laRegione
pio-xii-e-la-shoah-un-indagine-smentisce-atteggiamento-passivo
(Keystone)
30.08.21 - 18:56
Aggiornamento : 21:28

Pio XII e la Shoah, un'indagine smentisce atteggiamento passivo

Secondo nuove indagini su materiale d'archivio, Papa Pacelli diede appoggio in tutto a circa 714 ebrei, in alcuni casi chiedendo ai conventi di nasconderli

Ats, a cura de laRegione

Papa Pio XII non è stato muto né inattivo di fronte alla Shoah. Era invece molto impegnato nel salvare le famiglie ebree, si è pronunciato costantemente contro il regime nazista e ha avviato una serie di iniziative formali e informali che dimostrano che era tutt'altro che "il papa di Hitler". Sono le conclusioni di una serie di indagini su materiale d'archivio realizzate dal diacono Dominiek Oversteyns, della Famiglia Spirituale "The Work", di cui parla l'agenzia cattolica Cna.

Le indagini di Oversteyns includono anche "Il libro della memoria" di Liliana Picciotto, ricercatrice ebrea, che raccoglie i nomi di tutti gli ebrei italiani deportati e uccisi; la "Storia degli ebrei italiani sotto il fascismo" di Renzo De Felice, che tratteggia la storia di 148 conventi che salvarono molti ebrei, e l'Archivio Vaticano su Pio XII ora aperto al pubblico.

Ex ingegnere, Oversteyns ha incrociato i dati e ha utilizzato la tecnica matematica dell'estrapolazione per analizzare il numero di ebrei italiani uccisi e deportati. I suoi studi, presentati in un ciclo di conferenze, fanno luce sull'intervento di Pio XII prima e dopo il rastrellamento nazista del ghetto ebraico di Roma.

Secondo il suo studio, c'erano 8207 ebrei a Roma prima del raid nazista nel ghetto ebraico del 16 ottobre 1943. Di questi, 1323 (il 16%) hanno trovato rifugio prima del rastrellamento. Diciotto sono andati nelle proprietà extraterritoriali del Vaticano, 393 nei villaggi delle montagne intorno a Roma, 368 nelle case private di amici, 500 in 49 diversi conventi romani e 44 nelle parrocchie e collegi pontifici romani.

Pio XII riuscì anche ad aiutare 152 ebrei nascosti in abitazioni private sotto la protezione del Delasem, Delegazione per l'Assistenza agli Emigrati Ebrei. In tutto, secondo lo studio, il Papa diede appoggio a circa 714 ebrei.

La pubblicazione sottolinea anche che Pio XII ha accolto almeno 30 studiosi ebrei in Vaticano, dove hanno lavorato e svolto le loro ricerche nei Musei e negli Archivi Vaticani dopo essere stati licenziati dalle loro istituzioni a causa delle leggi razziali. Tra loro c'erano Hermine Speier, che iniziò a lavorare in Vaticano già nel 1934; Fritz Volbach, assunto in Vaticano nel 1939, ed Erwin Stuckold.

Otto diverse testimonianze rivelano come Pio XII chiese ad almeno 49 conventi di nascondere e ospitare ebrei e dichiarasse quei conventi come aree extraterritoriali sotto l'autorità del Vaticano.

Secondo Oversteyns, questi numeri dimostrano che Pio XII era attivamente a favore degli ebrei ben prima dell'incursione nazista del ghetto nel 1943. Quel sabato, all'alba, 365 soldati nazisti rastrellarono 1351 ebrei. Di loro, 61 sono stati rilasciati immediatamente e altri 258 sono stati rilasciati dopo essere stati tenuti in un collegio militare. Infine, prima che il treno partisse dalla stazione Tiburtina di Roma per Auschwitz, furono rilasciati altri due ebrei.

Un fatto poco noto è che Pio XII e i suoi collaboratori furono responsabili del rilascio di 249 ebrei romani quel giorno, circa un quinto di quelli rastrellati.

La mattina presto del giorno del raid, secondo i documenti di Oversteyns, Pio XII ha contattato l'ambasciatore tedesco Ernst von Weizsacker per convincerlo a chiamare Berlino e fermare il rastrellamento, ma l'ambasciatore non ha agito. Poi, tramite padre Pancratius Pfeiffer, stimato sacerdote tedesco superiore dei Salvatoriani, Pio XII contattò il generale Reiner Stahel, a quel tempo capo dell'esercito tedesco a Roma, che telefonò direttamente a Himmler e lo convinse a fermare il raid a mezzogiorno. Al contempo, il comandante delle SS Dannecker ricevette istruzioni da Berlino per liberare tutti gli ebrei nei matrimoni misti e al servizio degli "ariani".

Seleziona il tag per leggere articoli con lo stesso tema:
pio xii roma shoha vaticano
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Estero
Confine
7 ore
Un anno fa la strage del Mottarone: ‘Abbandonati da tutti’
Lo sottolinea la madre di Elisabetta Personini e nonna del piccolo Mattia, 2 delle quattordici vittime del disastro della funivia a Stresa
Estero
9 ore
Biden: 13 Paesi in piano Indo-Pacifico. Aiuto a Taiwan se invasa
Il presidente Usa ha inoltre affermato che si sta considerando l’abolizione di alcuni dazi commerciali sulla Cina
la strage di capaci: 1992-2022
13 ore
‘La mafia li uccideva, poi rubava le loro parole’
A trent’anni dalla morte di Falcone restano l’orgoglio e le ferite di chi ha lottato per la verità
Estero
1 gior
Armi nucleari, Giappone e Usa chiedono trasparenza alla Cina
I due Paesi stanno limando gli ultimi dettagli di una proposta che conduca Pechino a un maggiore impegno per il disarmo dei propri arsenali
Estero
1 gior
Sudafrica: ancora devastanti inondazioni sulla costa Est
Il mese scorso circa 500 persone erano già state costrette ad abbandonare le loro case
Estero
1 gior
Francia, accuse di violenza sessuale per il neoministro Abad
Il politico smentisce: ‘Queste voci riferiscono di atti o gesti che mi sarebbero semplicemente impossibili a causa del mio handicap’
Estero
1 gior
Tempesta in Germania, un morto e quasi 60 feriti
Particolarmente colpita la Renania Settentrionale-Vestfalia: un tornado ha attraversato Paderborn ferendo 43 persone venerdì
Estero
1 gior
Afghanistan, da oggi le conduttrici in tv a volto coperto
Ieri si erano ribellate all’ordine dei Talebani di nascondere il viso, ma ‘l’emittente ha subito pressioni’
Confine
1 gior
Carrozza a soqquadro: soppresso un treno diretto a Chiasso
Quattordici giovani, tra i 15 e i 21 anni, sono stati denunciati ieri dai carabinieri
Estero
1 gior
Esplosioni nelle regioni di Kiev e Zhytomyr
Nel frattempo il parlamento ucraino ha approvato l’estensione della legge marziale fino al 23 agosto. Segui il live de laRegione
© Regiopress, All rights reserved