laRegione
19.08.21 - 07:36
Aggiornamento: 12:21

Afghanistan, la Turchia pronta a restare sul campo

Lo ha dichiarato il premier Erdogan, che ha assicurato la disponibilità dei suoi soldati a garantire la sicurezza dello scalo

afghanistan-la-turchia-pronta-a-restare-sul-campo

La Turchia è tuttora pronta a proteggere l'aeroporto di Kabul dopo che i talebani hanno preso il potere ed Ankara è in trattative con tutte le parti interessate. Lo ha detto il presidente turco Recep Tayyip Erdogan in un'intervista televisiva.

"Intendevamo garantire la sicurezza dell'aeroporto e contribuire alla sicurezza di questo Paese dopo il ritiro delle truppe americane. Abbiamo ancora intenzione di farlo", ha detto Erdogan.

"Ora stiamo pianificando in base alle nuove realtà che sono emerse sul campo e stiamo conducendo i nostri negoziati di conseguenza", ha spiegato il capo di Stato turco.

"La presenza militare della Turchia in Afghanistan darà alla nuova amministrazione un vantaggio nell'arena internazionale e ne faciliterà il lavoro", ha aggiunto Erdogan. "Accogliamo con favore le dichiarazioni moderate dei talebani", ha detto ancora il presidente turco indicando che incontrerà nei prossimi giorni la cancelliera tedesca Angela Merkel e il presidente russo Vladimir Putin.

Mentre i talebani perquisiscono le case dei giornalisti

"I talebani questa settimana hanno perquisito le case di almeno quattro giornalisti e operatori dei media", secondo quanto riferito dal Committee to Protect Journalists (CPJ), che ha invitato gli studenti islamici a "fermare la violenza" nei confronti della stampa.

CPJ, ong con sede a New York, fa sapere che "sta indagando sulle ultime notizie secondo cui militanti talebani oggi hanno picchiato almeno due giornalisti nella città di Jalalabad, provincia di Nangarhar (Est), dove stavano seguendo una manifestazione contro la presa del potere da parte dei talebani. "I talebani devono porre fine alle perquisizioni nelle case dei giornalisti, impegnarsi a porre fine alla violenza contro di loro e consentire loro di lavorare liberamente e senza interferenze", ha affermato Steven Butler, funzionario della regione asiatica per CPJ.

Gli insorti hanno perquisito le case di almeno tre dipendenti della Deutsche Welle, secondo CPJ, che ha verificato queste informazioni con l'emittente pubblica tedesca un cui portavoce ha detto che "i giornalisti non erano in casa durante i raid e ora sono nascosti".

Nel frattempo si è appreso che i talebani hanno disposto numerosi checkpoint per impedire agli afgani di raggiungere l'aeroporto di Kabul. Lo riferisce la Bbc spiegando che circa 4.500 soldati statunitensi controllano l'aeroporto ma tutte le strade che portano ai terminal sono sotto il controllo dei talebani. Gli insorti in particolare non consentono agli afgani che non hanno i documenti di raggiungere l'aeroporto ma spesso bloccano anche chi li possiede.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Estero
Messico
3 ore
‘I morti continuano ad arrivare e le persone a scomparire’
In Messico traboccano gli obitori. È la conseguenza dell’ondata di violenza legata al traffico di droga. E dei tempi lunghi per l’identificazione
Italia
5 ore
Dopo caro-benzina e caro-elettricità, ecco il caro-panettone
Natale (e Capodanno) più caro per gli italiani (e non solo loro). Che complessivamente dovrebbero spendere 340 milioni di euro in più rispetto al 2021
India
5 ore
Coccodrilli con le valigie in mano pronti a traslocare
Complice la sovrappopolazione, che sta causando continui conflitti tra i rettili, migliaia di loro saranno trasferito da Chennai al Gujarat
Estero
7 ore
Schianto di primo mattino a Forcola. Muore un diciottenne
A bordo della vettura c’erano altri due giovani, entrambi rimasti gravemente feriti. I tre stavano andando a scuola a Sondrio.
Italia
7 ore
Rapina una farmacia. Ma dimentica la ricetta della moglie
Maldestro furto per un 57enne nel Milanese. Sul bancone ha infatti lasciato il foglietto con cui i carabinieri sono risaliti alla sua identità
Brasile
7 ore
Pelé non risponde alla chemio: trasferito in un altro reparto
Dopo il ricovero di martedì, ‘O Rei’ spostato nel reparto delle cure palliative dell’ospedale ‘Albert Einstein’ di San Paolo
Italia
7 ore
Eredità... stupefacente a Sesto Fiorentino
Nell’appartamento del fratello deceduto spuntano un laboratorio per la droga e 2,4 chili di marijuana
Russia
10 ore
Mosca se ne fa un baffo del ‘price cap’ sul petrolio
Per l’ambasciata russa negli Stati Uniti, malgrado il tetto al prezzo dell’oro nero russo, il greggio continuerà a essere richiesto
Indonesia
11 ore
La terra trema sull’Isola di Giava, in Indonesia
L’epicentro del terremoto, di magnitudo 5,7, è stato localizzato a 18 chilometri a sud-est della città di Banjar
Francia
12 ore
Sarkozy da lunedì nuovamente al banco degli imputati
È fissata per dopodomani a Parigi l’udienza in appello per l’ex presidente della Francia, accusato di corruzione
© Regiopress, All rights reserved