laRegione
usa-boom-di-vendite-di-armi-con-la-pandemia
Un negozio di armi in Pennsylvania (Keystone)
01.08.21 - 20:40
Aggiornamento: 21:21

Usa: boom di vendite di armi con la pandemia

Stati Uniti a corto di munizioni. Le aziende promettono di accelerare la produzione tra le polemiche

La pandemia innesca una corsa alle armi negli Stati Uniti. E ora, dopo mesi di acquisti sfrenati, gli States si ritrovano a corto di munizioni. I produttori assicurano: "Stiamo facendo del loro meglio per soddisfare la domanda". Ma in molti negozi i proiettili scarseggiano e i prezzi sono in aumento.

La corsa ad armarsi è scattata in seguito al timore di tensioni sociali, all'aumento della violenza e all'elezione di Joe Biden, che ha riportato alla ribalta la paura di una stretta su pistole e fucili. Ma anche alla maggiore disponibilità di tempo libero, che ha fatto emergere l'anima da cacciatori degli americani, molti dei quali hanno imbracciato un fucile per la prima volta e si sono lanciati nella caccia.

Bisogno di "protezione"

La National Shooting Sport Foundation stima in 50 milioni gli americani che partecipano a sport in cui si spara negli Usa e ritiene che 20 milioni di armi siano state vendute nel 2020. Secondo altre stime, durante la pandemia sono state vendute fra gli 8 e i 9 milioni di pistole a gente che non aveva mai avuto un'arma. A ogni pistola sono allegate due scatole di munizioni, per un totale di almeno 800 milioni di nuovi proiettili. E questo senza contare chi un'arma già ce l'aveva e ne ha acquistate altre per 'proteggersi'. "All'inizio della pandemia abbiamo assistito a una corsa alla carta igienica, ora vediamo una corsa alle munizioni", commentano alcuni.

I numeri

L'aumento delle vendite è confermato anche dai dati: se nel 2010 sono stati 14,4 milioni i background check eseguiti per gli acquisti, nel 2020 sono balzati a 39,7 milioni. I controlli sono già a 22,2 milioni nei primi sei mesi del 2021. Per far fronte alla carenza di munizioni prodotte nel Paese, l'import da Russia, Corea del Sud e altri paesi sono salite del 225% negli ultimi due anni, secondo alcuni analisti. Numeri che, complessivamente, mostrano la voglia di armi degli americani e la battaglia tutta in salita della Casa Bianca e dei democratici per rendere l'accesso alle pistole e ai fucili più difficile.

Seleziona il tag per leggere articoli con lo stesso tema:
armi munizioni pandemia stati uniti
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Estero
Confine
26 min
Monteviasco offre gestione gratuita dell’ostello per rilanciarsi
Il comune del Varesotto a poca distanza dal Ticino cerca un gestore per la struttura attualmente inutilizzata per rilanciarsi dopo l’isolamento
Estero
59 min
Ogni anno 20’000 elefanti vengono uccisi per le zanne
Oggi è la Giornata mondiale dell’elefante. In pericolo la specie di elefante di savana, a elevato rischio di estinzione l’elefante di foresta
Confine
2 ore
Fermato in dogana con ricambi di orologi di lusso non dichiarati
Un 70enne del Biellese è stato controllato al valico di Piaggio Valmara di rientro dalla Svizzera. La merce aveva un valore di circa 10’000 euro
Estero
4 ore
Con il caro-energia, addio ai voli a 10 euro di Ryanair
Lo ha dichiarato il Ceo della compagnia irlandese. Le tariffe superscontate sono destinate a sparire per un certo numero di anni
Estero
4 ore
Kim Jong-Un proclama una ‘eclatante vittoria’ sul Covid-19
Il leader nordcoreano ha dichiarato vinta la guerra contro il virus dopo quasi due settimane senza alcun caso ufficialmente registrato nel Paese
Estero
5 ore
Arrestato uno dei quattro ‘Beatles’ dell’Isis
Aine Davis, britannico, è accusato di far parte di un gruppo di rapitori e assassini dello Stato islamico ribattezzato come il quartetto di Liverpool
Estero
15 ore
Fermata di nuovo la giornalista russa col cartello ‘No War’
Marina Ovsyannikova era apparsa in tv durante un tg inneggiando alla pace: ora rischia fino a dieci anni di carcere
alpi
16 ore
Persi 200 ghiacciai, lo zero termico a 5mila metri
La temperatura registrata in Svizzera, a luglio, all’altezza di 5’184 metri. ‘Un dato senza precedenti’
Estero
17 ore
Trump interrogato sul fisco a New York: ‘Non rispondo’
L’ex presidente invoca il quinto emendamento e attacca la procuratrice afroamericana James, accusata di essere ‘razzista’
Estero
18 ore
Naufragio nell’Egeo, sono 50 i profughi dispersi in mare
Sulla barca salpata dalla Turchia, diretta in Italia, c’erano circa 80 persone. Intanto gli sbarchi sulle coste italiane entrano nella campagna elettorale
© Regiopress, All rights reserved