laRegione
stuprata-e-uccisa-a-13-anni-i-funerali-66-anni-dopo
(foto: Meteoweek)
26.07.21 - 17:00
Aggiornamento: 17:37
di Franco Nicastro/Ansa

Stuprata e uccisa a 13 anni, i funerali 66 anni dopo

'Luciedda', uccisa nel 1955 in un paesino in Sicilia, avrà le esequie, all'epoca negati dal parroco, dopo la riapertura del caso e la riesumazione della salma

Aveva solo 13 anni quando venne brutalmente uccisa e abbandonata in un casolare di campagna. Di anni ne sono passati 66 perché Lucia Mantione potesse finalmente avere un funerale. Il paese non ha dimenticato e anche la cultura popolare ha coltivato la memoria di "Luciedda", come tutti la chiamavano.

A Montedoro, un paese di circa 1500 abitanti della Sicilia interna, in provincia di Caltanissetta, si vive questo momento come il riscatto morale di un'intera comunità. Era il 6 gennaio 1955. In un piovoso pomeriggio invernale Lucia uscì per andare a comprare una scatola di fiammiferi. A casa però non tornò mai. Tutto il paese si mobilitò per le ricerche e solo tre giorni dopo il corpo della ragazzina venne ritrovato. Mistero sul delitto. L'ipotesi più condivisa parlava di un tentativo di violenza respinto e culminato con la morte per soffocamento. Giravano anche voci sull'identità dell'assassino, ma l'indagine dei carabinieri si dovette scontrare con la paura e il silenzio.

A "Lucietta" furono negati anche i funerali. L'arciprete dell'epoca applicò rigidamente il principio che la funzione religiosa non potesse essere svolta in presenza di una morte violenta. A nulla valsero le richieste accorate della madre e del padre, uno zolfataio che con il suo lavoro riusciva a stento a mantenere la famiglia tanto da dovere poi seguire la via dell'emigrazione. La chiesa ha naturalmente cercato in questi anni di rimediare a un errore di cui non c'è traccia neanche nei registri parrocchiali. Per primo è stato il vescovo Mario Russotto a raccogliere la richiesta del paese per un rito funebre anche a distanza di tanto tempo e due anni fa ha disposto una prima benedizione dei resti. Non per questo la memoria si è placata. Un blogger del paese, Calogero Messana, ha raccolto scritti, ricordi e articoli dei giornali del tempo per reclamare la riapertura del caso e come risposta qualcuno gli ha incendiato un furgone. Un maestro-poeta, Giuseppe Alfano, ha messo in versi il dolore di una comunità: "Eri colomba pura. / io ti ricordo nel vestitino / di fanciulla candida e povera. / Così ti vide l'orco che con l'inganno / ti trasse nel suo covo / dove pose fine ai tuoi giorni".

Del caso si è occupata nel 2019 la rubrica "Inviato speciale" di Radio 2 Rai e l'informazione locale ha ricostruito la storia drammatica e struggente di "Luciedda". Anche la Procura della Repubblica di Caltanissetta ha riaperto ora l'inchiesta delegandola ai carabinieri. La salma della bambina è stata riesumata per un esame medico-legale e il recupero del Dna. "Dopo 66 anni - dice il colonnello Baldassare Daidone comandante del gruppo di Caltanissetta - non è facile arrivare a risultati decisivi. Ma la nuova indagine scientifica ci aiuterà molto".

La riapertura del caso e la riesumazione dei resti sono diventati ora l'occasione per celebrare il 28 luglio, nella parrocchia di Santa Maria del Rosario, i funerali a suo tempo negati, anche se in tutti questi anni sulla povera sepoltura di "Luciedda" non sono mai mancati i fiori del paese.

Seleziona il tag per leggere articoli con lo stesso tema:
luciedda montedoro sicilia
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Estero
pacfico
52 min
Pechino: la linea mediana non esiste. Taiwan teme l’invasione
Altissima tensione dopo la visita della speaker della Camera americana Nancy Pelosi. Pechino prepara l’artiglieria nel Mar Giallo
Estero
1 ora
Trump contro l‘Fbi: ’Io vittima di un nuovo Watergate’
L’ex presidente si scaglia contro l’agenzia governativa dopo il blitz nella sua residenza di Mar-a-Lago. Nancy Pelosi: nessuno è al di sopra della legge
Estero
3 ore
Oggi giornata mondiale del leone: in Africa ne restano 30’000
Le popolazioni di leone presenti in Africa hanno perso il 90% del loro areale originario e la riduzione non sembra arrestarsi
Estero
4 ore
La caccia al tesoro dei Paperoni Usa in Groenlandia
Gates, Bezos, Bloomberg finanziano la ricerca di cobalto e nichel sull’isola
Confine
5 ore
Trenord aumenta il prezzo dei biglietti
Sono coinvolte anche le linee transfrontaliere con il Ticino. La ragione è l’adeguamento all’inflazione
Estero
7 ore
Identificati 250 siti web di fake news sulla guerra in Ucraina
Diffondono attivamente disinformazione russa, indica NewsGuard. Circa la metà sono in inglese, mentre altri sono in francese, tedesco o italiano
Estero
12 ore
Trump: la tenuta di Mar-a-Lago perquisita dall’Fbi
L’operazione sarebbe legata alla ricerca di alcuni documenti riservati che l’ex presidente avrebbe portato via dalla Casa Bianca
l'amicizia con putin
22 ore
L’Spd grazia Schröder per suoi rapporti con Mosca
Ma caso non ancora chiuso. E si riapre quello Warburg che inguiaia il cancelliere Scholz
la guerra in ucraina
22 ore
La Russia brucia il gas in eccesso che non dà all’Europa
Allarme Onu per la centrale atomica di Zaporizhzhia, Mosca vuole sospendere il programma di contenimento delle armi nucleari firmato con gli Usa
Estero
1 gior
Turista francese ferita da un orso polare alle Svalbard
La donna non è in pericolo di vita. Il plantigrado ha fatto irruzione nell’accampamento ferendola al braccio
© Regiopress, All rights reserved