laRegione
guatemala-a-giudizio-due-ex-generali-per-massacro-di-indios
Keystone
Il passato che non passa
31.08.21 - 21:18

Guatemala, a giudizio due ex generali per massacro di indios

Saranno processati per reati contro l’umanità, sparizione forzata e genocidio. Decisione ‘storica’, afferma l’arcidiocesi del Paese centroamericano.

Città del Guatemala – Due alti ufficiali in pensione dell'esercito del Guatemala sono stati rinviati oggi a giudizio e saranno processati per reati contro l'umanità, sparizione forzata e genocidio, in un processo conosciuto come 'Genocidio Ixil', e riguardante l'eliminazione di un grandissimo numero di indigeni maya negli anni fra il 1978 e il 1982.

Si tratta, indica la radio Emisoras Unidas di Città del Guatemala, degli ex generali Benedicto Lucas García e Manuel Callejas, che all'epoca erano il capo dello Stato maggiore e il responsabile dell'intelligence dell'esercito.

Per il giudice Miguel Angel Gálvez esiste una forte presunzione di responsabilità in una serie di letali attacchi sferrati da reparti dell'esercito, durante il governo del generale Romeo Lucas García, contro 23 villaggi di indigeni maya nel nord del Paese, che si conclusero con la morte di 1.731 persone.

Da parte sua, appreso l'esito dell'udienza, l'Ufficio per i diritti umani dell'arcidiocesi del Guatemala (Odhag) ha definito "storica" la decisione.

Seleziona il tag per leggere articoli con lo stesso tema:
diritti umani genocidio guatemala indios ixil massacro processo
TOP NEWS Estero
Confine
41 min
Multe ricevute a Como, i ticinesi puntuali nei pagamenti
Il 90% delle sanzioni vengono subito saldate. Nei mesi scorsi avevano fatto discutere le critiche del sindaco agli automobilisti elvetici
Cuba
1 ora
Sedici i morti nell’incendio all’area di stoccaggio di petrolio
A causare il rogo del 5 agosto nella provincia occidentale di Matanzas era stato un fulmine. Fra le vittime molti Vigili del fuoco
Stati Uniti
1 ora
Teenager usa la pillola abortiva: accuse penali per la madre
La giovane ne ha fatto ricorso all’inizio del terzo trimestre di gravidanza: ben oltre il limite massimo previsto nello Stato del Nebraska
Estero
1 ora
Addio a Ghedini, l’amico e storico avvocato di Berlusconi
Aveva 62 anni. Sua l’espressione ‘utilizzatore finale e quindi mai penalmente punibile’ in difesa del Cavaliere nei processi sui rapporti con le escort
Estero
3 ore
L’Estonia finisce nel mirino degli hacker
Massiccio cyberattacco a siti pubblici e privati nella giornata di ieri. Il più imponente degli ultimi 15 anni
Nuova Zelanda
8 ore
Dalle valigie all’asta spuntano i resti di due bambini
Macabro ritrovamento in Nuova Zelanda. Le vittime avevano probabilmente un’età compresa tra i 5 e i 10 anni
Estero
17 ore
Fiamme a Pantelleria, evacuate ville dei vip
Il rogo sta divorando ettari di vegetazione e minacciando diverse abitazioni. Scarsi i mezzi a disposizione dei soccorritori impegnati nello spegnimento
Estero
19 ore
Fanno surf a Venezia: multati per 1’500 euro ciascuno
Protagonisti della bravata due giovani turisti stranieri. Ripresi dalle telecamere sono stati fermati nel giro di poche ore
Estero
20 ore
Esplosione in una moschea a Kabul, decine di vittime
In Afghanistan i talebani non riescono a garantire la sicurezza della popolazione. I morti sarebbero,al momento, almeno 20
Stati Uniti
21 ore
‘Ho aggredito Rushdie perché ha attaccato l’Islam’
Parla l’assalitore. Che nega di essere stato in contatto con i pasdaran iraniani. ‘Ispirato dai video dello scrittore su Youtube’
© Regiopress, All rights reserved