discussione quella sentenza di quasi 50 anni fa e che ha fatto la storia non solo in America ma in gran parte del mondo, che alla 'Roe contro Wade' si è ispirata.

Laboratorio texano

Intanto la speaker Pelosi ha annunciato che alla ripresa dei lavori della Camera dopo la pausa estiva sarà presentata una legge che in maniera stringente farà suoi i principi della 'Roe contro Wade' proprio con l'obiettivo di difendere la sentenza dall'assalto oramai dato per scontato nei prossimi mesi, con l'aborto destinato a diventare terreno di scontro nella campagna elettorale delle elezioni di metà mandato del novembre 2022.

Il Texas comunque appare sempre più come il laboratorio delle politiche americane più conservatrici. E dopo la stretta sull'aborto e prima ancora sul diritto di voto, è entrata ora in vigore anche la legge che fa tornare il grande Stato del sud all'epoca del far west: quella che permette a chiunque possegga un'arma di portarla liberamente in giro per strada e in tutti i luoghi pubblici, senza bisogno di un'autorizzazione speciale o di un attestato di addestramento. Durissime le critiche anche da parte della polizia: secondo il capo del dipartimento di Dallas, Eddie Garcia, portare liberamente pistole e fucili in giro renderà tutto più pericoloso e molto più difficile il compito degli agenti.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Estero
Portogallo
8 ore
Pedofilia: il vescovo di Fatima indagato per copertura abusi
Il religioso è rimasto sorpreso dall’informazione, fornitagli da una persona legata ai media: “Collaborerò per chiarire queste situazioni drammatiche”
Africa
10 ore
Burkina Faso, secondo colpo di stato in otto mesi
Il nuovo uomo forte del Paese, nominato presidente dell’Mprs, è ora il capitano Ibrahim Traoré. Frontiere terrestri e aeree chiuse.
Europa
13 ore
Crisi energetica: con gasdotto Grecia-Bulgaria nuova era Ue
L’Ue, ha sottolineato la presidente della Commissione europea Ursula von der Leyen, ha sostenuto il progetto “sia finanziariamente che politicamente”
Estero
13 ore
Falle Nord Stream in zona discarica armi chimiche
Ma è probabile che l’effetto delle perdite di gas sulle armi chimiche sia minimo, poiché sono sepolte a diversi chilometri
Italia
16 ore
Prega sulla tomba del padre per 33 anni, ma non è lui
Al cimitero in Abruzzo. La scoperta da parte di una donna di 61 anni nel momento della traslazione della salma nell’ossario.
Estero
20 ore
‘Rascismo’: il fascismo russo che piace a Putin
L’ideologia del Cremlino ha una robusta matrice intellettuale nella storia del Paese e condensa alcune caratteristiche classiche dell’estrema destra
Estero
1 gior
Il proclama di Putin: ‘Le regioni annesse nostre per sempre’
Al Cremlino in corso la cerimonia di firma dei trattati di annessione alla Russia delle regioni ucraine in cui si son tenuti i referendum-farsa pro Mosca
la guerra in ucraina
2 gior
Quarta falla nel Nord Stream, la Nato in allerta
‘Risponderemo ad attacchi’. Mosca: ‘Non si sa se sarà riavviato’
Estero
2 gior
Putin sfida il mondo e annette i territori ucraini
La firma al Cremlino. Dopo Polonia e Paesi baltici, anche la Finlandia chiude i confini ai russi. L’esodo di chi non vuole andare in guerra prosegue a est
Confine
2 gior
Sacerdote ciadiano trovato morto a Bresso. Era giunto da Locarno
Del religioso si erano perse le tracce da diversi giorni. Il suo corpo senza vita era appeso a una recinzione nei pressi del camposanto
© Regiopress, All rights reserved