laRegione
morto-ex-sacerdote-caso-emblematico-degli-abusi-sessuali
Chiesa e abusi (Ti-Press)
27.07.21 - 08:50
Aggiornamento: 11:13
Ats, a cura de laRegione

Morto ex sacerdote, caso emblematico degli abusi sessuali

Fernando Karadima, in Cile, causò una grave crisi istituzionale nel clero giunta fino alle porte della Santa Sede

È morto ieri all'età di 90 anni l'ex sacerdote Fernando Karadima, caso emblematico degli abusi sessuali nella Chiesa cattolica del Cile, responsabile di aver causato una grave crisi istituzionale nel clero del paese sudamericano, giunta fino alle porte della Santa Sede. L'ex parroco della chiesa del Sagrado Corazón de Jesús a Santiago aveva costruito un impero economico grazie alle generose donazioni dell'élite del Paese, finché nel 2010 le denunce nei suoi confronti furono rese pubbliche attraverso tre principali accusatori.

Questi, anni prima, avevano chiesto udienza presso l'arcidiocesi della capitale, ma né il cardinale Francisco Javier Errázuriz né il suo successore Ricardo Ezzati avevano voluto ricevere le loro testimonianze. Escluso nel settembre 2018 dallo stato clericale da papa Francesco, e condannato a vivere una vita di preghiera e penitenza dopo un'indagine canonica, Karadima è deceduto ieri all'Hogar San Juan de Dios di Santiago, dove viveva. Secondo il suo certificato di decesso, a cui ha avuto accesso l'AFP, è morto per "broncopolmonite, insufficenza renale, diabete ed ipertensione".

Duecento membri della Chiesa cilena indagati

Si deve ricordare che la giustizia cilena, pur avendo accreditato i molteplici abusi dell'ex religioso, non è intervenuta considerando prescritti nel 2010 i reati presumibilmente commessi. Ciononostante nel 2019 l'arcidiocesi di Santiago era stata condannata a pagare 150'000 dollari ciascuno ai primi tre accusatori per "danni morali". Secondo i dati ufficiali, fino al 2019 più di 200 membri della Chiesa cilena sono o sono stati indagati per circa 150 casi di violenza sessuale. Sono state identificate più di 240 vittime, tra cui 123 minori. Nel 2011 la Chiesa cattolica cilena ha chiesto perdono per tutte le aggressioni sessuali su minori commesse dal clero e per la sua mancata reazione. Dopo questi scandali la Chiesa, una volta molto potente in Cile, ha perso la sua influenza.
 
 

Seleziona il tag per leggere articoli con lo stesso tema:
abusi sessuali chiesa cile fernando karadima
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Estero
Italia
1 min
Tir tampona due pullman di profughi: un morto
Il conducente dell’articolato, 53enne rumeno, è morto. Una cinquantina gli immigrati coinvolti nel sinistro all’altezza di Firenze, 15 i contusi
Birmania
56 min
Suu Kyi condannata a sei anni per corruzione
L’ex leader democratica è stata riconosciuta colpevole di quattro capi d’accusa. Probabile il ricorso dei suoi avvocati
Gran Bretagna
1 ora
Luce verde al nuovo booster aggiornato contro Omicron
Coronavirus, il nuovo preparato di Moderna, già approvato in Gran Bretagna, potrebbe richiedere una sola vaccinazione all’anno
Germania
1 ora
Caro-energia: aggravio medio annuo di 484 euro a famiglia
In Germania il rincaro sarà di 2,4 centesimi di euro (2,360 centesimi di franco) per kilowattora
Italia
1 ora
Passata l’emergenza Covid, tornano a salire i reati
Sebbene non ancora raggiunti i livelli pre-pandemici, gli atti criminosi in Italia sono cresciuti sensibilmente
Ucraina
3 ore
Guerra del grano, luce verde all’export per altre sei navi
Superati i relativi controlli, le imbarcazioni con a bordo cereali potranno lasciare l’Ucraina attraverso il corridoio marittimo umanitario
Estero
4 ore
Crolla un ponte: due veicoli precipitano nel fiume
È accaduto stamane in Norvegia. Il ‘Tretten’ collegava le due sponde del Gudbrandsdalslågen, nel sud del Paese
Stati Uniti
5 ore
Auto contro la folla in Pennsylvania: un morto e 17 feriti
L’uomo ha dapprima investito le persone di un corteo, dopodiché ha preso mira una 56enne, poi presa a colpi di martello
Stati Uniti
5 ore
Aggressione a Rushdie: Blinken punta il dito contro l’Iran
Il segretario di Stato degli Usa condanna autorità e media: ‘Le istituzioni hanno incitato alla violenza contro di lui per anni’
Estero
20 ore
Salman Rushdie è sulla via della guarigione
Lo ha detto il suo agente, Andrew Wylie, in un comunicato al Washington Post
© Regiopress, All rights reserved